Athena (rivista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Athena è stata una rivista ideata e diretta da Renato Fondi nella prima decade del Novecento.

La rivista pistoiese, già dal primo numero, si proponeva di diffondere “in modo generoso e salutare il movimento intellettuale contemporaneo, fuori dal codazzo dei modernisti scamiciati e dei classicisti misoneici” e riteneva che “la combriccola dei futuristi insegna alla gioventù d'Italia di rinnegare il culto e la lingua di Dante per quella di Victor Hugo.

Tra i collaboratori figurano Raffaello Melani, Adelmo Damerini, Renato Fucini e Giuseppe Lipparini.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Morozzi, Mario Nannini - Un futurista a Pistoia (1895-1918), Maschietto e Musolino, Firenze-Siena 1995.
  • E. Salvi, R. Cadonici, R. Morozzi, Il cerchio magico: omaggio a Renato Fondi, Edizione del Comune di Pistoia, 2002.
Controllo di autoritàVIAF (EN136241972 · WorldCat Identities (ENviaf-136241972
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura