Balletto Bol'šoj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Balletto Bol'šoj
Bolshoi ballet troupe.jpeg
Informazioni generali
Nome locale Балетная труппа Большого театра
Baletnaya truppa Bol'shogo teatra
Fondazione 1776
Sede principale Teatro Bol'šoj
Sito web http://www.bolshoi.ru
Senior staff
Direttore Vladimir Urin
Direttore del Balletto Makhar Vaziev
Staff artistico
Vicedirettore Galina Stepanenko
Direttore musicale Tugan Sochiev
Maestro di Ballo Yuri Grigorovich
Altro
Società madre Teatro Bol'šoj
Orchestra Orchestra del Teatro Bol'šoj
Scuola ufficiale Academia Statale di Coreografia di Mosca
Formazione Principale
Capo solista
Primo solista
Solista
Corpo di ballo

Il Balletto Bol'šoj (in russo: Балетная труппа) è una compagnia di danza classica di fama internazionale, con sede presso il Teatro Bol'šoj di Mosca, Russia. Fondato nel 1776, il Bol'šoj è tra le compagnie di balletto più antiche del mondo. Ha ottenuto solo consensi in tutto il mondo, in particolare, nei primi anni del XX secolo, quando Mosca divenne la capitale dell'Unione Sovietica. Insieme con il Balletto Mariinskij di San Pietroburgo, il Bol'šoj è riconosciuto come una delle più importanti compagnie di balletto del mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime origini del Balletto Bol'šoj, si possono trovare nella creazione di una scuola di danza per un orfanotrofio di Mosca nel 1773.[1] Nel 1776, i ballerini della scuola furono impiegati dal principe Pyotr Ouroussoff e dall'imprenditore teatrale inglese Michael Maddox, per formare parte della loro nuova compagnia teatrale.[2] Esibendosi originariamente in locali di proprietà privata, hanno poi acquisito il teatro Petrovsky, che, a seguito di incendi e riconversioni sbagliate, sarebbe poi stato ricostruito come il Teatro Bol'šoj odierno. Il Balletto Bol'šoj è una posizione molto difficile da ottenere. Mentre alcuni ballerini ospiti vanno e vengono, da altre compagnie di balletto molto prestigiose, come il Mariinky e l'American Ballet Theatre, molti ballerini della compagnia sono accuratamente selezionati tra i diplomati dell'accademia. Il primo ballerino americano a diplomarsi all'Academia di Balletto del Bol'šoj e ad unirsi alla compagnia di Balletto Bol'šoj, fu Michael Shannon, nel 1989.[3]

La storia iniziale del Balletto Bol'šoj è molto approssimativa e, nonostante la messa in scena di molti balletti famosi, ha dovuto combattere per competere con la reputazione del Balletto Imperiale Russo, oggi Balletto Mariinskij di San Pietroburgo. Non fu che alla nomina di Alexander Gorsky come Maestro di Ballo nel 1900 che la compagnia iniziò a sviluppare una propria identità unica, con produzioni acclamate di balletti nuovi o rimessi in scena tra i quali Don Chisciotte (1900), Coppélia (1901), Il lago dei cigni (1901 ), La fille mal gardée (1903), Giselle (1911), Le Corsaire (1912) e La Bayadère (1917).[4]

Balleto Don Quichotte - Atto. I

La preferenza della direzione sovietica per i temi morali semplici nel campo delle arti fu dimostrata nella nomina di Yuri Grigorovich come direttore nel 1964. Grigorovich mantenne la sua posizione fino al 1995. Da quel momento una serie di registi, tra cui Boris Akimov, Alexei Ratmansky, Yuri Burlaka e Sergei Filin, portato alla compagnia idee più moderne sugli spettacoli di danza.[5]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Anastasia Volochkova sosteneva che le ballerine venivano costrette a dormire con ricchi mecenati. Disse: "È successo soprattutto con il corpo du [sic] ballo, ma anche con i solisti. [...] Ho più volte ricevuto tali proposte di condividere i letti degli oligarchi.[6] "La ballerina americana Joy Womack ripeté questa preoccupazione quando lasciò la compagnia, perché le era stato detto che, per garantirsi ruoli solistici lei doveva o pagare $ 10.000 o "cominciare una relazione con uno sponsor."[7]

Un'altra grande fonte di controversia fu l'attacco del gennaio 2013 con l'acido solforico al direttore artistico, Sergei Filin; il ballerino del Bol'šoj, Pavel Dmitrichenko, fu dichiarato colpevole per aver organizzato l'attacco e condannato a 6 anni di reclusione. Motivi dell'attacco erano nuovamente da ricercare nella corruzione all'interno della compagnia.[8]

Persone degne di nota[modifica | modifica wikitesto]

L'arrivo dei solisti del Balletto Bol'šoj Ballet all'aeroporto Schiphol, 9 giugno 1960

Ex danzatori[modifica | modifica wikitesto]

Direttori[modifica | modifica wikitesto]

Coreografi[modifica | modifica wikitesto]

Compositori[modifica | modifica wikitesto]

Direttori d'orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Struttura della Compagnia[modifica | modifica wikitesto]

Oggi il Balletto Bol'šoj rimane una delle compagnie di ballo più importanti del mondo, oltre ad essere la più grande, con circa 220 ballerini. Infatti, il nome stesso "Bol'šoj" significa "grande" in russo. La compagnia opera in un sistema gerarchico, simile a quelli utilizzati da altre importanti compagnie di danza europee, con i ballerini senior classificati come principali e discendendo in ordine di importanza attraverso il solista capo, il primo solista, il solista e, infine, il corpo di ballo. Grazie alle sue dimensioni, la compagnia gestisce due compagnie di corpo di ballo.

Nel 2000, il Balletto Bol'šoj aprì la sua prima Academy Ballet al di fuori della Russia, a Joinville, in Brasile.[9][10][11][12]

Stile interpretativo[modifica | modifica wikitesto]

Lo stile degli spettacoli del Bol'šoj Ballet è in genere identificato come colorato e audace, unendo tecnica e atletismo con espressività e intensità drammatica. Questo stile è comunemente attribuito a Gorsky. Il Bol'šoj ha una storica rivalità con la compagnia di ballo di San Pietroburgo, il Mariinsky. Entrambi hanno sviluppato stili molto diversi dello spettacolo: il Bol'šoj ha un approccio più colorato e audace, mentre il Mariinsky è associato ad un classicismo puro e raffinato.

Ballerini[modifica | modifica wikitesto]

Ballerini principali[13][modifica | modifica wikitesto]

Donne

Uomini

Fu annunciato il 30 gennaio 2013 che Svetlana Lunkina avrebbe comunicato al quotidiano russo Izvestija le sue intenzioni di rimanere in Canada, perché temeva per la sua incolumità, se fosse tornata in Russia.[14]

Corpo di ballo[modifica | modifica wikitesto]

Il Bol'šoj Ballet gestisce due compagnie di corpo di ballo, con circa 120 ballerini in totale. Il Corpo di Ballo è noto per il suo preciso metodo Vaganova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Info Please
  2. ^ IMG Artists
  3. ^ "American Michael Shannon Joins the Bol'šoj Ballet"- LATimes Article, November 18, 1989; http://articles.latimes.com/1989-11-18/entertainment/ca-1313_1_bolshoi-ballet
  4. ^ Ballet Bag, August 12, 2010
  5. ^ Judith Mackrell, Sergei Filin may be as much a victim of Bol'šoj ballet politics as acid attack, in The Guardian (London, UK), 18 gennaio 2013. URL consultato il 18 gennaio 2013.
  6. ^ Bol'šoj ballet was 'giant brothel' claims former dancer, in bbc.co.uk/news, BBC. URL consultato il 21 marzo 2013.
  7. ^ Emily Files, American ballerina lobs a $10,000 accusation at the Bolshoi Company, in PRI (Boston, United States), 14 novembre 2013. URL consultato il 14 novembre 2013.
  8. ^ BBC News Europe, Bol'šoj acid attack: Soloist Pavel Dmitrichenko jailed, BBC. URL consultato il 2 marzo 2014.
  9. ^ Classical: Bol'šoj finds a home in the land of Samba, in Irish Independent.
  10. ^ Larry Rohter, The Discipline of the Bol'šoj In the Land of the Samba; A Satellite School in Brazil to Train Tomorrow's Ballet Stars, in The New York Times, 3 luglio 2001.
  11. ^ http://centroysur.com/2012/02/13/the-bolshoi-ballet-the-discipline-of-russia-in-brazil/
  12. ^ http://www.escolabolshoi.com.br/bolshoi/Portugues/detIdioma.php?cod=1 [collegamento interrotto]
  13. ^ Bol'šoj Ballet, bolshoi.ru. URL consultato l'8 settembre 2015.
  14. ^ Bol'šoj Ballerina says she fears for her safety, AP. URL consultato il 30 gennaio 2013. [collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN136181925 · ISNI: (EN0000 0001 2290 6610 · GND: (DE4195576-6