Balconing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.

Il balconing è un'attività che consiste nel saltare da un balcone o da una finestra posti a un piano elevato direttamente all'interno di una piscina o di un altro balcone. Tale attività viene solitamente effettuata sotto l'effetto di alcool e droghe, e il salto viene filmato per poi essere caricato su siti web come YouTube o Google Video[1]. Il termine balconing è stato usato per la prima volta dal quotidiano spagnolo El País che l'ha ripreso dai siti web dove venivano caricati i video dei salti[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La moda del balconing ha avuto inizio nelle isole Baleari di Ibiza e Maiorca nei primi anni duemila: dal 2005 al 2009 sono stati registrati almeno 10 casi di balconing ad estate. La massima diffusione si è però avuta nell'estate 2010, con oltre trenta casi di balconing.[3] A causa della sua elevata pericolosità la pratica del balconing ha causato nel solo 2010 sei morti e undici feriti, la maggior parte dei quali sono stati turisti inglesi o tedeschi nel cui sangue sono state ritrovate tracce di alcool.[4] Per arginare il diffondersi di tale pratica molti hotel delle Baleari hanno incrementato l'altezza dei parapetti dei balconi portandoli da 1,05 m a 1,10 m - 1,20 m.[5]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Nell'episodio Fuori controllo della serie televisiva Dr. House - Medical Division, il protagonista Gregory House pratica il balconing lanciandosi nella piscina dalla terrazza della sua camera d'albergo.

Note[modifica | modifica wikitesto]