Autorità interregionale di bacino della Basilicata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autorità interregionale di bacino della Basilicata
Autorità interregionale bacino basilicata.png
Area geografica gestita dall'Autorità
StatoItalia Italia
TipoAutorità di bacino
RegioneBasilicata Basilicata
Calabria Calabria
Puglia Puglia
SedePotenza
IndirizzoCorso Umberto I, 28
Sito web

L'Autorità interregionale di bacino della Basilicata è una delle Autorità istituite a seguito dell'art. 13 della legge del 18 maggio 1989, n. 183, con un'intesa fra le amministrazioni regionali della Basilicata, della Puglia e della Calabria.

L'ente gestisce il bacino idrografico dei fiumi Bradano, Basento, Cavone, Agri, Sinni, Noce. Il territorio in cui opera ha una superficie di 8.830 km² suddivisi tra 72 comuni della provincia di Potenza, 31 della provincia di Matera, 7 della città metropolitana di Bari, 2 della provincia di Taranto e 6 della provincia di Cosenza.

La sede amministrativa è a Potenza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]