August Schmidhuber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
August Schmidhuber
August Schmidhuber.jpg
August Schmidhuber durante una visita al Campo di concentramento di Mauthausen nel 1941
8 maggio 1901 – 19 febbraio 1947 (45 anni)
Nato aAugusta
Morto aBelgrado
Cause della mortecondanna a morte per crimini di guerra
Dati militari
Paese servitoFlag of Germany (3-2 aspect ratio).svg Repubblica di Weimar
Flag of the German Reich (1935–1945).svg Germania nazista
Forza armataWar Ensign of Germany (1921-1933).svg Reichswehr
Flag of the Schutzstaffel.svg Waffen-SS
Anni di servizio1919-1945
GradoSS-Brigadeführer
GuerreSeconda guerra mondiale
Comandante di21st SS Division Logo.svg 21. Waffen-Gebirgs-Division der SS "Skanderbeg"
7th SS Division Logo.svg 7. SS-Freiwilligen-Gebirgs-Division "Prinz Eugen"
DecorazioniOrdine militare della Croce Tedesca in oro
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

August Schmidhuber (Augusta, 8 maggio 1901Belgrado, 19 febbraio 1947) è stato un generale tedesco delle Waffen-SS che durante la Seconda guerra mondiale comandò le seguenti divisioni la 21. Waffen-Gebirgs-Division der SS "Skanderbeg" e la 7. SS-Freiwilligen-Gebirgs-Division "Prinz Eugen".

Durante la sua permanenza in Jugoslavia nell'ambito della guerra anti-partigiana in Kosovo ordinò l'assassinio di diversi prigionieri e la distruzione di diversi villaggi, E per questo nel dopoguerra fu condannato a morte da una corte Jugoslava e giustiziato il 27 febbraio 1947 a Belgrado.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Croce di Ferro di I Classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di I Classe
Croce di Ferro di II Classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di II Classe
Ordine militare della Croce Tedesca in oro - nastrino per uniforme ordinaria Ordine militare della Croce Tedesca in oro

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • History of the United Nations War Crimes Commission and the Development of the Laws of War p. 528, United Nations War Crimes Commission, London: HMSO, 1948
  • Bernd Jürgen Fischer, Albania at War, 1939–1945 (Purdue University Press, West Lafayette 1999), ISBN 1-55753-141-2.
  • Bernhard Kühmel, "Deutschland und Albanien, 1943–1944: Die Auswirkungen der Besetzung und innenpolitsiche Entwicklung des Landes." PhD. diss., University of Bochum, 1981.
  • Đorđe Lopičić, NEMAČKI RATNI ZLOČINI 1941-1945, presude jugoslovenskih vojnih sudova, Beograd, Muzej žrtava genocida, 2009, ISBN 978-86-906329-8-5.
  • Klaus D. Patzwall e Veit Scherzer, Das Deutsche Kreuz 1941 – 1945 Geschichte und Inhaber Band II [The German Cross 1941 – 1945 History and Recipients Volume 2], Norderstedt, Germany, Verlag Klaus D. Patzwall, 2001, ISBN 978-3-931533-45-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE1081119284