Avendrace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sant'Avendrace

Vescovo

Nascita Ippis, I secolo
Morte Cagliari, 77
Venerato da Chiesa cattolica
Santuario principale Chiesa di Sant'Avendrace

Avendrace (Ippis, I secoloCagliari, 77) è stato un vescovo di Cagliari; sul luogo della morte è dedicata a lui una chiesa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Avendrace diventa vescovo di Cagliari nel 70. La tradizione agiografica vuole che dopo essere stato denunciato per essere cristiano, si sia rifugiato in una cavità non lontana dallo stagno di Santa Gilla di Cagliari. Dopo due anni passati all'interno della grotta, ne uscì per fare una visita pastorale nei vari paesi della propria diocesi; scoperto e arrestato, evase e si rifugiò nei monti, per poi tornare, dopo l'apparizione di un angelo, nel primo rifugio a Santa Gilla. Una leggenda narra che un corvo lo nutrisse portandogli ogni giorno del cibo. Alla sua morte, avvenuta probabilmente per malattia, sarebbe stato sepolto nello stesso luogo nel quale si era rifugiato. Sopra al luogo della morte venne successivamente costruita la chiesa di Sant'Avendrace.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sant'Avendrace, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.
Predecessore Vescovo di Cagliari Successore BishopCoA PioM.svg
 ? 70 - 77 San Lino
210