Atlante storico iconografico delle città toscane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Asict
Logo
AsictScreenshot.jpg
URL
Commerciale No
Tipo di sito Atlante storico
Lingua Multilingue
Registrazione Nessuna
Creato da Lucia Nuti, Denise Ulivieri
Lancio 7 luglio 2006
Stato attuale In progresso

L'Atlante storico iconografico delle città toscane (Asict) è un sito web interamente dedicato all'iconografia urbana della Toscana nella sua stagione "storica". Il suo data base raccoglie immagini datate tra il XIV secolo ed il XVIII secolo, ma soltanto quelle che offrono una rappresentazione globale delle città a cui si riferiscono e non le vedute parziali o particolari architettonici delle stesse, o luoghi stereotipi del turismo, perché queste obbediscono a intenti diversi.

Il sito consente di approfondire la conoscenza delle città toscane attraverso la loro storia iconografica e al tempo stesso approfondire, attraverso lo specifico delle città toscane la storia di uno specifico settore di studi, l'iconografia urbana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il sito inizia a funzionare nel 2006 come prodotto finale di una ricerca che è stata cofinanziata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nell'ambito dei Programmi di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) "Atlante dell'iconografia delle città italiane in Età Moderna" 2003-2005; successivamente è ampliato e perfezionato con un ulteriore finanziamento per il programma "Fonti manoscritte per l'immagine della città italiana in età moderna" 2007-2009. La scelta di un prodotto multimediale piuttosto che cartaceo ha permesso di rendere la sua banca dati immediatamente accessibile, suscettibile di integrazioni e aggiornamenti, che sono infatti costantemente in corso, e soprattutto è capace di interfacciarsi con altri prodotti affini, alcuni dei quali elaborati dalla Regione Toscana.

Al 2016 in archivio sono presenti 1510 schede, 1810 immagini e 1012 schede bibliografiche.

Struttura e funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

La struttura del sito e la sua veste grafica sono state studiate per facilitare al massimo la navigazione ed accedere velocemente alle informazioni richieste. La banca dati è composta dalle immagini e dalle schede ad esse relative, consultabili per singole città, attraverso l'indice in basso o attraverso sette aree tematiche,ad ognuna delle quali corrisponde un settore dell'iconografia storica, all'interno del quale sono stati prodotti gruppi di immagini, con caratteristiche e finalità proprie, e che propongono quindi specifici percorsi di lettura:

  • Fortificazioni
  • Città e Santi patroni
  • Regioni storiche
  • Libri illustrati
  • Atlanti di città
  • Cicli murali
  • Viaggi e viaggiatori

Ogni scheda contiene l'immagine e le seguenti informazioni:

  • informazioni di carattere storico e note specifiche
  • cenni sugli artisti
  • bibliografia
  • data
  • tecnica di composizione
  • collocazione
  • dimensioni dell'originale
  • trascrizione delle eventuali iscrizioni presenti

Per ogni località è inoltre possibile un collegamento diretto con:

  • Vedute aeree (tramite Bing Maps, Google Maps e TerraFlyer della Regione Toscana)
  • Mappe dei catasti storici (servizio CASTORE della Regione toscana)

È disponibile inoltre una maschera di ricerca che permette di impostare i propri criteri di filtraggio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • M.Folin (a cura di), Rappresentare la città. Topografie urbane nell’Italia di antico regime, Reggio Emilia, Diabasis, 2010.
  • Lucia Nuti, Ritratti di città. Visione e memoria tra Medioevo e Settecento, Venezia, Marsilio, 1996.
  • C.De Seta (a cura di), Tra oriente e occidente. Città e iconografia dal XV al XIX secolo, Napoli, Electa Napoli, 2004.
  • Le città dei cartografi. Studi e ricerche di storia urbana, Napoli, Electa Napoli, 2008.
  • Cesare De Seta, Ritratti di città. Dal Rinascimento al secolo XVIII, Torino, Einaudi, 2011.
  • M.A.Rovida (a cura di), Fonti per la storia dell’architettura, della città, del territorio, Firenze, FUP, 2008.
  • Per la storia delle città toscane. Bilancio e prospettive delle edizioni di fonti dalla metà degli anni Sessanta a oggi, Atti del convegno di Firenze 9-11 febbraio 2011, In collaborazione con il Consiglio regionale della Toscana e con la Deputazione di Storia patria per la Toscana, 2012, in corso di stampa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana