Automotrice FNM E.750 (1947)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Automotrice FNM E 750 (I))
FNM E.750
Automotrice
Anni di costruzione 1947
Anni di esercizio 1947-1963
Quantità prodotta 2
Lunghezza 22.720 mm
Larghezza 2.900 mm
Altezza 3.700 mm
Scartamento 1.435 mm
Interperno 16.020 mm
Passo dei carrelli 2.700 mm
Massa in servizio 62 t
Massa vuoto 55 t
Diametro ruote motrici 1.000 mm
Velocità massima omologata 90 km/h
Dati tratti da:
Cornolò, op. cit., p. 197

Le automotrici E.750 delle Ferrovie Nord Milano erano una piccola serie di elettromotrici, derivate nel 1947 dalla motorizzazione di rimorchi-pilota serie E.820, costruiti da Piaggio nel 1937.

Vennero realizzate due unità, che a causa della cassa in acciaio inox presero il soprannome di "tolloni".

Tuttavia la struttura della cassa, estremamente leggera, si rivelò inadatta a sostenere il peso dei motori, con la conseguenza di deformazioni e cedimenti.

L'unità 01 venne radiata e demolita già nel 1953, la 02 dieci anni dopo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Cornolò, Ferrovie Nord Milano in tre secoli, Milano, CRA-FNM, 2006, pp. 194–197.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti