Athletic FC Eskilstuna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AFC Eskilstuna
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical bisection HEX-0096D6 HEX-FF8A00.svg Arancione · azzurro
Dati societari
Città Eskilstuna
Nazione Svezia Svezia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Sweden.svg SvFF
Campionato Superettan
Fondazione 2007
Presidente Russia Alex Ryssholm
Allenatore Svezia Nemanja Miljanovic
Stadio Tunavallen
(7.800 posti)
Sito web www.afc-eskilstuna.se
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

L'Athletic Football Club Eskilstuna, precedentemente noto come AFC United quando la sede sociale era ancora a Solna, è una società calcistica svedese con sede a Eskilstuna. Nella stagione 2018 torna a militare in Superettan dopo la retrocessione giunta al termine del primo campionato disputato in Allsvenskan.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'Athletic FC fu creato nel 2007 per mano di Alex Ryssholm, avvocato russo trasferitosi in Svezia negli anni '80 per aiutare l'azienda Scania ad affermarsi sul mercato russo e su quello ucraino. Con l'aiuto della moglie Olga Åstedt e di José Franco, l'obiettivo fu quello di formare una scuola calcio ispirata dalle metodologie delle grandi squadre del calcio europeo.[1] Inizialmente il campionato era quello di Division 7, ma nel 2010 la squadra ha iniziato a giocare in Division 4 grazie alla collaborazione con l'Atletico Husby, che militava in quella serie.

Due anni più tardi, nel 2012, il patron Alex Ryssholm accettò di stringere un patto con la dirigenza del Väsby United, squadra impegnata che stava attraversando una seria crisi finanziaria e con cui era già attiva una collaborazione. Nello specifico, Ryssholm accettò di pagare i debiti del Väsby United rilevandone l'attività e la partecipazione al campionato di Division 1.[2] A seguito di questo accordo, l'Athletic FC fu rinominato Athletic FC United.

Per la stagione 2014 come allenatore fu ingaggiato Özcan Melkemichel (che in precedenza aveva portato il Syrianska dai campionati minori fino alla massima serie), e arrivarono giocatori che avevano già giocato in Allsvenskan o in Superettan, come Alessandro Pereira e Filip Rogić, oppure Josh Wicks che aveva giocato nella MLS americana. In squadra erano già presenti alcuni giocatori esperti come Omar Jawo. In parallelo, l'attività giovanile è stata incrementata a 250 ragazzi.[2] Sempre a partire dal 2014, la squadra ha abbandonato lo stadio Vilundavallen di Upplands Väsby per trasferirsi allo Skytteholms IP di Solna.[1] L'annata terminò con il 1º posto nel campionato di Division 1 Norra, posizione che consentì la partecipazione alla Superettan 2015, la seconda serie nazionale.

Il 7 luglio 2016 la dirigenza dell'AFC United (che in quel momento a metà campionato occupava il 2º posto in Superettan) annunciò che a partire dal 2017 il club si sarebbe spostato da Solna a Eskilstuna. La fusione con la locale squadra di Division 1, l'Eskilstuna City, ha modificato la denominazione in AFC Eskilstuna.[3] A fine stagione il piazzamento in classifica venne mantenuto, e fu raggiunta la prima storica promozione in Allsvenskan.[4]

Al posto di Melkemichel, passato al Djurgården, è stato Per "Pelle" Olsson a guidare la squadra all'esordio in Allsvenskan. Dopo l'11ª giornata Olsson è stato esonerato in favore dell'inglese Michael Jolley,[5] ma il cambio di allenatore non è bastato per evitare l'ultimo posto in classifica e la conseguente retrocessione.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 27 marzo 2018.

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Gianluca Curci
2 Svezia D Adnan Kojic
3 Svezia D Kadir Hodžić
5 Svezia D Gustav Jarl
6 Palestina D Michel Termanini
7 Svezia C Ferid Ali
8 Guinea C Ousmane Camara
9 Svezia A Saša Matić
11 Svezia C Rinor Nushi
12 Svezia A Aaron Bazoukou
13 Guinea D Mamadouba Diaby
N. Ruolo Giocatore
14 Svezia C Kevin Bisse
21 Kosovo C Anel Raskaj
22 Svezia D Alexander Michel
23 Svezia A Luka Mijaljević
26 Svezia D Robert Åstedt
42 Guinea C Amadou Kalabane
77 Georgia D Zurab Tsiskaridze
89 Bulgaria P Mihail Ivanov
94 Brasile D Wellyson
99 Sierra Leone A Michael Kargbo

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2014

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (SV) AFC Uniteds ordförande om den unika satsningen i Eskilstuna[collegamento interrotto], fotbolltransfers.com, 9 agosto 2016.
  2. ^ a b (SV) Barcelona förebild för AFC United, svenskelitfotboll.se, 16 dicembre 2014.
  3. ^ (SV) JUST NU: Eskilstuna kan få allsvenskt lag – succéklubben flyttar, fotbolldirekt.se, 7 luglio 2016.
  4. ^ (SV) AFC klart för allsvenskan, aftonbladet.se, 29 ottobre 2016.
  5. ^ (SV) Olsson: Elva omgångar räcker inte, aftonbladet.se, 28 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]