Baia del Delaware

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capo Henlopen, di fronte alla baia del Delaware
Baia del Delaware
Delaware bay map.jpg
Mappa della baia del Delaware
Parte di Oceano Atlantico
Stati Stati Uniti Stati UnitiDelaware Delaware
New Jersey New Jersey
Coordinate 39°04′N 75°10′W / 39.066667°N 75.166667°W39.066667; -75.166667Coordinate: 39°04′N 75°10′W / 39.066667°N 75.166667°W39.066667; -75.166667
Dimensioni
Superficie 2030 km²
Larghezza 84 km
Idrografia
Immissari principali vedi testo
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Baia del Delaware
Baia del Delaware

La baia del Delaware (in inglese: Delaware Bay) è una baia del nord-est degli Stati Uniti d'America, situata tra gli Stati del Delaware e del New Jersey e costituita dall'ampio estuario sull'Oceano Atlantico del fiume Delaware. Si trova a nordest, a poca distanza, dalla baia di Chesapeake, alla quale è collegata tramite il canale artificiale Chesapeake-Delaware.

Tra le principali località che si affacciano sulla baia, figura Cape May (New Jersey).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La baia si trova tra la costa meridionale del New Jersey e la costa settentrionale del Delaware, segnatamente tra la penisola di Cape May (New Jersey) e Capo Henlopen (Delaware).[1]

Partendo dalla costa del Delaware, la baia si estende in direzione nord-ovest per 84 km.[1] In essa sfociano, oltre al fiume principale (il Delaware) i fiumi Appoquinimink, Leipsic, Smyrna, St. Jones e Murderkill.

La baia è circondata da terreni paludosi.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Durante la tarda epoca glaciale (circa 22.000 anni a.C.), la baia del Delaware non esisteva ancora.[2]

Circa 10.000 anni dopo, la baia aveva un'ampiezza di 3 miglia[2] e 5.000 anni dopo, si era già formato il 60% della baia attuale[2].

Esplorazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1611, la baia di Delaware fu navigata dal Capitano Samuell Argall, durante la sua esplorazione della costa atlantica effettuata per conto della colonia inglese di Jamestown (Virginia).[3]

Successivamente, nel 1614, la baia fu esplorata dal capitano Cornelius Mey per conto della Compagnia olandese delle Indie Occidentali.[3]

Mappa della colonia Swaanendael con la baia del Delaware (1629)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Delaware Bay, Encyclopædia Britannica. URL consultato il 9 settembre 2016.
  2. ^ a b c (EN) History of Delaware Bay, Press of Atlantic City. URL consultato il 9 settembre 2016.
  3. ^ a b History of Delaware

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247819764 · GND (DE4464124-2