Astrobiology Field Laboratory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Astrobiology Field Laboratory

L'Astrobiology Field Laboratory è stata una missione proposta dalla NASA costituita da una sonda planetaria senza equipaggio per l'esplorazione del pianeta Marte. Il rover sarebbe stato costruito al Jet Propulsion Laboratory con lancio previsto per marzo 2016, probabilmente attraverso un vettore Delta IV.[1]

Missione[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo consisteva nello studio della superficie e della struttura del pianeta, alla ricerca di segni di vita. Sarebbe stata la prima missione dopo i lander Viking dedicata alla ricerca di sostanze chimiche associate alla vita (biomarcatori), come i composti a base di carbonio associati a molecole contenenti zolfo e azoto. Gli ambienti di ricerca sarebbero stati quelli identificati dal Mars Science Laboratory.

La missione primaria sarebbe durata un anno marziano, equivalente a circa due anni terrestri, con la possibilità di estenderla per un altro anno marziano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su solarsystem.nasa.gov. URL consultato l'8 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]