Atletica leggera ai Giochi della VIII Olimpiade - Salto in lungo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo
Parigi 1924
Informazioni generali
Luogo Stadio di Colombes
Periodo 8 luglio 1924
Partecipanti 34 da 21 nazioni
Podio
Medaglia d'oro William DeHart Hubbard Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Edward Gourdin Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Sverre Hansen Norvegia Norvegia
Edizione precedente e successiva
Anversa 1920 Amsterdam 1928
Atletica leggera ai
Giochi di Parigi 1924
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini  
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110 m ostacoli uomini
400 m ostacoli uomini
Gare a squadre
Staffetta 4×100 m uomini
Staffetta 4×400 m uomini
3000 m a squadre uomini
Prova su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Corsa campestre
Cross individuale uomini
Cross a squadre uomini
Concorsi
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini
Prove multiple
Pentathlon uomini
Decathlon uomini

La competizione del salto in lungo di Atletica leggera ai Giochi della VIII Olimpiade si tenne il giorno 8 luglio 1924 allo Stadio di Colombes a Parigi.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

In giugno il velocista inglese Harold Abrahams salta 7,38 metri, stabilendo la miglior misura dell'anno (ed anche un record nazionale che durerà trent’anni). Ma alle Olimpiadi si iscrive ai 100 e 200 metri.
Il giorno prima della finale, lo statunitense Robert LeGendre salta durante il Pentathlon 7,76 metri, nuovo record mondiale. Ma non si è qualificato ai Trials per la gara del lungo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

I primi sei si qualificano alla finale. Anche i salti di qualificazione fanno classifica.

Pos. Gruppo Atleta Nazione Misura
1 B Sverre Hansen Norvegia Norvegia 7,260
2 D Edward Gourdin Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,190
3 A DeHart Hubbard Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,120
4 B Vilho Tuulos Finlandia Finlandia 7,070
5 C Louis Wilhelme Francia Francia 6,990
6 B Christopher MacKintosh Gran Bretagna Gran Bretagna 6,880
D Virgilio Tommasi Italia Italia 6,880
8 C Jaap Boot Paesi Bassi Paesi Bassi 6,860
9 B Albert Rose Stati Uniti Stati Uniti d'America 6,855
10 A Pauli Sandström Finlandia Finlandia 6,830
C Mikio Oda Giappone Giappone 6,830
12 D Silvio Cator Haiti Haiti 6,810
13 C Erling Aastad Norvegia Norvegia 6,720
14 A Richard Honner Australia Australia 6,635
A Dalip Singh India Britannica India 6,635
16 D Marcel Guillouet Francia Francia 6,620
17 C Adolf Meier Svizzera Svizzera 6,610
18 A Alois Sobotka Cecoslovacchia Cecoslovacchia 6,590
19 A Valter Ever Estonia Estonia 6,585
20 A Louis Albinet Francia Francia 6,550
21 C Väinö Rainio Finlandia Finlandia 6,540
22 A Edmond Médécin Monaco Principato di Monaco 6,510
23 D Paul Hammer Lussemburgo Lussemburgo 6,240
24 B Pierre Guilloux Francia Francia 6,220
25 B Josef Machaň Cecoslovacchia Cecoslovacchia 6,090
26 A Kiril Petrunov Bulgaria Bulgaria 6,000
27 A Konstantinos Pantelidis Grecia Grecia 5,940
28 A Francisco Contreras Messico Messico 5,735
29 B Alberto Jurado Ecuador Ecuador 5,680
C Joseph Hilger Lussemburgo Lussemburgo 5,680
31 A Stanisław Sośnicki Polonia Polonia 5,670
32 B Alfonso Stoopen Messico Messico 5,480
- C William Comins Stati Uniti Stati Uniti d'America NM
- D Hannes de Boer Paesi Bassi Paesi Bassi NM

Finale[modifica | modifica wikitesto]

I favorito è lo statunitense, William DeHart Hubbard, campione nazionale negli ultimi tre anni. Nel suo miglior salto cade all'indietro regalando parecchi centimetri, ma conquista ugualmente l'oro.

Pos. Atleta Età Nazione Misura
Oro DeHart Hubbard 21 Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,445
Argento Edward Gourdin Stati Uniti Stati Uniti d'America 7,275
Bronzo Sverre Hansen Norvegia Norvegia 7,260
4 Vilho Tuulos 29 Finlandia Finlandia 7,070
5 Louis Wilhelme Francia Francia 6,990
6 Christopher MacKintosh Gran Bretagna Gran Bretagna 6,920
7 Virgilio Tommasi 19 Italia Italia 6,890

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • DeHart è il primo nero a vincere un oro ai Giochi olimpici (escluse le staffette).
  • Lo statunitense può essere considerato un precursore di Jesse Owens, in quanto nel 1925 fu il primo a detenere contemporaneamente il mondiale del lungo (7,89) e, con altri, delle 100 yards (9”6).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Comité olympique français (Comitato olimpico francese), Athlétisme in Les Jeux de la VIIIe Olympiade. Paris 1924. Rapport officiel, Parigi, Librairie de France, 1924, pp. 94-162. URL consultato il 10 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]