Babysitting

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Babysitting
Babysitting (film).png
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno2014
Durata84 min
Generecommedia
RegiaNicolas Benamou, Philippe Lacheau
SceneggiaturaJulien Arruti, Tarek Boudali, Philippe Lacheau, Pierre Lacheau
Casa di produzioneAxel Films, Madame Films, Cinéfrance 1888, Good Lap Production
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaAntoine Marteau
MusicheMaxime Desprez, Michael Tordjman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Babysitting è un film del 2014 diretto da Nicolas Benamou e Philippe Lacheau.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Senza baby sitter per il fine settimana, Marc Schaudel affida suo figlio Rémi a Franck, un suo dipendente, tipo all'apparenza serio. Franck è un trentenne che sogna di diventare fumettista mentre Rémi è un ragazzino ribelle in collera col padre. Il mattino dopo, Marc e sua moglie Claire sono svegliati da una telefonata della polizia che li informa che Remy e Franck sono spariti. Rientrati, troveranno la casa a soqquadro. Nel frattempo la polizia ritrova una videocamera il cui filmato rivela ai genitori cosa è successo durante la serata precedente.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata prodotta dalla collaborazione tra la Axel Films, la Madame Films, la Cinéfrance 1888, e la Good Lap Production.[1] La Film Factory si è occupata invece della post-produzione.[2] Le scene sono state girate interamente in Francia, principalmente a Yvelines.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito in diversi paesi con date e titoli differenti:[3][4]

  • Francia 16 gennaio 2014 (Alpe d'Huez Festival) Babysitting
  • Belgio 16 aprile 2014
  • Francia 16 aprile 2014
  • USA 27 aprile 2014 (COLCOA Film Festival, Los Angeles)
  • Italia 3 luglio 2014 Babysitting - Una notte che spacca
  • Paesi Bassi 9 settembre 2014 (DVD premiere)
  • Ungheria 16 ottobre 2014 Babysitting - A felvigyázó
  • Azerbaigian 20 novembre 2014
  • Spagna 1º gennaio 2015 Se nos fue de las manos
  • Taiwan 2 gennaio 2015
  • Romania 10 aprile 2015 Babysitting Cu Surprize
  • Germania 4 giugno 2015 (DVD premiere) Project: Babysitting
  • Portogallo 30 luglio 2015 Babysitting - Loucura Fora de Horas
  • Svezia 2 novembre 2015 (DVD premiere) Fyllefesten
  • Israele 31 dicembre 2015 Babysitting
  • Danimarca Drukfesten
  • Russia Superнянь
  • Turchia Bakicinin Böylesi

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 è stato prodotto un sequel, intitolato Babysitting 2. Il film, uscito nelle sale cinematografiche francesi il 2 dicembre dello stesso anno, è stato ambientato in Brasile; sono presenti la maggior parte degli attori del primo film (ad esclusione di Enzo Tomasini, interprete di Rémy) con l'aggiunta di Christian Clavier nei panni del papà di Sonia.

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: I babysitter (film 2016).

Il 19 Ottobre 2016 è uscito il film I Babysitter, il remake diretto da Giovanni Bognetti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema