Avicularia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Avicularia
Avicularia versicolor 8 Fh.jpg
Esemplare femmina di Avicularia versicolor
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Mygalomorphae
Famiglia Theraphosidae
Sottofamiglia Aviculariinae
Genere Avicularia
Lamarck, 1818
Specie

Avicularia è un genere di ragni arboricoli della famiglia Theraphosidae, originario del Sud America.
È l'unico genere della sottofamiglia Aviculariinae.

Un Avicularia avicularia mentre lancia i suoi escrementi come difesa.

Una delle caratteristiche delle Avicularia è la loro tecnica di difesa. Anche se in caso di pericolo tendono a scegliere la fuga, possono lanciare uno spruzzo dei propri escrementi fino ad un metro di distanza.

Storia e habitat[modifica | modifica sorgente]

Le prime testimonianze scritte dell’esistenza di questo genere di ortognati risalgono infatti al 1705, epoca in cui una naturalista svizzera di nome Maria Sibylla Merian, in visita in Suriname, osservò e descrisse per la prima volta un 'grosso ragno peloso', cui venne dato il nome di 'Avicularia' (Avi = uccelli, cularia = mangiatrice). È evidente, che le conoscenze maturate su questo genere di terafosidi siano indubbiamente molte; sia in ambito naturalistico, sia in ambito prettamente terraristico. Sono diffuse in un areale estremamente vasto, che va dalle foreste pluviali dell’Ecuador, a quelle del Perù, passando per la foresta amazzonica, nonché per tutte le isole centro e sudamericane. Sicuramente, pensando ad un simile areale, non c’è da stupirsi del vasto numero di specie di cui il genere Avicularia si compone.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Galleria d'immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi