Autocesta A9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Autocesta A9
Autocesta A9.svg
Denominazioni precedentiBrza cesta B9
Localizzazione
StatoCroazia Croazia
Autocesta9.svg
Dati
ClassificazioneAutostrada
InizioBuie
FinePola
Lunghezza76,80 km
Direzionenord-sud
Data apertura2007
GestoreBina istra
Percorso
Località serviteBuie, Umago, Parenzo, Rovigno, Pola
Principali intersezioniHR A8.jpg B8 a Canfanaro
Strade europeeE751-HR.svg

L'autocesta A9 (A9) ("autostrada A9"), già superstrada B9 (in lingua croata brza cesta B9), è un'autostrada croata della Regione istriana che collega i due valichi di confine croato-sloveni sul Dragogna (a nord di Buie d'Istria) con Pola, nell'estremo sud della penisola. Rappresenta il ramo occidentale della cosiddetta Y istriana, a servizio della costa occidentale per tutta la sua lunghezza. Completata definitivamente nel 2007 come superstrada a una corsia per senso di marcia, è gestita fino al 2027 dalla Bina istra.

La superstrada era composta da due corsie, una per senso di marcia ed era gratuita per circa metà del suo percorso. I tratti a pagamento erano il segmento meridionale, dalla barriera di Pola al raccordo di Canfanaro, che nel giugno del 2010 è stato ultimato a quattro corsie e posto a regime di pedaggio (per le autovetture: 12 kune o 1,66 euro per l'intero tratto, 4 e 6 kune per le uscite intermedie) ed il viadotto sul fiume Quieto (Viadukt Mirna), aperto nel 2005 è una struttura a due corsie lunga 1355 m con i piloni alti 40 m, il costo del passaggio per le autovetture è di 14 kn o 1,95 €: rappresenta l'opera più importante dell'intera struttura viaria. L'altra importante infrastruttura è il ponte sul canale di Leme (Limska draga): costruito tra il 1988 e il 1991, fu il primo tratto della Y istriana ad essere aperto al traffico; il ponte è lungo 552 m e il pilone più alto misura 120 m, la carreggiata è a due corsie ed il transito è gratuito.

Nei pressi della località di Canfanaro vi è l'intersezione col ramo orientale della Y istriana, la superstrada B8, che la collega con Mattuglie e quindi il sistema autostradale croato.

Completamento dell'autostrada[modifica | modifica wikitesto]

L'arteria subisce un forte traffico nei mesi estivi, rappresentando l'alternativa principale alla strada statale. La statale, che corre lungo l'asse disegnato dalla Via Flavia, è stata per anni l'unico, e tortuoso, asse di collegamento terrestre tra l'Italia e le principali località turistiche dell'Istria. Per tale ragione nel giugno del 2011 è stato completato l'adeguamento della B9 agli standard autostradali venendo rinominata come Autostrada A9. Per ora non è previsto l'adeguamento dei viadotti sul Quieto e sul Canale di Leme.
Altri due cantieri sono stati aperti ex novo ai limiti opposti dell'arteria: il primo, atto a prolungare la B9 di pochi chilometri a nord, fino ai valichi confinari del Dragogna, in modo da connettersi più direttamente con il sistema autostradale sloveno, è già stato concluso (ciò consentirà, una volta conclusi i lavori anche sul versante sloveno, la creazione di una ininterrotta autostrada tra Trieste, Capodistria e Pola); il secondo, a sud, prolungherà l'arteria di qualche chilometro fino ad innestarsi sull'asse stradale Pola-Medolino, circonvallando in tal modo il nodo cittadino di Pola. Il primo cantiere è stato ultimato e inaugurato il 28 giugno 2010, il secondo stato inaugurato nel 2011.
Oggi l'autostrada è completa da Buie a Pola, anche se i viadotti sul fiume Quieto e sul Canale di Leme sono ancora ad una corsia per senso di marcia.

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]

A 9 BUIE - POLA
Italian traffic signs - dogana.svg Croazia Valichi di Plovania e di Castelvenere
Confine di Stato - Slovenia-Croazia
45° 27' lat N 13° 39° long E Regione Istriana Tabliczka E751.svg
AB-AS-grün.svg Umago - Termine autostrada
Salvore
45° 27' lat N 13° 37° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area parcheggio "Buie"
bidirezionale
45° 26' lat N 13° 37° long E
AB-AS-grün.svg Buie
Verteneglio, Umago
45° 24' lat N 13° 37° long E
AB-AS-grün.svg Villanova del Quieto
Cittanova
45° 21' lat N 13° 37° long E
Italian traffic signs - stazione.svg Barriera Quieto
45° 19' lat N 13° 39° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area parcheggio "Quieto"
bidirezionale
45° 19' lat N 13° 41° long E
AB-AS-grün.svg Visignano
Parenzo, Porto Cervera, Montona
45° 16' lat N 13° 42° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area parcheggio "Mondellebotte"
bidirezionale
45° 14' lat N 13° 42° long E
AB-AS-grün.svg Monpaderno
Parenzo, Fontane
45° 12' lat N 13° 43° long E
AB-AS-grün.svg Medachi di San Lorenzo del Pasenatico
Orsera, Canale di Leme
45° 09' lat N 13° 44° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area parcheggio "Canale di Leme"
monodirezionale
45° 07' lat N 13° 47° long E
AB-AS-grün.svg Canfanaro
Rovigno
45° 06' lat N 13° 48° long E
AB-Kreuz-grün.svg Tabliczka E751.svg Superstrada B8
Pisino
45° 06' lat N 13° 48° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area di parcheggio "Valle"
bidirezionale
45° 02' lat N 13° 49° long E
AB-AS-grün.svg Dignano nord
Valle d'Istria
44° 59' lat N 13° 50° long E
AB-AS-grün.svg Dignano sud
Isole Brioni
44° 57' lat N 13° 52° long E
Zeichen 314-50 - Parkplatz, StVO 2013.svg Area parcheggio "Gallesano"
44° 55' lat N 13° 53° long E
AB-AS-grün.svg Pola
Medolino
44° 53' lat N 13° 53° long E
AB-ende-grün.svg Termine autostrada 44° 53' lat N 13° 53° long E

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]