Avraham Adan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avraham Adan
Dan Hadani collection (990044465880205171) (cropped).jpg
Il generale Avraham Adan
SoprannomeBren
NascitaKfar Giladi, 5 ottobre 1926
MorteRamat HaSharon, 28 settembre 2012
EtniaEbreo
ReligioneEbraismo
Dati militari
Paese servitoIsraele Israele
Forza armataFlag of the Israel Defense Forces.svg Forze di difesa israeliane
ArmaForze di terra israeliane
Specialitàforze corazzate
Anni di servizio1943-1977
GradoMaggior generale
ComandantiMoshe Dayan
Yitzhak Rabin
David Elazar
Shmuel Gonen
GuerreGuerra arabo-israeliana del 1948
Crisi di Suez
Guerra dei sei giorni
Guerra del Kippur
Comandante di7ª Brigata corazzata "Saar mi-Golan"
162ª Divisione corazzata "HaPlada"
Comandante delle Fronte Meridionale
voci di militari presenti su Wikipedia

Avraham Adan, in ebraico אברהם אדן, noto anche con il soprannome di Bren (Kfar Giladi, 5 ottobre 1926Ramat HaSharon, 28 settembre 2012), è stato un generale israeliano.

Esperto di guerra corazzata, si distinse in tutte le guerre di Israele; nella guerra del Kippur guidava una divisione corazzata di riserva che, dopo alcune sconfitte iniziali, contribuì alla vittoriosa controffensiva finale delle forze di difesa israeliane a ovest del canale di Suez. Dopo la guerra lasciò l'esercito nel 1977.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di kibbutz di Kfar Giladi, Avraham Adan, soprannominato "Bren" dal nome della famosa mitragliatrice britannica, entrò giovanissimo nel Palmach nel 1943 e partecipò alla guerra d'indipendenza di Israele, distinguendosi nella conquista della città giordana di Umm Al-Rashrash, l'attuale Eilat. Entrato nel nuovo corpo corazzato delle forze armate di Israele, divenne un esperto di carri armati e guidò con successo un battaglione blindato nella guerra di Suez.

Al tempo della guerra dei sei giorni era vice-comandante della divisione corazzata del generale Avraham Yoffe e partecipò alla rapidissima avanzata nella penisola del Sinai. Nel 1969 assunse il comando di tutte le forze corazzate di Tsahal e mantenne questo incarico fino al 1973 nel momento dell'inizio della guerra del Kippur.

Subito dopo lo scoppio di questo conflitto ricevette il comando della 162ª Divisione corazzata "HaPlada" e l'8 ottobre 1973 guidò i suoi carri armati nel primo contrattacco contro le truppe egiziane che avevano superato il canale di Suez. L'attacco si concluse con un totale fallimento e costò pesanti perdite alle unità blindate di Adan che furono colte di sorpresa dai mezzi anticarro egiziani. Dopo molte polemiche con gli altri generali israeliani del fronte del Sinai, Shmuel Gonen, Ariel Sharon e David Elazar, Adan guidò con successo la seconda controffensiva israeliana e furono i suoi carri armati che attraversarono il canale e avanzarono audacemente verso sud fino a Suez tagliando fuori una parte delle forze egiziane.

Dopo la guerra del Kippur, Avraham Adan tenne il comando temporaneo del Fronte Meridionale israeliano e quindi, dopo essere stato addetto militare all'ambasciata di Washington, si ritirò dall'esercito nel 1977.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • J. Derogy/J. N. Gurgand, La morte in faccia, Rizzoli, Milano, 1975
  • B. Morris, Vittime, Rizzoli, Milano, 2003

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43130964 · ISNI (EN0000 0000 6714 1992 · LCCN (ENn80025502 · GND (DE1089095171 · J9U (ENHE987007297695405171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-n80025502