BMW F650

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
BMW F650
BMW F650 WHITE BAGS.jpg
BMW F650 del 1994
Costruttore Germania  BMW
Tipo Enduro stradale
Produzione dal 1993 al 1999
Sostituita da BMW F650 GS
Modelli simili Aprilia Pegaso 650
Kawasaki KLE 500
Honda Transalp

La BMW F650 è una motocicletta prodotta dalla casa motociclistica tedesca BMW, la cui prima presentazione risale al 1993 e la cui produzione è terminata nel 2001,in quanto affiancata nel 2000 dalla sostituita BMW F650 GS.

Sviluppata insieme all'Aprilia, i modelli sono stati prodotti negli stabilimenti italiani di Noale, insieme all'Aprilia Pegaso.[1]

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

La F650 è la motocicletta capostipite della famiglia moderna dei monocilindrici BMW. L'ultimo modello era stata la BMW R27. Nasce per riempire una fascia di mercato meno premium rispetto ai modelli prodotti fino a quel momento.

Fu introdotta in Europa nel 1993 e negli Stati Uniti nel 1997.[2] La moto è dotata del motore austriaco 652 cc monocilindrico Rotax 4 tempi con carburatore Mikuni doppio corpo da 33mm.[2] È stata la prima BMW ad essere dotata della trasmissione a catena,[1][2] dal 1997 dispone della marmitta catalitica. Dal 1995 il modello F650 venne proposto in due versioni: F650 "Funduro" e F650 ST. La prima manteneva le caratteristiche simili al modello precedente, mentre la seconda era pensata per i viaggi stradali: ruota da 17 all'anteriore, minore altezza e cupolino più basso e disegno del battistrada più stradale.

Nel 2000, BMW lancia la F650GS come erede della F650 Funduro, e la F650CS Scarver per sostituire la Strada. Nel 2001 cessa la produzione del modello F650.

L'impianto frenante era composto da freno a disco singolo sia all'anteriore che al posteriore, prodotti dalla Brembo.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - BMW F650 1993-2001
Motorcycle BMW f650 st 02.jpg
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2160 × 760 × ? mm
Interasse: 1507 mm Massa a vuoto: 178, in ordine di marcia 191 kg Serbatoio: 17,5 + 2 ris. lt.
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: raffreddamento a liquido
Cilindrata 654 cm³ (Alesaggio 100 mm x Corsa 83 mm mm)
Distribuzione: DOHC Alimentazione: Carburatore Mikuni 33 mm
Potenza: 48 CV - 35 KW a 6.500 g/min Coppia: 57 N m a 5.200 giri/min Rapporto di compressione: 9.7 : 1
Frizione: multidico a bagno d'olio Cambio: 5 marce ad innesti frontali
Accensione senza contatti, scarica capacitiva, doppia candela
Trasmissione Catena a rulli ermetizzati 5/8x1/4
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio Monoculla in tubi quadri con elementi in lamiera stampata
Freni Anteriore: disco singolo diam. 300 mm. / Posteriore: disco singolo diam. 240 mm.
Pneumatici anteriore 100/90 - 19 56S; posteriore da 130/80 - 17 65S
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 163 Km/h km/h
Consumo 3,8 l x 100km a 90 km/h
Fonte dei dati: Scheda sul sito ufficiale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Darwin Holmstrom, Nelson, Brian J., BMW Motorcycles, MotorBooks/MBI Publishing Company, 2000, pp. 141–149, ISBN 978-0-7603-1098-4. URL consultato il 28 luglio 2009.
  2. ^ a b c Bill Wood, Top Gear: BMW F650, in American Motorcyclist, American Motorcyclist Association, febbraio 1997, pp. 14–15, ISSN 0277-9358 (WC · ACNP). URL consultato il 28 July 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]