Attilio Marinoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Attilio Marinoni
AttilioMarinoni.jpg
Nazionalità Italia Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera nella Formula Grand Prix
Scuderie Alfa Romeo, Ferrari
 

Attilio Marinoni (Lodi, 1892Milano, 18 giugno 1940) è stato un pilota automobilistico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la Prima guerra mondiale iniziò a lavorare per il Reparto Corse Alfa Romeo come meccanico. Divenne in seguito co-pilota di Giuseppe Campari, di cui condivideva l'età e l'origine lodigiana, al Gran Premio di Francia del 1924.

Su una Alfa Romeo 6C vinse la Coppa Ciano nel 1927 e tre 24 Ore di Spa di fila, nel 1928 con Boris Ivanowski, nel 1929 con Robert Benoist e nel 1930 con Pietro Ghersi.

Passò in seguito alla Ferrari dove lavorò dal 1934 al 1937, e fu promosso meccanico capo e collaudatore.

Tornò quindi alla casa del biscione e morì su un'Alfa Romeo 158 sull'autostrada Milano-Varese[1].

Venne sepolto al Cimitero Maggiore di Milano[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Immagine dell'Alfa Romeo 158 incidentata[collegamento interrotto].
  2. ^ Comune di Milano, App di ricerca defunti Not 2 4get.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]