Australian Army Aviation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Australian Army Aviation
Aviazione dell'Esercito australiano
Australian Army Aviation.gif
Descrizione generale
Attiva1968 - oggi
NazioneAustralia Australia
ServizioAustralian Army
Dimensionela forza aerea è costituita dà 4 reggimenti di cui uno addestrativo
Parte di
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Australian Army Aviation, nota anche con l'abbreviazione AAAvn, è la componente aerea dell'Australian Army, l'esercito dell'Australia.

Il corpo, al quale è deputata la gestione tattica ed organizzativa dei mezzi aerei leggeri in dotazione all'esercito, venne istituito il 1º luglio 1968.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante i tardi anni quaranta i piloti dell'Australian Army, equipaggiati con velivoli Auster di proprietà della Royal Australian Air Force (RAAF), erano stati distaccati presso le unità RAAF poiché il compito principale dei velivoli leggeri Auster era la cooperazione con l'esercito nell'individuazione dei bersagli per l'artiglieria e la ricognizione aerea per le truppe di terra.

Nel 1951 venne istituito il 16th Air Observation Post, un'unità della RAAF formato da piloti provenienti dal corpo d'artiglieria. A sostegno di questa unità fu creato il 1st Aviation Company con il compito di formare i piloti. Durante questo periodo di formazione i piloti venivano addestrati con piccoli aerei civili. un altro passo per l'indipendenza dell'Army Aviation Corps si ebbe nel dicembre 1960 quando il 16 AOPF venne rinominato in 16th Army Aviation Corps. Tutto il personale fu ricavato da unità dell'esercito ad eccezione del comandante che aveva servito nell'aeronautica. L'unità fu dotata di monomotori Cessna 180 ed elicotteri Bell 47.

Nel 1968 furono introdotti il Pilatus PC-6 ad ala fissa ed il Bell 206 ad ala mobile. Negli anni settanta e ottanta la 16th Army Aviation Light Squadron lavorò a stretto contatto con diversi squadroni della RAAF 5sq (UH 1H), 9sq (UH 1H e S70A),12sq (CH 47C)e 35sq(UH 1H). In seguito, durante la guerra in Vietnam divenne chiaro che l'associazione di questi due corpi creava problemi. Questi problemi non furono risolti fino alla metà del 1989 inizio del 1990 quando fu deciso di consegnare anche alla flotta aerea dell'esercito gli UH 1H e l'S70A. Nel 1995 fu consegnato all'esercito anche il nuovo CHINOOK CH 47D. Recentemente[non chiaro] proprio come la RAAF l'aviazione dell'esercito ha molti progetti. Il più importante è il PROJECT AIR 87 che conta un ordine per 22 EUROCOPTER TIGER che sostituiranno i KIOWA e gli UH 1H nei ruoli di ricognizione e supporto alle truppe. Accanto a quest'ordine ne è stato posto un altro per gli elicotteri MRH90, 12 trasporti che sostituiranno i Blackhawks S-70A. Proprio come nel Regno Unito vi è una scuola di elicotterismo in comune con l'aeronautica retta dal 5sq ex RAAF operante con gli AS 350B SQUIRREL.

Mezzi aerei[modifica | modifica wikitesto]

Sezione aggiornata annualmente in base al World Air Force di Flightglobal del corrente anno. Tale annuario non contempla aerei da trasporto VIP ed eventuali incidenti accorsi durante l'anno della sua pubblicazione. Modifiche giornaliere o mensili che potrebbero portare a discordanze nel tipo di modelli in servizio e nel loro numero rispetto a WAF, vengono apportate in base a siti specializzati, periodici mensili e bimestrali. Tali modifiche vengono apportate onde rendere quanto più aggiornata la tabella.

Aeromobile Origine Tipo Versione (denominazione locale) In servizio
(2020)[1][2]
Note Immagine
Elicotteri
Boeing CH-47 Chinook Stati Uniti Stati Uniti elicottero da trasporto pesante CH-47F 12[3][4][5][1] 10 CH-47F consegnati.[5] Ulteriori 4 CH-47F ordinati ad aprile 2021, i primi due dei quali e consegnati il 7 luglio dello stesso anno, mentre gli ultimi due saranno consegnati nel 2022.[3][4]
CH-47F Chinook A15-303 operating with watercraft in June 2018.jpg
Eurocopter Tiger Francia Francia
Germania Germania
elicottero d'attacco Tiger ARH 22[6][1][7] 22 versione ARH ricevuti e tutti in servizio all'aprile 2019.[7]
Australian Army (A38-017) Eurocopter Tiger ARH display at the 2015 Australian International Airshow.jpg
Sikorsky S-70 Blackhawk Stati Uniti Stati Uniti elicottero utility S-70A-9 31[8][1][9] 39 S-70A-9, compresi gli 8 ex RAAF (a cui era destinata l'intera commessa di 39 elicotteri) trasferiti a partire dal 15 febbraio 1989.[8][9]
Australian and US Army helicopter medical rescue exercise in 2011 110712-M-PM709-051.jpg
NHIndustries NH90 Italia Italia
Francia Francia
Germania Germania
elicottero utility NH90 TTH 40[1][10] 40 MRH 90 (TTH) ordinati.[10]
Australian Army (A40-003) NHI MRH-90 arriving at Wagga Wagga Airport.jpg
Boeing AH-64 Apache Stati Uniti Stati Uniti elicottero d'attacco AH-64E 0 Il 15 gennaio 2021, il Ministero della Difesa australiano ha annunciato come vincitore del progetto LAND 4503 il Boeing AH-64E Apache Guardian, di cui saranno consegnati 24 esemplari a partire dal 2025.[6][11]
Eurocopter EC 135 Francia Francia elicottero da addestramento EC 135T2 15[1]
Joint Helicopter Aircrew Training School (N52-014) Airbus Helicopter EC135T2+ at Wagga Wagga Airport.jpg
AgustaWestland AW139 Italia Italia elicottero da addestramento AW139 2[12][13] 3 AW139 con compiti addestrativi ordinati con un leasing nel 2020, con il primo esemplare consegnato il 12 maggio 2021 ed il secondo il 19 luglio dello stesso anno.[12][13]

Aeromobili ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) World Air Force 2021 (PDF), su Flightglobal.com, p. 13. URL consultato il 10 dicembre 2020.
  2. ^ "Le forze aeree del mondo. Australia" - "Aeronautica & Difesa" N. 350 - 12/2015 pag. 70.
  3. ^ a b "SPEEDY DELIVERY AUSTRALIAN ARMY CH-47F CHINOOKS", su scramble.nl, 8 luglio 2021, URL consultato il 9 luglio 2021.
  4. ^ a b "AUSTRALIA RECEIVES FIRST TWO OF FOUR RECENTLY ORDERED CHINOOK HELOS", su janes.com, 8 luglio 2021, URL consultato il 10 luglio 2021.
  5. ^ a b c d "ADDITIONAL CH-47Fs FOR AUSTRALIA", su scramble.nl, 30 aprile 2021, URL consultato il 1 maggio 2021.
  6. ^ a b "BOEING AH-64E APACHE GUARDIAN WINNER OF AUSTRALIAN DEFENCE'S LAND 4503 PROJECT", su scramble.nl, 15 gennaio 2021, URL consultato il 17 gennaio 2021.
  7. ^ a b "AIRBUS HELICOPTERS SI AGGIUDICA L'ESTENSIONE DEL CONTRATTO DI SUPPORTO PER L'ARH TIGER IN AUSTRALIA", su aviation-report.com, 23 aprile 2019, URL consultato il 3 maggio 2019.
  8. ^ a b "AUSTRALIA PLANS TO SELL 27 S-70A BLACK HAWKS", su scramble.nl, 7 aprile 2021, URL consultato il 7 aprile 2021.
  9. ^ a b "SIKORSKY S-70A-9 BLACK HAWK IN AUSTRALIAN ARMY AVIATION", su helis.com, URL consultato il 3 maggio 2019.
  10. ^ a b "In Australia un centro Leonardo per gli NH-90" - "Aeronautica & Difesa" N. 380 - 06/2018 pag. 21
  11. ^ "L'Australian Army ha scelto il Boeing Apache Guardian per la sostituzione dell'Airbus Tiger ARH" - "Aeronautica & Difesa" N. 413 - 03/2021 pag. 75
  12. ^ a b "SECOND AW139 FOR AUSTRALIAN ARMY", su scramble.nl, 29 luglio 2021, URL consultato il 30 luglio 2021.
  13. ^ a b c d "CONSEGNATO IL PRIMO AW139 ALL'ESERCITO AUSTRALIANO", su aresdifesa.it, 13 maggio 2021, URL consultato il 13 maggio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]