Attenti al diavolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Attenti al diavolo
Attenti al diavolo.png
Daffy Duck tenta di ammaliare Taz con la musica della radio
Titolo originaleDucking the Devil
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1957
Durata6 min
Rapporto1.37:1
Genereanimazione, commedia
RegiaRobert McKimson
SceneggiaturaTedd Pierce
ProduttoreEdward Selzer
Casa di produzioneWarner Bros.
Distribuzione in italianoWarner Bros.
MusicheMilt Franklyn
ScenografiaRobert Gribbroek
AnimatoriGeorge Grandpré, Ted Bonnicksen
Doppiatori originali
Mel Blanc: Daffy Duck, Taz, Annunciatore radio, Visitatori zoo
Doppiatori italiani
Doppiaggio originale

Ridoppiaggio (1997)

Attenti al diavolo (Ducking the Devil) è un film del 1957 diretto da Robert McKimson. È un cortometraggio animato della serie Merrie Melodies, prodotto dalla Warner Bros. e uscito negli Stati Uniti il 17 agosto 1957. È l'unico cortometraggio classico in cui il Diavolo della Tasmania è contrapposto ad un avversario diverso da Bugs Bunny (in questo caso Daffy Duck).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Allo zoo giunge una gabbia riservata a Taz, il temibile Diavolo della Tasmania. Purtroppo Taz riesce a fuggire, scatenando il panico nei visitatori dello zoo. Nel frattempo, Daffy Duck è seduto su una poltrona galleggiante nel suo laghetto e legge della fuga di Taz su un giornale. Taz presto lo trova e comincia a dare la caccia al papero. Fuggendo dalle fauci affamate di Taz, Daffy sente un notiziario alla radio in cui un annunciatore dice che è pronta una ricompensa di 5.000 dollari per la cattura del diavolo. Viene inoltre rivelato che l'animale diventa mansueto ascoltando la musica. Daffy tenta inizialmente di ammaliare Taz fino allo zoo con la musica della radio, ma la prolunga elettrica della stessa non è abbastanza lunga e si stacca lungo il tragitto. Daffy successivamente prova con un trombone e una cornamusa, ma senza successo. Alla fine, il papero decide di ricorrere alla propria voce e di ammaliare Taz cantando. Dopo una serenata di 10 chilometri fino allo zoo, Daffy riesce finalmente a condurre Taz nella propria gabbia, e quindi a intascare i soldi. Uno dei bigliettoni di Daffy cade però a terra e viene afferrato da Taz, scatenando l'ira del papero, che entra nella gabbia e comincia a picchiare il diavolo con lo scopo di riaverlo indietro.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Esistono due doppiaggi italiani del corto. Il primo, effettuato intorno al 1986 dalla Effe Elle Due,è stato effettuato negli anni ottanta e vede Franco Latini sostituire l'originale Mel Blanc, ma soffre di un adattamento piuttosto libero. Il secondo, effettuato intorno al 1997 dalla Time Out Cin.ca, vanta invece un adattamento più fedele.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio è incluso con il ridoppiaggio nelle VHS Le stelle di Space Jam – Taz e Taz alla riscossa.

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio è incluso nel DVD Looney Tunes Superstars: Daffy Duck - Un papero fallito con il ridoppiaggio e convertito in formato widescreen,[1] mentre è incluso con il primo doppiaggio e nel suo rapporto video originale nel doppio DVD Il meglio di Warner Bros. - 50 Cartoons da collezione Looney Tunes.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su looney.goldenagecartoons.com. URL consultato il 3 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]