Aukštaitija

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aukštaitija
Aukstaitija.png
(dettagli)
Aukštaitija
Lago Žeimenys
Informazioni generali
Capoluogo Panevėžys
800 abitanti (1804[1])
Dipendente da Vilnius district COA.gifDucato di Lituania
Evoluzione storica
Inizio 1236 circa[2]
Causa Costituzione del Ducato di Lituania
Fine 1413
Causa Creazione del Voivodato di Vilnius
Le regioni della Lituania

     Lituania minore

     Samogizia

     Aukštaitija

     Sudovia

     Dzūkija

L'Aukštaitija (letteralmente dal lituano terre alte e dunque Alta Lituania) è una delle regioni etnografiche e storiche della Lituania, situata nella parte nord-orientale del paese[3].

Il nome deriva dai rilievi collinari presenti nella regione che è anche molto ricca di laghi[4].

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Mappa geografica dettagliata della Lituania
Paesaggi dell’Aukštaitija

Storicamente, la regione comprende anche una parte del territorio della Lettonia e della Bielorussia. La città principale, definita come capoluogo della regione benché non abbia alcuna valenza di tipo amministrativo o politico, è Panevėžys (il distretto conta più di 100.000 abitanti). Le città principali della regione (oltre i 20.000 abitanti) sono:

La regione presenta diversi laghi, soprattutto ai confini politici della Lituania. Basti pensare al lago Drūkšiai, al lago Sartai e al lago Visaginas.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Medioevo ed età moderna[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 13º secolo, l’Aukštaitija è quasi sempre stata parte del Ducato di Lituania. Il centro più importante dell’epoca è stato con ampia probabilità Kernavė. Nel trattato di Gediminas del 1322, Aukštaitija è chiamata terra Eustoythen (ovvero terra degli Aukštaitiani = abitanti degli altipiani). Aukštaitija è invece definita col termine Austechia nel Chronicon terrae Prussiae di Pietro di Duisburg scritto intorno al 1326. Oltre che a livello geografico, l’area ha dunque rivestito importanza politica sin dal 13º secolo: più tardi verrà ricompresa dal ducato di Vilnius e il ducato di Trakai, ma è verosimile che parlando di Aukštaitija, si identificassero entrambe le zone. Dal 15º secolo infatti, a formare l’Aukštaitija furono i neonati Voivodato di Trakai e Voivodato di Vilnius, costituendo un areale storicamente noto in atti ufficiali come Lithuania Propria.

Oggi[modifica | modifica wikitesto]

La regione dell’Aukštaitija è adesso stata sostituita integralmente o parzialmente dalle contee di:

Società[modifica | modifica wikitesto]

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

La gran parte della popolazione parla il dialetto aukštaiziano; a causa delle nuove classificazioni dei dialetti in Lituania risultano due gruppi dialettali, l'Aukštaiziano e il dialetto della Samogizia con i diversi sottodialetti. Il dialetto della Sudovia e della Dzūkija sono considerati parte del dialetto Aukštaiziano che quindi viene chiamato Aukštaiziano orientale.

Vi sono minoranze russe e bielorusse nell'est della regione.

Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stemma dell'Aukštaitija.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Поневѣжъ. Географическо-статистический словарь Российской империи, T. 4 (Павастерортъ — Сятра-Касы). СПб, 1868, 182 psl. (rus.)
  2. ^ https://www.e-tar.lt/portal/lt/legalAct/TAR.58146A37675A/OPIwGODeEO
  3. ^ (EN) ThingLink, AUKŠTAITIJA by baltvile, su www.thinglink.com. URL consultato il 6 aprile 2019.
  4. ^ Etnografinių regionų metai, su www.llbm.lt. URL consultato il 6 aprile 2019.
  5. ^ La città fu costruita dai sovietici ed è perlopiù abitata da russi, ucraini e bielorussi: fa dunque parte di quest’elenco solo per via della posizione geografica.
Lituania Portale Lituania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lituania