Ballspielverein Borussia 09 Dortmund 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ballspielverein Borussia 09 Dortmund
Stagione 2016-2017
AllenatoreGermania Thomas Tuchel
All. in secondaGermania Arno Michels
PresidenteGermania Reinhard Rauball
Bundesliga
DFB-PokalVincitore
UEFA Champions LeagueQuarti di finale
Supercoppa di GermaniaFinalista
Maggiori presenzeCampionato: Dembélé, Aubameyang (32)
Totale: Dembélé (49)
Miglior marcatoreCampionato: Aubameyang (31)
Totale: Aubameyang (40)
StadioSignal Iduna Park
Maggior numero di spettatori81.360 (13 partite)
Minor numero di spettatori56.906 (vs Wolfsburg, 18 febbraio 2017)
Media spettatori55.094

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Ballspielverein Borussia 09 Dortmund nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2016-2017 inizia subito con la sconfitta in Supercoppa tedesca per mano del Bayern Monaco con il risultato di 2-0. La prima giornata di campionato inizia con una vittoria per 2-1 in casa sul Magonza, Successivamente però il campionato risulta essere piuttosto altalenante, alternando risultati positivi ad altri negativi rimanendo sempre distaccato dalla testa della classifica. Il 19 novembre arriva la vittoria per 1-0 sui rivali del Bayern Monaco. Per quanto riguarda la Champions League viene inserito nel girone con Real Madrid, Sporting Lisbona e Legia Varsavia. Proprio contro quest'ultima il 22 novembre arriva una vittoria record per 8-4, con ben 12 gol segnati in un'unica partita di Champions League.

L'11 aprile 2017 in occasione della gara d'andata dei quarti di finale di Champions League contro il Monaco la squadra viene colpita da un attentato mentre era sul bus per andare allo stadio. L'attentato è stato provocato da tre bombe esplose sul ciglio della strada proprio mentre passava il pullman della squadra giallonera. I danni sono stati principalmente per il difensore spagnolo Marc Bartra che era vicino al vetro che dava sull'esplosione: andando in frantumi, schegge di vetro si sono conficcate nel suo braccio destro e nel polso sinistro. Subito operato se l'è cavata con un braccio ingessato. Altri danni importanti non ne sono stati registrati, quindi fortunatamente c'è stata soltanto molta paura. Ancora ignote le cause dell'attentato su cui ha iniziato ad indagare la polizia tedesca. La partita è stata recuperata il giorno dopo alle 18:45 e si è conclusa con la vittoria del Monaco per 3-2. A fine stagione si piazza al terzo posto in campionato, dietro Bayern Monaco e Lipsia, guadagnando l'accesso diretto alla fase a gironi della prossima Champions League. Il 27 maggio 2017 vince la Coppa di Germania battendo in finale l'Eintracht Francoforte con il risultato di 2-1.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza maglia

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Roman Weidenfeller
3 Corea del Sud D Park Joo-Ho
4 Serbia D Neven Subotić[1]
5 Spagna D Marc Bartra
6 Germania C Sven Bender
7 Francia C Ousmane Dembélé
8 Turchia C Nuri Şahin
9 Turchia A Emre Mor
10 Germania C Mario Götze
11 Germania A Marco Reus Captain sports.svg
13 Portogallo D Raphaël Guerreiro
14 Svezia A Alexander Isak
17 Gabon A Pierre-Emerick Aubameyang
18 Germania C Sebastian Rode
20 Colombia A Adrián Ramos[1]
N. Ruolo Giocatore
21 Germania A André Schürrle
22 Stati Uniti C Christian Pulisic
23 Giappone C Shinji Kagawa
24 Spagna C Mikel Merino
25 Grecia D Sōkratīs Papastathopoulos
26 Polonia D Łukasz Piszczek
27 Germania C Gonzalo Castro
28 Germania C Matthias Ginter
29 Germania D Marcel Schmelzer
30 Germania C Felix Passlack
33 Germania C Julian Weigl
37 Germania D Erik Durm
38 Svizzera P Roman Bürki
39 Germania P Hendrik Bonmann

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1º/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

La sessione di mercato estiva della squadra è molto attiva in entrambi i fronti: sul fronte delle cessioni lasciano la squadra tre giocatori illustri ovvero Hnerikh Mkhitaryan, ceduto al Manchester United per 42 milioni di euro, İlkay Gündoğan ceduto al Manchester City per 27 milioni di euro e Mats Hummels che fa ritorno ai rivali del Bayern Monaco, squadra in cui è cresciuto prima del passaggio ai gialloneri, per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Ancor più movimentata è la situazione delle entrate: infatti vengono acquistati ben 8 giocatori tutti di età mediamente giovane seguendo la politica del club. Gli acquisti più illustri sono il ritorno in maglia giallonera di Mario Götze dal Bayern Monaco per una cifra vicina ai 30 milioni di euro, l'acquisto di André Schürrle dal Wolfsburg per 30 milioni di euro e l'acquisto del giovane talentoso Ousmane Dembélé dal Rennes per 15 milioni di euro.

Acquisti
R. Nome da Modalità
A André Schürrle Wolfsburg definitivo (30 mln €[2])
C Mario Götze Bayern Monaco definitivo (26 mln €[3])
C Ousmane Dembélé Rennes definitivo (15 mln €[4])
C Sebastian Rode Bayern Monaco definitivo (12 mln €[5])
D Raphaël Guerreiro Lorient definitivo (12 mln €[6])
D Marc Bartra Barcellona definitivo (8 mln €[7])
A Emre Mor Nordsjælland definitivo (7 mln €[8])
C Mikel Merino Osasuna definitivo (3,75 mln €[9])
D Jannik Bandowski Monaco 1860 fine prestito[10]
C Jakub Błaszczykowski Fiorentina fine prestito[11]
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Henrikh Mkhitaryan Manchester Utd definitivo (42 mln €[12])
D Mats Hummels Bayern Monaco definitivo (38 mln €[13])
C İlkay Gündoğan Manchester City definitivo (27 mln €[14])
C Jakub Błaszczykowski Wolfsburg definitivo (5 mln €[11])
C Moritz Leitner Lazio definitivo (2 mln €[15])
D Jannik Bandowski Bochum gratuito[15]

Sessione invernale (dal 4/1 all'1º/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Alexander Isak Solberg definitivo (8,6 mln)[15]
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Adrián Ramos Granada prestito[15]
D Neven Subotic Colonia prestito oneroso (500 mila)[15]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Bundesliga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fußball-Bundesliga 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Dortmund
27 agosto 2016, ore 15:30 CEST
1ª giornata
Borussia Dortmund2 – 1
referto
MagonzaSignal Iduna Park (81.360[16] spett.)
Arbitro: Germania Robert Hartmann

Lipsia
10 settembre 2016, ore 18:30 CEST
2ª giornata
RB Lipsia1 – 0
referto
Borussia DortmundRed Bull Arena (42.558[17] spett.)
Arbitro: Germania Wolfgang Stark

Dortmund
17 settembre 2016, ore 15:30 CEST
3ª giornata
Borussia Dortmund6 – 0
referto
DarmstadtSignal Iduna Park (81.360[18] spett.)
Arbitro: Germania Benjamin Brand

Wolfsburg
20 settembre 2016, ore 20:00 CEST
4ª giornata
Wolfsburg1 – 5
referto
Borussia DortmundVolkswagen-Arena (30.000[19] spett.)
Arbitro: Germania Daniel Siebert

Dortmund
23 settembre 2016, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Borussia Dortmund3 – 1
referto
FriburgoSignal Iduna Park (80.800[20] spett.)
Arbitro: Germania Christian Dingert

Leverkusen
1º ottobre 2016, ore 18:30 CEST
6ª giornata
Bayer Leverkusen2 – 0
referto
Borussia DortmundBayArena (30.210 spett.)
Arbitro: Germania Manuel Gråfe

Dortmund
14 ottobre 2016, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Borussia Dortmund1 – 1
referto
Hertha BerlinoSignal Iduna Park (80.800 spett.)
Arbitro: Germania Patrick Ittrich

Ingolstadt
22 ottobre 2016, ore 15:30 CEST
8ª giornata
Ingolstadt 043 – 3
referto
Borussia DortmundAudi-Sportpark (15.200 spett.)
Arbitro: Germania Felix Zwayer

Dortmund
29 ottobre 2016, ore 18:30 CEST
9ª giornata
Borussia Dortmund0 – 0
referto
Schalke 04Signal Iduna Park (80.179 spett.)
Arbitro: Germania Felix Brych

Amburgo
5 novembre 2016, ore 15:30 CET
10ª giornata
Amburgo2 – 5
referto
Borussia DortmundVolksparkstadion (57.000 spett.)
Arbitro: Germania Sascha Stegemann

Dortmund
19 novembre 2016, ore 18:30 CET
11ª giornata
Borussia Dortmund1 – 0
referto
Bayern MonacoSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Tobias Stieler

Francoforte sul Meno
26 novembre 2016, ore 15:30 CET
12ª giornata
Eintracht Francoforte2 – 1
referto
Borussia DortmundCommerzbank-Arena (51.500 spett.)
Arbitro: Germania Wolfgang Stark

Dortmund
3 dicembre 2016, ore 15:30 CET
13ª giornata
Borussia Dortmund4 – 1
referto
Borussia MönchengladbachSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Marco Fritz

Colonia
10 dicembre 2016, ore 15:30 CET
14ª giornata
Colonia1 – 1
referto
Borussia DortmundRheinEnergieStadion (50.000 spett.)
Arbitro: Germania Felix Zwayer

Sinsheim
16 dicembre 2016, ore 20:30 CET
15ª giornata
Hoffenheim2 – 2
referto
Borussia DortmundRhein-Neckar-Arena (30.150 spett.)
Arbitro: Germania Benjamin Brand

Dortmund
20 dicembre 2016, ore 20:00 CET
16ª giornata
Borussia Dortmund1 – 1
referto
AugustaSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Guido Winkmann

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Brema
21 gennaio 2017, ore 15:30 CET
17ª giornata
Werder Brema1 – 2
referto
Borussia DortmundWeserstadion (42.100 spett.)
Arbitro: Germania Daniel Siebert

Magonza
29 gennaio 2017, ore 17:30 CET
18ª giornata
Magonza1 – 1
referto
Borussia DortmundOpel Arena (34.000 spett.)
Arbitro: Germania Felix Zwayer

Dortmund
4 febbraio 2017, ore 18:30 CET
19ª giornata
Borussia Dortmund1 – 0
referto
RB LipsiaSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Tobias Stieler

Darmstadt
11 febbraio 2017, ore 15:30 CET
20ª giornata
Darmstadt2 – 1
referto
Borussia DortmundJonathan Heimes Stadion (17.400 spett.)
Arbitro: Germania Wolfgang Stark

Dortmund
18 febbraio 2017, ore 15:30 CET
21ª giornata
Borussia Dortmund3 – 0
referto
WolfsburgSignal Iduna Park (56.906 spett.)
Arbitro: Germania Günter Perl

Friburgo in Brisgovia
25 febbraio 2017, ore 15:30 CET
22ª giornata
Friburgo0 – 3
referto
Borussia DortmundSchwarzwald-Stadion (24.000 spett.)
Arbitro: Germania Daniel Siebert

Dortmund
4 marzo 2017, ore 15:30 CET
23ª giornata
Borussia Dortmund6 – 2
referto
Bayer LeverkusenSignal Iduna Park (79.100 spett.)
Arbitro: Germania Christian Dingert

Berlino
11 marzo 2017, ore 15:30 CET
24ª giornata
Hertha Berlino2 – 1
referto
Borussia DortmundOlympiastadion (74.667 spett.)
Arbitro: Germania Robert Hartmann

Dortmund
17 marzo 2017, ore 20:30 CET
25ª giornata
Borussia Dortmund1 – 0
referto
Ingolstadt 04Signal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Daniel Siebert

Gelsenkirchen
1 aprile 2017, ore 15:30 CEST
26ª giornata
Schalke 041 – 1
referto
Borussia DortmundVeltins-Arena (62.271 spett.)
Arbitro: Germania Felix Zwayer

Dortmund
4 aprile 2017, ore 20:00 CEST
27ª giornata
Borussia Dortmund3 – 0
referto
AmburgoSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Markus Schmidt

Monaco di Baviera
8 aprile 2017, ore 18:30 CEST
28ª giornata
Bayern Monaco4 – 1
referto
Borussia DortmundAllianz Arena (75.000 spett.)
Arbitro: Germania Marco Fritz

Dortmund
15 aprile 2017, ore 15:30 CEST
29ª giornata
Borussia Dortmund3 – 1
referto
Eintracht FrancoforteSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Robert Hartmann

Mönchengladbach
22 aprile 2017, ore 18:30 CEST
30ª giornata
Borussia Mönchengladbach2 – 3
referto
Borussia DortmundStadion im Borussia-Park (54.014 spett.)
Arbitro: Germania Wolfgang Stark

Dortmund
29 aprile 2017, ore 15:30 CEST
31ª giornata
Borussia Dortmund0 – 0
referto
ColoniaSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Tobias Stieler

Dortmund
6 maggio 2017, ore 15:30 CEST
32ª giornata
Borussia Dortmund2 – 1
referto
HoffenheimSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Felix Brych

Augusta
13 maggio 2017, ore 15:30 CEST
33ª giornata
Augusta1 – 1
referto
Borussia DortmundSGL Arena (30.660 spett.)
Arbitro: Germania Sascha Stegemann

Dortmund
20 maggio 2017, ore 15:30 CEST
34ª giornata
Borussia Dortmund4 – 3
referto
Werder BremaSignal Iduna Park (81.360 spett.)
Arbitro: Germania Günter Perl

Coppa di Germania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa di Germania 2016-2017.
Treviri
22 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Trentaduesimi di finale
Eintracht Trier0 – 3
referto
Borussia DortmundMoselstadion (10.805 spett.)
Arbitro: Germania Manuel Gräfe

Dortmund
26 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
Sedicesimi di finale
Borussia Dortmund1 – 1
(d.t.s.)
referto
Union BerlinoSignal Iduna Park (79.037 spett.)
Arbitro: Germania Jochen Dress

Dortmund
8 febbraio 2017, ore 20:45 CET
Ottavi di finale
Borussia Dortmund1 – 1
(d.t.s.)
referto
Hertha BerlinoSignal Iduna Park (80.500 spett.)
Arbitro: Germania Deniz Aytekin

Lotte
14 marzo 2017, ore 18:30 CET
Quarti di finale
Sportfreunde Lotte0 – 3
referto
Borussia DortmundConnectM-Arena (15.780 spett.)
Arbitro: Germania Felix Brych

Monaco di Baviera
26 aprile 2017, ore 20:45 CEST
Semifinale
Bayern Monaco2 – 3
referto
Borussia DortmundAllianz Arena (75.000 spett.)
Arbitro: Germania Manuel Gräfe

Berlino
27 maggio 2017, ore 20:00 CEST
Finale
Eintracht Francoforte1 – 2
referto
Borussia DortmundOlympiastadion (74.322 spett.)
Arbitro: Germania Deniz Aytekin

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V P S GF GS DG
Germania Borussia Dortmund 14 6 4 2 0 21 9 +12
Spagna Real Madrid 12 6 3 3 0 16 10 +6
Polonia Legia Varsavia 4 6 1 1 4 9 24 -15
Portogallo Sporting Lisbona 3 6 1 0 5 5 8 -3
Varsavia
14 settembre 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Gruppo F
Legia Varsavia0 – 6
referto
Borussia DortmundPepsi Arena (27.304[21] spett.)
Arbitro: Russia Sergej Gennad'evič Karasëv

Dortmund
27 settembre 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Gruppo F
Borussia Dortmund2 – 2
referto
Real MadridSignal Iduna Park (65.849[22] spett.)
Arbitro: Inghilterra Mark Clattenburg

Lisbona
18 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Gruppo F
Sporting Lisbona1 – 2
referto
Borussia DortmundStadio José Alvalade (46.609 spett.)
Arbitro: Slovenia Damir Skomina

Dortmund
2 novembre 2016, ore 20:45 CET
4ª giornata
Gruppo F
Borussia Dortmund1 – 0
referto
Sporting LisbonaSignal Iduna Park (65.849 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Danny Makkelie

Dortmund
22 novembre 2016, ore 20:45 CET
5ª giornata
Gruppo F
Borussia Dortmund8 – 4
referto
Legia VarsaviaSignal Iduna Park (55.094 spett.)
Arbitro: Svezia Martin Strömbergsson

Madrid
7 dicembre 2016, ore 20:45 CET
6ª giornata
Gruppo F
Real Madrid2 – 2
referto
Borussia DortmundSantiago Bernabéu (76.894 spett.)
Arbitro: Polonia Szymon Marciniak

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Lisbona
14 febbraio 2017, ore 20:45 CET
Andata
Benfica1 – 0
referto
Borussia DortmundEstádio da Luz (55.124 spett.)
Arbitro: Italia Nicola Rizzoli

Dortmund
8 marzo 2017, ore 20:45 CET
Ritorno
Borussia Dortmund4 – 0
referto
BenficaSignal Iduna Park (65.849 spett.)
Arbitro: Inghilterra Martin Atkinson

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Dortmund
12 aprile 2017, ore 18:45 CEST
Andata
Borussia Dortmund2 – 3
referto
MonacoSignal Iduna Park (65.849 spett.)
Arbitro: Italia Daniele Orsato

Fontvieille
19 aprile 2017, ore 20:45 CEST
Ritorno
Monaco3 – 1
referto
Borussia DortmundStade Louis II (17.135 spett.)
Arbitro: Slovenia Damir Skomina

Supercoppa di Germania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa di Germania 2016.
Dortmund
14 agosto 2016, ore 20:30 CEST
Borussia Dortmund0 – 2
referto
Bayern MonacoSignal Iduna Park (81 360 spett.)
Arbitro: Germania Tobias Welz

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate a maggio 2017

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Meisterschale.png Bundesliga 64 17 13 4 0 41 12 17 5 6 6 31 28 34 18 10 6 72 40 +32
Coppagermania.svg Coppa di Germania Vincitore 2 0 2 0 2 2 3 3 0 0 9 2 6 4 2 0 13 5 +8
DeustcherSupercupTrophy.svg Supercoppa di Germania Finalista - - - - - - - - - - - - 1 0 0 1 0 2 -2
Coppacampioni.png Champions League 14 5 3 1 1 17 9 5 2 1 2 11 7 10 5 2 3 28 16 +12
Totale 78 24 16 7 1 60 23 25 10 7 8 51 37 51 27 14 10 113 63 +50

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T C T C T C T C T C T T C T T C T C T C T C T C T C T C C T T
Risultato V P V V V P N N N V V P V N N N V N V P V V V P V N V P V V N V N V
Posizione 4 8 5 3 2 3 5 6 6 5 3 7 6 6 5 6 4 4 4 4 3 3 3 3 3 4 4 4 4 3 4 3 3 3

Fonte: Bundesliga – Classifiche[collegamento interrotto], sport.sky.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori che hanno lasciato la squadra a stagione già iniziata[23]

Giocatore Bundesliga Coppa di Germania Champions League Supercoppa di Germania Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Weidenfeller, R. R. Weidenfeller 7-11002-1002-6000-00011-1800
Park, J. J. Park 20000000000000002000
Subotic, N. N. Subotic 00000000000000000000
Bartra, M. M. Bartra 1905040107110100031170
Bender, S. S. Bender 60001000100000008000
Dembélé, O. O. Dembélé 3267062201021010104910110
Şahin, N. N. Şahin 50101000310000009110
Mor, E. E. Mor 1210130003000100019101
Götze, M. M. Götze 1111010004110000016220
Reus, M. M. Reus 17731320044000000241331
Guerreiro, R. R. Guerreiro 2460050106120000035730
Isak, A. A. Isak 000010000000----1000
Aubameyang, P. E. P. E. Aubameyang 323130420097101000464040
Rode, S. S. Rode 1410020104010101021130
Ramos, A. A. Ramos 722020001100000010320
Schürrle, A. A. Schürrle 1523032106100100025540
Pulisic, C. C. Pulisic 29310410010110000043520
Kagawa, S. S. Kagawa 2113032005300100030630
Merino, M. M. Merino 80101000000000009010
Papastathopoulos, S. S. Papastathopoulos 26270502191201000413111
Piszczek, L. L. Piszczek 2551050009010000039520
Castro, G. G. Castro 2835060207110100042480
Ginter, M. M. Ginter 2904050008020000042060
Schmelzer, M. M. Schmelzer 2603051007020100039150
Passlack, F. F. Passlack 1001020002110101015130
Weigl, J. J. Weigl 3002030209110100043150
Durm, E. E. Durm 1301030004000000020010
Bürki, R. R. Bürki 27-29204-4108-10101-20040-4540
Bonmann, H. H. Bonmann 0-0000-0000-0000-0000-000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale del calciomercato
  2. ^ André Schürrle, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  3. ^ Mario Götze, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  4. ^ Ousmane Dembélé, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  5. ^ Sebastian Rode, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  6. ^ Raphaël Guerreiro, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  7. ^ Marc Bartra, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  8. ^ Emre Mor, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  9. ^ Mikel Merino, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  10. ^ Jannik Bandowski, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  11. ^ a b Jakub Blaszczykowski, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  12. ^ Henrikh Mkhitaryan, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  13. ^ Mats Hummels, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  14. ^ Ilkay Gündogan, transfermarkt.it. URL consultato il 4 agosto 2016.
  15. ^ a b c d e Borussia Dortmund - Trasferimenti 16/17 | Transfermarkt. URL consultato il 7 marzo 2017.
  16. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  17. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  18. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  19. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  20. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  21. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  22. ^ Statistiche dell'incontro su Soccerway, su it.soccerway.com.
  23. ^ Ovvero dopo la prima partita ufficiale della squadra, cioè la finale di Supercoppa di Germania del 14 agosto 2016 contro il Bayern Monaco.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio