Austin-Healey 100

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Austin-Healey 100
1956 Austin-Healey 100 Roadster.JPG
Una Austin-Healey 100 del 1956
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  British Motor Corporation
Tipo principale Spyder
Produzione dal 1953 al 1958
Sostituisce la Austin A90 Atlantic
Sostituita da Austin-Healey 3000
Esemplari prodotti 14.684
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.850 mm
Larghezza 1.540 mm
Altezza 1.250 mm
Passo 2.290 mm
Massa 900 kg
Altro
Stile Donald Healey
Stessa famiglia Austin A90
Note dimensioni e peso dei modelli 100 BN1-BN2

La 100 è un'autovettura prodotta dalla BMC, tra il 1953 ed il 1958 e venduta con marchio Austin-Healey.

Nata per iniziativa di Donald Healey e presentata al Salone di Londra 1952, piacque molto ai dirigenti BMC, che si accordarono con Healey al fine di produrla. La meccanica era quella della Austin A90, grossa berlina a due porte con un 4 cilindri in linea di 2660 cm³ (alesaggio per corsa 87,3x111,1 mm) da 90 CV.

La prima serie (siglata BN1), andava a rimpiazzare la Austin A90 Atlantic, versione cabriolet della A90, che si era rivelata un completo fiasco. Fu prodotta a partire dal 1953, con lo stesso motore della A90 e un poco sportivo cambio manuale a 3 marce più overdrive. Il nome 100 indicava la velocità massima raggiungibile, 100 miglia orarie (160 km/h circa).

La 100 BN1 fu costruita sino al 1956, anno in cui venne sostituita dalla BN2, che introduceva un nuovo cambio a 4 marce; il resto invece rimaneva identico. Era disponibile una versione più spinta (la 100 M) con motore potenziato a 110 CV. Da ricordare anche la 100 S, con carrozzeria in alluminio e motore ulteriormente potenziato a 132 CV, di cui vennero costruiti solo 50 esemplari.

Nel 1955 venne realizzata la versione M, realizzata con diverse modifiche al propulsore volte ad incrementarne la potenza da 90 a 110 cv. Questa particolare versione aveva un cofano motore bloccato con delle cinghie di cuoio dotato di un numerose prese d'aria maggiore rispetto algli altri modelli.[1]

Nel 1956 venne presentata la 100-6, con un nuovo motore 6 cilindri in linea di 2639 cm³ (alesaggio per corsa 77x89 mm) e 102 CV, derivato da quello delle Austin A90 Westminster. Due le versioni disponibili: la BN4 2+2 e la BN6 a due posti secchi. Entrambe restarono a catalogo fino al 1958, quando furono sostituite dalla Austin-Healey 3000.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Austin Healey 100M. URL consultato il 05 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili