Autotreno TN ATR 125

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TN ATR 125
Autotreno
Autotreno ATR 125 in sosta a Milano Greco Pirelli
Autotreno ATR 125 in sosta a Milano Greco Pirelli
Anni di costruzione 2011
Anni di esercizio 2011-…
Quantità prodotta 20
Costruttore Stadler
Lunghezza 77 330 mm
Larghezza 3 000 mm
Altezza 4 035 mm
Capacità 231 posti a sedere
12 strapuntini
Quota del piano di calpestio 585 mm
(996 mm sopra i carrelli d'estremità)
Scartamento 1 435 mm
Passo dei carrelli 2 100 mm
Massa in servizio 2 × 68 t
Rodiggio 2'Bo'2' + 2'Bo'2'
Diametro ruote motrici 860 mm (motrici)
750 mm (portanti)
Potenza oraria 4 × 290 kW
Sforzo all'avviamento 4 × 40 kN
Velocità massima omologata 140 km/h
Tipo di motore diesel
Dati tratti da:
Caratteristiche tecniche (PDF), su stadlerrail.com. URL consultato il 5 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2011).

L'autotreno ATR 125[1] di Trenord è un autotreno per il servizio regionale costruito dalla Stadler Rail e appartenente alla famiglia GTW 4/12.

Si tratta di una serie di autotreni a composizione bloccata a 4 casse, mossi da due gruppi motori diesel, utilizzati sulla linea S7 del servizio ferroviario suburbano di Milano (Lecco-Milano via Molteno, che viaggia per un buon tratto su rete non elettrificata) e sulle relazioni regionali Brescia-Iseo-Edolo, Pavia-Alessandria, Pavia-Codogno e Pavia-Vercelli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009, per esercire la ferrovia Monza-Molteno, la società LeNord ordinò 11 autotreni tipo GTW 4/12 alla Stadler di Bussnang[2], numerati ATR 125.001-011, che sono poi entrati in servizio il 12 settembre 2011.

Nel novembre 2012 la società Trenord ha avviato le procedure per l'acquisto di ulteriori 10 autotreni, poi ridotti a 5; la seconda fornitura, formata dai treni numerati ATR 125 101-105, è stata divisa tra il deposito di Cremona (101-103, per il servizio sulle linee Pavia-Alessandria, Pavia-Codogno e Pavia-Vercelli) e Iseo (104-105, per il servizio sulla linea Brescia-Iseo-Edolo). I primi sono entrati in servizio il 18 gennaio 2016 mentre i secondi il 1º febbraio 2016.[senza fonte][3]

Nel febbraio 2017 sono iniziate le consegne di un ulteriore lotto di ATR 125, numerati 106-109, che sono destinati al deposito di Cremona sempre per il servizio sulle linee Pavia-Alessandria, Pavia-Codogno e Vercelli-Mortara-Pavia[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La classificazione prevista inizialmente era ATR 120
  2. ^ GTW da Monza a Edolo, in "I Treni" n. 318 (settembre 2009), p. 6
  3. ^ Due nuovi treni sulla Brescia-Iseo-Edolo - Giornale di Brescia, in Giornale di Brescia. URL consultato il 9 giugno 2017.
  4. ^ Pavia, 4 nuovi treni in servizio - Cronaca - La Provincia Pavese, in La Provincia Pavese, 27 maggio 2017. URL consultato il 9 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti