Babadağ (Muğla)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Babadağ
2015-12-14-yagliweg-baba dagi (2).JPG
vista sul lato occidentale del Babadağ verso Ölüdeniz
StatoTurchia Turchia
ProvinciaMuğla
Altezza1 969 m s.l.m.
Prominenza1 763 m
CatenaTauro
Coordinate36°31′55.2″N 29°11′05″E / 36.532°N 29.184722°E36.532; 29.184722Coordinate: 36°31′55.2″N 29°11′05″E / 36.532°N 29.184722°E36.532; 29.184722
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Turchia
Babadağ
Babadağ

Babadağ (l'antico Mons Cragus) è una montagna vicino a Fethiye, nella provincia di Muğla, nel sud-ovest della Turchia.

La montagna possiede una vetta principale alta 1.969 metri e una seconda vetta chiamata "Karatepe" ("collina nera" in turco) con un'altitudine di 1.400 metri.[1] Questi due picchi si fronteggiano e sono separati da una valle alluvionale, cosa che ha portato a usare talvolta il termine "catena montuosa" in associazione con il Babadağ. La montagna è composta principalmente di pietra calcarea. È noto per la sua ricca flora, tra cui l'endemico Acer undulatum e le foreste di Cedrus libani.

Il monte è anche degno di nota per la vicinanza della sua vetta al mare (meno di 5 km) che è uno dei fattori che lo rendono particolarmente adatto e popolare per il parapendio.

Il sentiero della Via Licia passa a occidente della montagna.

Il Babadağ visto dalla sommità dell'isola di Gemiler

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Babadag, su peakbagger.com. URL consultato il 27 Febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]