Avram Hershko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avram Hershko
Premio Wolf Premio Wolf per la medicina 2001
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la chimica 2004

Avram Hershko (in ebraico: אברהם הרשקו; Karcag, 31 dicembre 1937) è un biochimico e biologo ungherese naturalizzato israeliano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Emigrò in Israele nel 1950. Ricevette il dottorato in medicina nel 1965 e il suo Ph.D. nel 1969 dalla Hebrew University-Hadassah Medical School, a Gerusalemme. Attualmente è un Professore Emerito alla facoltà di medicina al Technion di Haifa.

Nel 2000 ha ricevuto l'Albert Lasker Award for Basic Medical Research. Insieme ad Aaron Ciechanover e Irwin Rose, gli è stato conferito il Premio Nobel per la chimica 2004 per la scoperta della degradazione delle proteine ubiquitina-dipendente[1]. Il ciclo del proteasoma ubiquitina gioca un ruolo chiave nel mantenimento dell'omeostasi delle cellule e si pensa sia coinvolto nello sviluppo e nell'avanzamento di malattie come: tumori, malattie muscolari e neurologiche, risposte immunitarie ed infiammatorie.

Onorificenze e Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1987 - Weizmann Prize for Sciences (Israele)
  • 1994 - Premio Israele in Biochimica
  • 1999 - Gairdner International Award Canada (insieme a A. Varshavsky)
  • 2000 - Albert Lasker Award for Basic Medical Research (insieme a A. Ciechanover e A. Varshavsky).
  • 2001 - Premio Louisa Gross Horwitz dalla Columbia University
  • 2001 - Premio Wolf in Medicina, Gerusalemme
  • 2003 - Foreign Associate, National Academy of Sciences, USA
  • 2004 - Premio Nobel per la chimica

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN65563464 · ISNI (EN0000 0000 5394 0574 · LCCN (ENn88163753 · GND (DE1103034480 · J9U (ENHE987007460173305171 · WorldCat Identities (ENlccn-n88163753