Auasa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Auasa
città
Localizzazione
Stato Etiopia Etiopia
Regione Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud
Zona Sidama
Amministrazione
Amministratore locale Biruk Elias (PhD)
Territorio
Coordinate 7°30′00″N 38°28′00″E / 7.5°N 38.466667°E7.5; 38.466667 (Auasa)Coordinate: 7°30′00″N 38°28′00″E / 7.5°N 38.466667°E7.5; 38.466667 (Auasa)
Altitudine 1 708 m s.l.m.
Superficie 50 km²
Abitanti 157 139[1] (cens. 2007)
Densità 3 142,78 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 46
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Etiopia
Auasa
Auasa

Auasa (anche chiamata Auassa oppure Hawassa) è una città dell'Etiopia situata sulle rive del Lago Auasa nella Great Rift Valley. La città è collocata nella Zona di Sidama, è a 270 km da Addis Abeba tramite Debre Zeyit, 130 km a est dalla città di Soddo, 75 km a nord di Dila e 1.125 km a nord di Nairobi (Kenya). Auasa è la capitale della regione etiopica della Regione delle Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud.

Auasa era la capitale della vecchia Provincia di Sidamo, dal 1978 fino all'adozione della nuova Costituzione nel 1995.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver tentato di uccidere nel 1992 il presidente della SLM1 (Sidama Liberation Movement), Woldeamanuel Dubale, il quale fu poi costretto a fuggire nel Regno Unito, nel settembre 1994 furono arrestati 194 membri appartenenti alla sua stessa organizzazione.[2]

Il quotidiano Addis Tribune del 31 maggio 2002, riferisce di un'uccisione di 38 contadini, da parte delle forze dell'ordine, i quali stavano protestando contro la decisione dello stato di spostare la capitale della Zona di Sidama da Auasa a Aleta Wendo.[2] Ci furono altri scontri tra forze dell'ordine e i manifestanti nelle città di Shambu e Ambo, in cui morirono 27 persone, 12 delle quali erano bambini, 5 gli studenti e 26 i feriti.[3]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Stando alla Central Statistical Agency dell'Etiopia, nel 2005 la città aveva una popolazione di 125.315 persone: 63.267 uomini e 62.048 donne.[4] A confronto, nel 1994, la città aveva una popolazione di 'soli' 69.169 individui: 35.029 maschi e 34.140 femmine.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Le più grandi attrazioni della città di Auasa sono la Chiesa di San Gabriele e lo Stadio di Auassa Kenema.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Università[modifica | modifica wikitesto]

La città di Auasa è anche dotata di Università (la quale include un College specializzato sullo studio dell'agricoltura, un altro specializzato sullo studio della medicina e un Campus Universitario), di un Istituto Superiore Avventista.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La pesca è la principale industria del paese.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città si trova adiacente alla strada Trans-Africana (TAH 4), che da Il Cairo porta alla Città del Capo. È il più grande insediamento umano presente nella woreda di Auasa.

Auasa possiede un aeroporto (ICAO code HALA, IATA AWA), il servizio postale è fornito da una succursale delle Poste Etiopi[5].

Sport[modifica | modifica wikitesto]

A Auasa il gioco più in voga è il calcio, ma tra i giovani sta riscuotendo un certo successo anche la pallacanestro. Si svolgono però anche alcune competizioni a livello ciclistico e podistico, ma di rado.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Census-2007 Report - Statistical Amhara
  2. ^ a b "Local History in Ethiopia" (pdf) The Nordic Africa Institute website (accessed 18 December 2007)
  3. ^ "Ethiopia: Police Firing on Unarmed Protesters", Human Rights Watch website, published 10 June 2006 (accessed 7 July 2009)
  4. ^ 2005 National Statistics, Table B.4 (PDF), Central Statistical Agency. URL consultato il 10 febbraio 2006.
  5. ^ "Detailed statistics on infrastucture", Southern Nations, Nationalities and People's Region, Bureau of Finance and Economic Development website (accessed 27 September 2009)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN140729344
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa