Aircompany Tatarstan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Avia-Tatarstan)
Aircompany Tatarstan
VQ-BBO B737 Tatarstan (4294956915).jpg
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATA U9
Codice ICAO TAK
Identificativo di chiamata Tatarstan
Inizio operazioni di volo 1999
Descrizione
Hub Aeroporto di Kazan' - Tatarstan
Focus cities Kazan, Mosca, San Pietroburgo,
Flotta 11
Azienda
Fondazione 1993
Stato Russia Russia
Sede Kazan'
Persone chiave Aksan Rimovich Giniyatullin Direttore generale
Sito web www.tatarstan.aero/en
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Aircompany Tatarstan (in russo: Открытое акционерное общество Авиакомпания Татарстан; in tataro: Ачык Акционерлык жэмгыяте Татарстан Авиакомпаниясе; in inglese: Openend Joint Stock Company OJSC Aircompany Tatarstan) conosciuta anche come Tatarstan Airlines era una compagnia aerea russa con base tecnica all'aeroporto di Kazan' nella regione del Volga, nella Russia europea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo aereo SPAD S.VII era atterrato all'aeroporto di Kazan' nel 1917.

A Kazan' dagli anni trenta esisteva una filiale dell'Aviazione Civile dell'Unione Sovietica. Con l'arrivo degli aerei Polikarpov Po-2 era incominciata la vera storia della compagnia aerea. I Po-2 venivano utilizzati sia per il traffico merci sia per il trasporto passeggeri ed erano in uso alla Protezione Civile e agli enti del settore agricolo.

Negli anni cinquanta a Kazan' aveva sede la 168.ma divisione dell'Aeroflot con la flotta composta dagli aerei leggeri: Polikarpov Po-2, Yakovlev Yak-12, Antonov An-2, Letov L-410. Dalla seconda metà degli anni cinquanta a Kazan' sono arrivati anche i primi Lisunov Li-2 e Ilyushin Il-14.

Negli anni sessanta a Tatarstan sono atterrati i primi jet sovietici Tupolev Tu-124.

Negli anni settanta la flotta è stata modernizzata con i primi Yakovlev Yak-40 e Antonov An-24.

Negli anni ottanta la compagnia aerea russa ha sostituito la maggior parte della flotta con gli aerei di medio raggio Tupolev Tu-134, Yakovlev Yak-42, Tupolev Tu-154.

Negli anni novanta l'Aeroflot-Kazan' ha perso la maggior parte della flotta.

Nel 1999 in seguito alla crisi sono rimasti in servizio solo 6 aerei della compagnia aerea russa. Il Governo del Tatarstan ha creato la nuova Società per Azioni con una quota statale del 51%. Ci sono voluti altri 5 anni per modernizzare la flotta dell'Avia-Tatarstan.

La compagnia aerea attuale era rifondata dal Governo della Repubblica del Tatarstan sulla base della compagnia aerea Nižnekamsk Avia nel 1999.

Alla fine del 2006 la compagnia aerea è stata privatizzata al 75% dalla società Nur-Avia della holding privata Nur-1.

Nel 2009 l'Avia-Tatarstan ha trasportato 577,000 di passeggeri, il 35,97% in meno, rispetto al 2008 occupando il 20º posto tra le compagnie aeree russe ed il 14º posto nel mercato internazionale della Russia.[1]

Dal 2009 la compagnia aerea di Tatarstan ha attivato la vendita degli biglietti sui voli di linea sul suo sito ufficiale.

Nel marzo 2012 la compagnia aerea è stata venduta alla russa Ak Bars Aero dal Governo del Tatarstan.

31 ottobre 2014 la compagnia aerea è stata dichiarata bancarotta sulla base della procedura iniziata prima dalla stessa compagnia aerea.[2]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia aerea l'Avia-Tatarstan svolgeva il servizio di trasporto aereo passeggeri in Russia con hub principale a Kazan', Repubblica Autonoma di Tatarstan, in Russia. La compagnia aerea di Kazan effettuava anche voli cargo.

La base ed il personale tecnico della compagnia aerea del Tatarstan effettuavano la riparazione dei propulsori degli aerei Tupolev, Antonov, Yakovlev: NK-8-2U, D-30KU-154, D-30 di II e II serie, AI-25, AI-26.

La compagnia aerea Avia-Tatarstan programmava di sostituire il 70% della flotta degli aerei. Entro il 2016 l'Avia-Tatarstan prevedeva di acquistare nuovi aerei: Tupolev Tu-214, Tupolev Tu-334, Tupolev Tu-330, Bombardier CRJ 900.

Composizione societaria[modifica | modifica wikitesto]

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Airbus A319-112 nella livrea attuale dell'Avia-Tatarstan all'aeroporto di Mosca-SVO.
Tupolev Tu-134 nella livrea storica dell'Avia-Tatarstan.
Ilyushin Il-86 nella livrea storica dell'Avia-Tatarstan.
Yakovlev Yak-42 nella livrea storica e dell'Avia-Tatarstan.
Tupolev Tu-154M nella livrea storica dell'Avia-Tatarstan.
Antonov An-24 nella livrea storica dell'Avia-Tatarstan.
Corto raggio
Medio raggio
Lungo raggio

Destinazioni storiche[modifica | modifica wikitesto]

Asia centrale
Europa
Medio Oriente

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 17 novembre 2013 un Boeing 737 partito da Mosca e diretto a Kazan e operante il volo U9 363 si schianta al suolo in fase di atterraggio: rimangono uccisi tutti i 50 presenti a bordo.
  • Il 12 aprile 2007 un Yakovlev Yak-42 dell'Avia-Tatarstan effettua un atterraggio d'emergenza all'Aeroporto di Kazan', in Russia. L'incidente aereo è causato da problemi di funzionamento delle parti meccaniche delle ali. A bordo del velivolo si trovano 76 passeggeri e 7 membri d'equipaggio che non subiscono conseguenze.
  • Il 1º ottobre 2006 all'Aeroporto di Samara-Kurumoč effettua un atterraggio d'emergenza un Tupolev Tu-154M dell'Avia-Tatarstan che effettuava il volo charter Samara, Russia - Hurgada, Egitto con 149 passeggeri al bordo. L'aereo è partito per l'Egitto alle 11:15, dopo pocchi minuti dalla partenza l'equipaggio ha deciso di ritornarsi all'aeroporto di Samara. Il 2 ottobre 2006 alle 04:31 i passeggeri sono partiti per Egitto con un altro velivolo della compagnia aerea. La Commissione Governativa ha communicato che nel cherosene dell'aereo sono stati individuati i pezzi estranei che hanno provocato l'irregolarità di uno dei propulsori ed è stato preso la decisione di rientrare all'aeroporto di partenza.
  • Nel 2006 l'Avia-Tatarstan ha ritardato le partenze dei voli della compagnia aerea russa di Tyumen l'UTair da Kazan per Mosca. Il volo dell'Avia-Tatarstan partiva alle 07:25 per Mosca-Domodedovo, il volo dell'UTair doveva partire per Mosca-Vnukovo alle 07:55, ma partiva alle 08:35. Alla fine del conflitto l'UTair ha lasciato l'Aeroporto di Kazan'. Nel 2005 la stessa situazione con i voli per Mosca-Domodedovo l'Avia-Tatarstan ha avuto con la seconda compagnia aerea russa la S7 Airlines di Novosibirsk, in seguito anche la S7 era costretta ad abbandonare l'Aeroporto di Kazan'.
  • Il 30 dicembre 2005 il volo charter operato con un Yakovlev Yak-42 che trasportava la squadra di hockey su ghiaccio ha effettuato un atterraggio d'emergenza a Kazan' a seguito di un malfunzionamento del sistema di comunicazione dell'aereo tataro.
  • Il 28 agosto 2005 il volo 370 Kazan - Mosca-Domodedovo dell'Avia-Tatarstan operato con un Yakovlev Yak-42 con 65 passeggeri a bordo dopo 30 minuti di volo fu costretto a rientrare all'Aeroporto di Kazan in seguito d'arresto di uno dei motori. L'aereo russo ha effettuato un atterraggio d'emergenza, nessuno dei passeggeri (inclusi 6 giornalisti russi che rientravano a Mosca dopo le celebrazioni di 1000 anni di Kazan) ha subìto traumi. Alle 11:20 un Tupolev Tu-134 dell'Avia-Tatarstan è partito per Mosca con tutti i passeggeri del volo.
  • Il 13 luglio 2010 il volo charter internazionale Ufa (Russia) - Adalia (Turchia) operato con un Boeing 737-300 ha effettuato un atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Kazan' con 149 persone a bordo. Nessuno ha riportato danni. L'incidente è stato provocato da problemi con un carrello d'atterraggio del velivolo dopo il decollo dall'aeroporto di Ufa.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) ATO.Ru - 10-02-2010 - Рейтинг 20 ведущих авиакомпаний России по объему перевозок пассажиров за 2009 г. URL consultato il 21-01-2011.
  2. ^ (RU) AviaPort.Ru - 03-02-2016 - СУД ОТКАЗАЛ В ИСКЕ АВИАКОМПАНИИ "ТАТАРСТАН" К АО "ПВК АУДИТ" НА 2,4 МЛН РУБ. URL consultato il 07-04-2016.
  3. ^ (RU) Avia.Ru - 17-02-2010 - «Казань» отделилась от «Татарстана». URL consultato il 24-05-2010.
  4. ^ (RU) AviaPort.Ru -24-05-2010 - В АВИАКОМПАНИИ "ТАТАРСТАН" СМЕНИЛСЯ ПРЕДСЕДАТЕЛЬ СОВЕТА ДИРЕКТОРОВ. URL consultato il 24-05-2010.
  5. ^ (RU) AviaPort.Ru - 28-10-2008 - ТАТАРСТАН ДО КОНЦА ГОДА СОЗДАСТ АВИАЦИОННОЕ СП С БОЛГАРСКИМ ХОЛДИНГОМ "ХИМИМПОРТ". URL consultato il 24-05-2010.
  6. ^ (RU) AviaPort.Ru - 05-07-2011 - АВИАКОМПАНИЯ "ТАТАРСТАН" НАЧИНАЕТ ЭКСПЛУАТАЦИЮ ПЕРВОГО AIRBUS 319. URL consultato il 05-07-2011.
  7. ^ (RU) Gazeta.Ru - 13-07-2010 - В Казани вынужденно сел самолет авиакомпании «Татарстан». URL consultato il 13-07-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica wikitesto]