Awkwafina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Awkwafina
Awkwafina, 2018 (cropped).jpg
Awkwafina nel 2018
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative hip hop
Periodo di attività musicale2013 – in attività
Strumentocantante
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Awkwafina, pseudonimo di Nora Lum (in cinese 林家珍S, Lín JiāzhēnP; Stony Brook, 2 giugno 1988), è una rapper, attrice e comica statunitense di origini cinesi e coreane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a New York da padre figlio di immigrati cinesi e madre sudcoreana, che è deceduta quando lei aveva quattro anni, Nora Lum cresce nel quartiere di Forest Hills, nel Queens.[1][2] Comincia a rappare a tredici anni, usando per la prima volta lo pseudonimo di Awkwafina a sedici.[3][4][5]

Dal 2006 al 2008 studia mandarino all'Università di Lingua e Cultura cinese di Pechino, mentre in seguito si laurea in giornalismo ad Albany.[6] Prima di intraprendere la carriera di cantante, collabora alla redazione di quotidiani locali come il Gotham Gazette e il Times Union.[4]

Nel febbraio 2014 ha pubblicato il suo primo album in studio Yellow Ranger, in cui collabora Dumbfoundead. Nello stesso anno è nel cast della serie Girl Code (MTV). Ha recitato in Cattivi vicini 2 ed ha eseguito una parte di doppiaggio nella versione originale di Cicogne in missione. Nel 2017 prende parte alla serie Future Man, prodotta da Hulu.

Nell'agosto 2016 viene annunciata come membro del cast principale tutto femminile del film Ocean's 8, in cui compaiono anche Sandra Bullock, Cate Blanchett, Mindy Kaling, Rihanna, Sarah Paulson e Anne Hathaway. Il film è stato distribuito nell'estate 2018.[7] Nello stesso periodo esce anche Crazy & Rich diretto da Jon M. Chu, girato tra Singapore e Malaysia con un cast interamente asiatico.[8][9]

Nel 2019, interpreta il ruolo da protagonista nel film The Farewell - Una bugia buona di Lulu Wang, presentato al Sundance Festival e basato sulla storia vera della stessa Wang.[10] Awkwafina interpreta Billi, una giovane donna di origine cinese cresciuta negli Stati Uniti, che ritorna in Cina per passare insieme alla famiglia gli ultimi mesi di vita dell'amata nonna Nai Nai, quest'ultima inconsapevole del male che l'ha colpita. La sua performance nel film riceve il plauso della critica e Awkwafina vince il suo primo Golden Globe nella sezione miglior attrice protagonista in un film commedia o musicale, divenendo così la prima attrice di origine asiatica a vincere un premio di quel calibro. Per lo stesso ruolo ha ricevuto nel 2019 il Gotham Independent Film Awards come migliore attrice, nel 2020 il Satellite Awards come miglior attrice in una commedia o film musicale, e una nomination ai Critics' Choice Awards come miglior attrice. Sempre nel 2019, compare in Jumanji: The Next Level, sequel del film del 2017 Jumanji - Benvenuti nella giungla.[11]

A luglio 2019, viene annunciato che l’attrice farà parte del film in uscita nel 2021, Shang Chi and the Legend of the Ten Rings, grazie al quale entrerà nel Marvel Cinematic Universe.[12]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 - Yellow Ranger
  • 2018 - In Fina We Trust

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Awkwafina è stata doppiata da:

Da doppiatrice, è stata sostituita da:

  • Ilaria Giorgino in Dark Crystal - La resistenza
  • Federica Mete in Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nora Lum – Immigration Paper, University at Albany, SUNY (PDF), su albany.edu. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) Traci Lee, How Nora Lum Became Rapper Awkwafina Instead of A Meat Inspector, su NBC News, 26 agosto 2014. URL consultato il 26 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Awkwafina Won’t Let You Forget Her Name. URL consultato il 3 aprile 2018.
  4. ^ a b (EN) Oceans Eight Star Awkwafina On Her Makeup Essentials, su intothegloss.com. URL consultato il 3 aprile 2018.
  5. ^ (EN) Awkwafina Got Fired From Her Office Job After Writing a Song Called "My Vag", su galoremag.com, 19 marzo 2017. URL consultato il 3 aprile 2018.
  6. ^ (EN) Awkwafina, su albany.edu. URL consultato il 29 dicembre 2017.
  7. ^ Ocean’s 8, Sandra Bullock: “Il nostro film non è né un reboot né un passaggio di consegne”, badtaste.it, 7 dicembre 2017.
  8. ^ (EN) Maria Fontoura, Meet Awkwafina, the Breakout Star of ‘Crazy Rich Asians’, in Rolling Stone, 15 agosto 2018. URL consultato il 23 agosto 2018.
  9. ^ (EN) Awkwafina Is #NotAllAsians, in ELLE, 22 agosto 2018. URL consultato il 23 agosto 2018.
  10. ^ (EN) Kate Erbland, Kate Erbland, A24 Seeks Summer Box Office with Release Dates for ‘The Farewell’ and ‘Last Black Man’, su IndieWire, 21 febbraio 2019. URL consultato il 21 luglio 2019.
  11. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, Awkwafina Joins Dwayne Johnson and Kevin Hart in ‘Jumanji’ Sequel, su Variety, 3 gennaio 2019. URL consultato il 21 luglio 2019.
  12. ^ (EN) Marvel Sets 'Shang-Chi' Starring Tony Leung, Awkwafina for 2021 Release, su TheWrap, 21 luglio 2019. URL consultato il 21 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN309822099 · Europeana agent/base/139395 · LCCN (ENn2014039451 · GND (DE1171252102 · WorldCat Identities (ENlccn-n2014039451