Autolinee Toscane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autolinee Toscane
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione9 ottobre 1996
Sede principaleBorgo San Lorenzo
GruppoRATP Dev
Persone chiave
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto pubblico
Dipendenti5.164 (2021[1])
Sito webwww.at-bus.it

Autolinee Toscane S.p.A. (nota anche attraverso l'acronimo AT) è una società privata italiana, interamente controllata da RATP Dev, attiva nel settore del trasporto pubblico locale. Gestisce l'intera rete autobus della Toscana, comprensiva sia delle reti urbane dei singoli comuni che dei collegamenti extraurbani.

Nel 2007 Ratp Dev ha acquisito Florentiabus, da subito rinominata Autolinee Toscane, per la gestione del servizio di TPL di Mugello, Valdisieve, Valdarno, arrivando fino a Firenze.

Nel 2016 l'azienda si è aggiudicata provvisoriamente una gara d'appalto bandita dalla Regione Toscana per la gestione del servizio di trasporto pubblico locale sull'intero territorio regionale. Tuttavia, a seguito di diversi ricorsi presentati dai gestori uscenti, il subentro ai suddetti operatori è slittato più volte fino al 1º novembre 2021.[2]

Dal 1º novembre 2021 l'azienda gestisce tutto il trasporto su gomma della regione per un totale di 965 linee, 24.527 km di rete, 305 linee di "Urbano Capoluogo", 95 linee di "Urbano Maggiore", 555 linee extraurbane in tutti i comuni toscani, un totale di 2.680 autobus (urbani e extraurbani), 37.538 fermate e 3.035 rivendite (3.000 autorizzate e 35 biglietterie ufficiali).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cento conducenti in più per garantire il servizio, in Autolinee Toscane, 29 ottobre 2021. URL consultato il 26 dicembre 2021.
  2. ^ Lorenza Berengo, Tpl, Autolinee Toscane Spa in servizio dal 1 novembre. Ok della giunta, in ToscanaNotizie, 10 agosto 2021. URL consultato l'8 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]