Avedis Zildjian Company

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avedis Zildjian Company
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1623 a Istanbul Turchia
Fondata da Avedis Zildjian I
Sede principale Norwell Stati Uniti
Settore musica
Prodotti piatti musicali, bacchette
Slogan «The only serious choice»
Sito web www.zildjian.com

La Avedis Zildjian Company (nota semplicemente come Zildjian) è un'azienda statunitense (in origine turca) che produce, prevalentemente, piatti musicali. Oltre ai piatti, la produzione della Zildjian comprende anche bacchette ed altri accessori per la batteria come custodie e guanti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda venne fondata a Costantinopoli (l'attuale Istanbul) nel 1623 dall'armeno Avedis Zildjian I. Zildjian non era il suo vero cognome e gli venne dato perché esso, in armeno, significa "figlio di fabbricante di piatti". Nel 1909, un discendente del fondatore della ditta, Avedis Zildjian III, migrò a Boston (Stati Uniti), mentre Kerope Zildjian rimase in Turchia, continuando a fabbricare piatti sotto il nome "K. Zildjian Constantinople", la quale cambiò il nome in "K. Zildjian Istanbul" dopo che, nel 1923, Costantinopoli cambiò il nome in Istanbul.

Nel 1927, un altro membro della famiglia Zildjian, Aram, stipulò un accordo di distribuzione dei suoi prodotti in America con la Gretsch. Nel 1929 Aram e Avedis III iniziarono a fabbricare piatti a Quincy, (Massachusetts) e nell'anno successivo fondarono l'attuale "Avedis Zildjian Company", in concorrenza con la "K. Zildjian Istanbul" della Turchia. Da quel periodo, la Zildjian divenne un marchio prestigioso nel campo della batteria e delle percussioni in generale. L'azienda fu la prima ad introdurre piatti usati per la batteria come ride, crash, splash e hi-hat. Nel jazz divenne un'azienda leader ed ebbe come endorser illustri batteristi come Gene Krupa, Buddy Rich, Louie Bellson, Shelly Manne, Cozy Cole e "Papa" Jo Jones.

Nel 1968, con l'apporto di Robert Zildjian, la "K. Zildjian Istanbul" venne assorbita dalla "Avedis Zildjian Company". Vista la crescente richiesta dei loro prodotti, nello stesso anno, l'azienda dovette creare un altro indotto ed aprirono la "Azco" a Meductic, New Brunswick, la quale fabbricò piatti a basso costo denominati Zilco. Nel 1979, Avedis III morì ed il figlio Robert Zildjian lasciò l'azienda per conflitti con suo fratello Armand (nel 1981, Robert fonderà la Sabian, altra marca nota di piatti musicali).

Nel 2002, Armand Zildjian morì lasciando alle figlie Craigie e Debbie il controllo degli affari aziendali.

Linee di piatti[modifica | modifica wikitesto]

Linee attualmente in produzione[modifica | modifica wikitesto]

Piatti in bronzo laminato[modifica | modifica wikitesto]

  • ZBT – Linea in bronzo laminato di fascia bassa. Questi piatti vengono realizzati in bronzo B8 (92% rame, 8% stagno) con una finitura brillante.
  • ZHT – Linea in bronzo laminato di fascia alta. La lega di questi piatti è costituita dall'88% di rame e il 12% di stagno. Questa linea viene realizzata con una finitura tradizionale.

Piatti in bronzo fuso[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i piatti Zildjian in bronzo fuso contengono l'80% di rame e il 20% di stagno con tracce di argento nella propria lega.

  • A Zildjian – La linea di piatti in bronzo fuso originale dell'azienda, caratterizzata dal suo suono brillante. Questi vengono realizzati con una finitura sia tradizionale che brillante. Facenti parte della serie A Zildjian vi sono gli Armand Zildjian, studiati per ricreare il sound dei piatti della fine degli anni '60, disponibili solamente in finitura tradizionale.
  • A Custom – Piatti in bronzo fuso sviluppati con la collaborazione del batterista statunitense Vinnie Colaiuta, nel 1990. Basati sugli originali A Zildjian, sono particolarmente leggeri, e ciò rende questi piatti molto reattivi e brillanti. Una sotto-serie della A Custom è la A Custom ReZo. Questi piatti presentano una particolare tornitura che conferisce loro una vasta gamma di armoniche, pur mantenendo la brillantezza e la reattività tipica della serie A Custom. Finitura brillante.
  • K Zildjian – Piatti in bronzo fuso provenienti dall'originale linea di piatti martellati a mano di Kerope Zildjian, noti per il loro suono scuro e secco. Disponibili sia con finitura tradizionale che brillante.
  • K Custom – Piatti derivati dalla serie K, presentano una complessa martellatura a macchina che conferisce loro un suono secco ed allo stesso tempo ricco. Piatti molto popolari tra i batteristi jazz, sono disponibili con una finitura sia tradizionale che brillante. Inclusi nella serie K Custom ci sono anche i K Custom Hybrid, concepiti con la collaborazione di Akira Jimbo, i quali presentano la campana non tornita ed una particolare finitura, con la parte interna brillante e quella esterna tradizionale.
  • K Constantinople – Linea pensata per riprodurre l'estetica ed i suoni dei piatti della prima metà del novecento.
  • Kerope – Il suono di questa linea (scuro e complesso), per quanto moderno, ricorda quello dei piatti prodotti negli anni '50 e '60. Il nome della linea è un omaggio a Kerope Zildjian.
  • FX – Creata per la produzione di effetti speciali, la serie FX include le linee Oriental (specializzata nella produzione di china e piatti dal suono "trashy") e Azuka (creata in collaborazione con Alex Acuña, ideale per la musica latina). Sono inoltre prodotti piatti dal suono e dall'estetica particolari come gli Spiral Trash, gli Spiral Stackers, le Zil-Bels ed i Trashformers.
  • Project 391 – Nel 2014 e solo per la produzione inerente al predetto anno, è stata rilasciata una linea di piatti in bronzo fuso B15, chiamata Project 391 (sound lab Ltd edition). Questa serie usufruisce delle modalità di martellatura e tornitura della serie A Custom, tuttavia, alla fine del procedimento di finitura e lucidatura, i piatti vengono nuovamente torniti ed acquistano un aspetto del tutto particolare, diverso da tutte le linee in catalogo.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • Gen16 – Serie di piatti elettroacustici, studiati per chi suona la batteria elettronica, mantengono lo stesso "feel" dei piatti acustici pur avendo un quarto del volume.

Linee fuori produzione[modifica | modifica wikitesto]

Piatti in bronzo laminato[modifica | modifica wikitesto]

  • Amir/Amir II – Linea in bronzo laminato di fascia medio/alta commercializzata a metà degli anni '80.
  • Impulse – Piatti in bronzo laminato studiati per l'hard rock. Questa linea, commercializzata tra il 1982 ed il 1986, verrà sostituita dalla serie Z Zildjian.
  • Scimitar/Scimitar Bronze – Prodotti tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90, andarono a sostituire la linea Amir.
  • Edge/Edge Plus – Linea in bronzo laminato di fascia alta, furono i predecessori degli ZXT.
  • ZXT Titanium – Piatti in bronzo laminato placcati in titanio. Commercializzati tra il 2003 ed il 2006, andarono fuori produzione in concomitanza del lancio della serie ZHT.
  • Pitch Black – Linea in bronzo laminato (88% rame e 12% stagno) verniciati di nero. Commercializzati soltanto nel 2008, questi piatti furono accolti negativamente dalla comunità batteristica.
  • ZXT – Linea in bronzo laminato di fascia media. Piatti realizzati in bronzo B8 con una finitura brillante. Serie andata fuori produzione nel 2013, sette dei suoi piatti furono accorpati alla linea A Zildjian, mentre i Trashformer alla linea FX.
  • Planet Z – Linea in ottone laminato di fascia bassa, creata per i principianti e lo studio. Fuori produzione dal 2009.

Piatti in bronzo fuso[modifica | modifica wikitesto]

  • Z Zildjian – Piatti pesanti e non torniti, studiati per generi pesanti come l'heavy metal ed il punk. Commercializzati tra il 1986 ed il 1994, dove vennero sostituiti dalla linea Z Custom.
  • Avedis Platinum – Commercializzati a cavallo fra gli anni '80 e '90, furono A Zildjian con una placcatura argentata ed il logo blu.
  • Z Custom – Piatti studiati per contesti dove è richiesto un volume importante. Gli Z Custom furono particolarmente pesanti, il che gli conferiva grande volume e brillantezza. Commercializzati tra il 1994 ed il 2009, vennero sostituiti dagli Z3.
  • Z3 – Commercializzati tra il 2009 ed il 2013, andarono a sostituire gli Z Custom. Questa linea di piatti è stata accorpata alla serie A Zildjian.

Artisti Zildjian del passato e del presente[modifica | modifica wikitesto]

Endorser con bacchette signature[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende