Atletica leggera ai Giochi della I Olimpiade - 400 metri piani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri piani
Atene 1896
Informazioni generali
Luogo Stadio Panathinaiko
Periodo 6 - 7 aprile
Partecipanti 7 da 4 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Thomas Burke Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Herbert Jamison Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Charles Gmelin Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Prima apparizione Parigi 1900

La gara dei 400 metri piani dei giochi della I Olimpiade si tenne il 6 e 7 aprile ad Atene, nello Stadio Panathinaiko, in occasione delle prime Olimpiadi dell'era moderna. Vi parteciparono sette atleti provenienti da quattro nazioni.

I 400 metri sono la conversione metrica della distanza delle 440 iarde, all'epoca molto più popolare. I migliori cinque atleti del mondo corrono la distanza sotto i 49 secondi. Due sono britannici e tre statunitensi. La migliore prestazione mondiale del 1895, 48"5, appartiene al britannico Edgar Bredin, che all'inizio dell'anno è passato al professionismo. Sempre nel 1895, il titolo statunitense delle 440 iarde è vinto da Thomas Burke in 49"6 (personale di 48"7). Membro della squadra di atletica dell'Università di Boston, Burke è l'unico campione USA in carica che partecipa ai Giochi olimpici.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Atene 1896
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 m hs uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Salti
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini

Batterie[modifica | modifica wikitesto]

Le batterie si disputano il 6 aprile e sono le ultime della giornata. Dei sette atleti che parteciparono alla gara, cinque di questi sono iscritti anche ai 100 metri. I concorrenti sono divisi in due batterie; i primi due di ogni batteria si qualificano per la finale, che si tiene il giorno successivo, 7 aprile.

1ª batteria[modifica | modifica wikitesto]

Pos Nazione Atleta Tempo
Q Stati Uniti Stati Uniti Herbert Jamison 56"8
Q Germania Germania Fritz Hofmann 58"6
3 Francia Francia Alphonse Grisel n/d
Germania Germania Kurt Doerry n/d

2ª batteria[modifica | modifica wikitesto]

Pos Nazione Atleta Tempo
Q Stati Uniti Stati Uniti Thomas Burke 58"4
Q Regno Unito Regno Unito Charles Gmelin n/d
3 Francia Francia Frantz Reichel n/d

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese Atleta Età Tempo
Oro Stati Uniti Stati Uniti Thomas Burke 21 54"2 Record olimpico
Argento Stati Uniti Stati Uniti Herbert Jamison 21 55"2
Bronzo Regno Unito Regno Unito Charles Gmelin 24 55"6
4 Germania Germania Fritz Hofmann 25 n/d

Thomas Burke realizzò una doppietta 100-400 metri che è rimasta ineguagliata nella storia delle Olimpiadi. Per quanto riguarda i tempi, molto alti, ottenuti dai concorrenti, probabilmente sono da attribuire al fondo troppo molle e al raggio di curvatura troppo stretto della pista.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lampros, S.P.; Polites, N.G.; De Coubertin, Pierre; Philemon, P.J.; & Anninos, C., The Olympic Games: BC 776 – AD 1896, Athens, Charles Beck, 1897. (AAFLA.org)
  • Mallon, Bill; & Widlund, Ture, The 1896 Olympic Games. Results for All Competitors in All Events, with Commentary, Jefferson, McFarland, 1998, ISBN 0-7864-0379-9. (AAFLA.org)
  • Smith, Michael Llewellyn, Olympics in Athens 1896. The Invention of the Modern Olympic Games, London, Profile Books, 2004, ISBN 1-86197-342-X.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]