Ayushmann Khurrana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ayushmann Khurrana durante la promozione del film Andhadhun (2018)

Ayushmann Khurrana, nato Nishant Khurrana (14 settembre 1984), è un attore, cantante e conduttore televisivo indiano.

Khurrana è noto principalmente per le sue interpretazioni di uomini comuni.[1][2] Ha ricevuto vari premi, tra cui un National Film Award e quattro Filmfare Awards, ed è apparso nella lista delle "100 Celebrità Indiane" sulla rivista Forbes India nel 2013 e nel 2019.

Ha vinto la seconda stagione del reality show MTV Roadies nel 2004. Ha fatto il suo debutto cinematografico nel 2012 con la commedia romantica Vicky Donor, in cui la sua interpretazione come donatore di sperma gli è valsa il Filmfare Award per il "miglior debuttante maschile".[3][4]

Dopo una breve battuta d'arresto, ha recitato nella pellicola Dum Laga Ke Haisha (2015) che ha ottenuto un gran successo commerciale e il plauso della critica. Khurrana ha continuato la carriera con le commedie Bareilly Ki Barfi (2017), Shubh Mangal Saavdhan (2017), Badhaai Ho (2018), Dream Girl (2019) e Bala (2019); inoltre, ha recitato nel thriller Andhadhun (2018) e nel film drammatico Article 15 (2019).[5]

Le interpretazioni di Khurrana come pianista cieco in Andhadhun e del poliziotto onesto in Article 15 gli sono valsi due vittorie consecutive al Filmfare Award come "miglior attore", oltre ad aver vinto il National Film Award come miglior attore.

Oltre alla recitazione, Khurrana ha cantato per molti dei suoi film; la canzone Pani Da Rang gli è valsa la vittoria del Filmfare Award come "miglior cantante maschile".[6]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Khurrana è nato il 14 settembre 1984 a Chandigarh da Poonam e P. Khurrana,[7][8] con il nome di Nishant Khurrana; in seguito i suoi genitori cambiarono il nome in Ayushmann Khurrana quando lui aveva 3 anni. Ha fatto parte del Guru Nanak Khalsa College, poi ha studiato alla St. John's High School e al DAV College nella città natale.[9] Si è laureato in letteratura inglese e ha conseguito un master in Comunicazione di massa presso la School of Communication Studies dell'Università di Punjab.[10] Ha anche recitato in teatro per cinque anni ed è stato membro fondatore di "Aaghaaz" e "Manchtantra" del DAV College, due gruppi teatrali attivi a Chandigarh.

Ha ideato e recitato diversi spettacoli di strada e ha vinto premi in festival universitari nazionali come Mood Indigo (IIT Bombay), OASIS (Birla Institute of Technology and Science, Pilani) e St. Bedes Shimla. Ha anche vinto un premio come miglior attore per aver interpretato Ashwatthama in Andha Yug di Dharamvir Bharati.[11]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ayushmann Khurrana è stato notato in TV all'età di 17 anni nel reality show PopStars in onda su Channel V nel 2002; all'epoca era uno dei più giovani concorrenti nello show.[12] Dopo aver completato gli studi ha iniziato a lavorare presso BIG FM a Delhi. È stato ospite dello spettacolo "Big Chai - Maan Na Maan, Main Tera Ayushmann" e nel 2007 ha vinto il Young Achievers Award.[13] È stato il più giovane vincitore del Bharat Nirman Award a Nuova Delhi.[14]

Khurrana ad un evento per Vicky Donor (2012), il suo debutto cinematografico

Khurrana ha debuttato come attore nel 2012 con la commedia romantica di Shoojit Sircar Vicky Donor, al fianco di Annu Kapoor e Yami Gautam. Per prepararsi al ruolo ha partecipato a seminari di recitazione e ha interagito con professionisti medici.[15] Per la colonna sonora del film, ha cantato Pani Da Rang, canzone che aveva composto con Rochak Kohli nel 2003.[16] Il film ha avuto un buon successo sia di pubblico che di critica, che ha lodato la sua interpretazione.[17][18]

Dopo aver recitato nel film di scarso successo Meri Pyaari Bindu, la carriera di Khurrana è proseguita con due uscite cinematografiche del 2017: Bareilly Ki Barfi e Shubh Mangal Saavdhan, entrambi di gran successo commerciale.[19][20] Nel primo, adattato dal romanzo Gli ingredienti segreti dell'amore di Nicolas Barreau, ha recitato al fianco di Rajkummar Rao e Kriti Sanon nel ruolo di uno scrittore coinvolto in un triangolo amoroso.[21][22] Nel secondo film, ha recitato al fianco di Bhumi Pednekar nel ruolo di un uomo appena fidanzato che soffre di disfunzione erettile . Il film è un remake di Kalyana Samayal Saadham (2013) e Khurrana sperava che la presa umoristica della pellicola sui problemi psicologici e sessuali affrontati dagli uomini avrebbe portato ad una più ampia attenzione all'argomento.[23][24] Khurrana ha ricevuto una nomination per il Filmfare Award come miglior attore per quest'ultimo film.[25]

Khurrana accetta il National Film Award 2019 come miglior attore per la sua interpretazione in Andhadhun

Nel 2018, Khurrana ha recitato in due dei film hindi che hanno registrato più incassi nell'anno.[26] Il primo è Andhadhun di Sriram Raghavan, un thriller interpretato da Tabu e Radhika Apte, in cui ha interpretato un pianista cieco che involontariamente viene coinvolto in un omicidio.[27][28][29] Per questo ruolo ha ricevuto il plauso della critica[30][31] e il film ha registrato uno dei maggiori incassi del cinema indiano.[32] Successivamente ha recitato in Badhaai Ho, una commedia della regista Amit Sharma su un giovane i cui genitori di mezza età attendono un nuovo figlio. Ancora una volta la critica ha considerato la sua interpretazione in modo positivo[33] e il film è stato un grosso successo commerciale[34].

Grazie a Andhadhun, Khurrana ha vinto il National Film Award come miglior attore (condiviso con Vicky Kaushal per Uri: The Surgical Strike) e il Filmfare Critics Award come miglior attore.[35][36]

In seguito, Khurrana ha cercato attivamente un altro film mainstream che lo avrebbe portato ad interpretare la sessualità in modo umoristico.[37] Nel 2020 è uscito nelle sale Shubh Mangal Zyada Saavdhan, in cui ha interpretato un omosessuale che ha difficoltà a convincere la famiglia del suo partner della loro relazione.[38]

Ha poi recitato nella commedia drammatica Gulabo Sitabo con Amitabh Bachchan, per la regia di Shoojit Sircar.[39][40]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Khurrana nel 2012

Khurrana è nato a Chandigarh . Suo padre P Khurrana è un astrologo e un autore in materia di astrologia, mentre sua madre Poonam è una casalinga ed è di origine in parte birmana.[41] Suo fratello Aparshakti Khurana è un DJ di Radio Mirchi 98.3 FM a Delhi e ha fatto il suo debutto nel film Dangal (2016) di Aamir Khan.[42][43]

È sposato con Tahira Kashyap,[44][45] che ha conosciuto in giovane età, e la coppia ha un figlio, Virajveer (nato il 2 gennaio 2012), e una figlia, Varushka (nata il 21 aprile 2014).[46][47]

Nel 2018, durante la promozione di Badhaai Ho e Andhadhun, a sua moglie Tahira è stato diagnosticato un cancro al seno allo stadio 0.[48]

Khurrana ha anche un blog in cui scrive in hindi.[49]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sen, Raja, Ayushmann Khurrana, actor of the year, in Mint, 6 luglio 2018. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  2. ^ Bamzai, Kaveree, Ayushmann Khurrana: Mr Everyman, in Open, 5 luglio 2019. URL consultato il 7 July 2019.
  3. ^ Ayushmann Khurrana Reveals The Most Amusing Comment He Recieved For 'Shubh Mangal Savdhan', su mid-day.com.
  4. ^ Vicky Donor is a HIT, su indicine.com. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2019).
  5. ^ After back to back hits Ayushmann Khurrana knows he's become a star but he doesn't want to believe it, su Indiatimes, 21 ottobre 2018. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  6. ^ Winners of 58th Idea Filmfare Awards 2012, in Bollywood Hungama, 20 gennaio 2013. URL consultato il 18 luglio 2018.
  7. ^ Ayushmann turns 31; Bollywood wishes him, su BollywoodMantra. URL consultato il 14 giugno 2018.
  8. ^ I’ve evolved as an actor: Ayushmann Khurrana, su IANS, The Express Tribune, 28 aprile 2013. URL consultato il 5 giugno 2016.
  9. ^ Ayushmann's Portfolio Pics, su The Times of India. URL consultato il 5 giugno 2016.
  10. ^ Ayushmann Khurrana: Lesser known facts, su The Times of India, 21 settembre 2015. URL consultato il 5 giugno 2016.
  11. ^ Ayushmann's Portfolio Pics, su Maharashtra Times. URL consultato il 5 giugno 2016.
  12. ^ RJ Ayushmann of BIG 92.7 FM creates history: Wins Young Achievers Award, su indiaprwire.com, India PRwire, 1º maggio 2007. URL consultato l'11 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2012).
  13. ^ Ayushmann Khurrana Biography, su www.koimoi.com. URL consultato il 4 January 2016.
  14. ^ Ayushmann's film debut as sperm donor, in The Times of India, 7 ottobre 2011. URL consultato il 19 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2011).
  15. ^ Bryan Durham, I wrote 'pani da' in 2003 while in college: Ayushmann Khurrana, in The Times of India, 11 maggio 2012. URL consultato il 6 luglio 2019.
  16. ^ Sukanya Verma, Review: Vicky Donor is a pleasant surprise, su Rediff.com, 20 aprile 2012. URL consultato il 6 luglio 2019.
  17. ^ Box Office India, su Box Office India. URL consultato il 6 luglio 2019.
  18. ^ Indiatimes, 21 October 2018, https://www.indiatimes.com/entertainment/after-back-to-back-hits-ayushmann-khurrana-knows-he-s-become-a-star-but-he-doesn-t-want-to-believe-it-355144.html. URL consultato il 22 October 2018.
  19. ^ Tuteja, Joginder, Ayushmann Khurrana scores fourth success in a row with blockbuster Badhaai Ho – Decoding his superb run since Vicky Donor, su Bollywood Hungama, 27 ottobre 2019. URL consultato il 6 luglio 2019.
  20. ^ Bareilly Ki Barfi producers Abhay and Juno Chopra: We've inherited supporting a good stories, in The Indian Express, 14 agosto 2017. URL consultato il 6 luglio 2019.
  21. ^ Saibal Chatterjee, Bareilly Ki Barfi Movie Review: Kriti Sanon Makes This Sweet Concoction Work, su NDTV. URL consultato il 2 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2017).
  22. ^ Nadadhur, Srivathsan, Shubh Mangal Saavdhan: Nothing 'ashubh' about it, in The Hindu, 28 agosto 2017. URL consultato il 7 luglio 2019.
  23. ^ Masand, Rajeev, Shubh Mangal Saavdhan Review: One of This Year’s Most Enjoyable Films, su CNN-News18, 7 settembre 2017. URL consultato il 6 luglio 2019.
  24. ^ Nominations for Jio Filmfare Awards 2018, in Filmfare. URL consultato il 6 luglio 2019.
  25. ^ Bollywood Top Grossers Worldwide, su Bollywood Hungama. URL consultato il 6 luglio 2019.
  26. ^ Ronjita Kulkarni, Sriram Raghavan explains Andhadhun, in Rediff, 1º novembre 2018. URL consultato il 7 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2018).
  27. ^ Avinash Lohana, Ayushmann Khurrana learns piano for Sriram Raghavan's thriller, Shoot the Piano Player, in Mumbai Mirror, 29 agosto 2017. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2018).
  28. ^ Manjusha Radhakrishnan, Ayushmann Khurrana, Tabu poised to thrill in 'Andhadhun', in Gulf News, 3 ottobre 2018. URL consultato il 7 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2018).
  29. ^ Udita Jhunjhunwala, Andhadhun movie review: A twisted sight for sore eyes, in Mint, 5 ottobre 2018. URL consultato il 17 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2018).
  30. ^ Ankur Pathak, AndhaDhun Review: This Ayushmann Khurrana-Radhika Apte-Tabu Starrer Is The Best Film Of 2018 So Far, in HuffPost, 3 ottobre 2018. URL consultato il 7 luglio 2019.
  31. ^ Top All Time All Format Worldwide Grossers, su Box Office India, 16 maggio 2019. URL consultato il 16 maggio 2019.
  32. ^ Vetticad, Anna M. M., Badhaai Ho movie review: Neena Gupta, Ayushmann Khurrana & Co redefine warmth in Sai Paranjpye/Basu Chatterjee style, in Firstpost, 18 ottobre 2018. URL consultato il 6 luglio 2019.
  33. ^ Choudhury, Bedatri, Badhaai Ho, The Surprise Bollywood Hit Of 2018, in Forbes, 1º novembre 2018. URL consultato il 6 luglio 2019.
  34. ^ Winners of the 64th Vimal Filmfare Awards 2019, in Filmfare, 23 marzo 2019. URL consultato il 23 marzo 2019.
  35. ^ National Film Awards 2019: 'Andhadhun', 'Uri:The Surgical Strike' bag awards, in The Hindu, 9 agosto 2019. URL consultato il 9 agosto 2019.
  36. ^ Suman Sharma, I am dying to do a Rohit Shetty film - Ayushmann Khurrana, in Filmfare, 21 febbraio 2020. URL consultato il 22 febbraio 2020.
  37. ^ Shubh Mangal Zyada Saavdhan: Ayushmann Khurrana In A Gay Love Story, su NDTV.com. URL consultato il 26 aprile 2020.
  38. ^ Ayushmann Khurrana on working with Amitabh Bachchan in Gulabo Sitabo: I have butterflies in my stomach, in India Today, 20 giugno 2019. URL consultato il 6 giugno 2019.
  39. ^ Shubh Mangal Zyada Saavdhan: Ayushmann Khurrana In A Gay Love Story, su NDTV, 9 maggio 2019. URL consultato il 6 luglio 2019.
  40. ^ Ayushmann Khurrana has Burmese genes, in Bollywood Hungama, 22 marzo 2017.
  41. ^ Ayushmann Khurrana’s brother to make debut in Dangal, su bollywoodhungama.com.
  42. ^ Ayushmann My brother is more like Vicky: Ayushmann Khurrana, in Times of India, 20 marzo 2014.
  43. ^ Ayushmann Khurrana: I had Rs 10,000 in my account when I got married, su NDTV, 20 marzo 2014. URL consultato il 26 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2015).
  44. ^ Why Ayushmann Khurrana's Wife Tahira Kashyap Is Trending, su ndtv.com.
  45. ^ It's a girl for Ayushmann Khurrana and wife Tahira!, in The Times of India, 22 aprile 2014.
  46. ^ Ayushmann names his daughter Varushka, su Filmfare. URL consultato il 12 maggio 2014.
  47. ^ Ayushmann Khurrana on wife Tahira Kashyap's cancer: We got to know about it on my birthday, su indiatoday.in.
  48. ^ Hindi Hain Hum?, su medium.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316390609 · LCCN (ENn2015232233 · WorldCat Identities (ENlccn-n2015232233