Astro Boy (1980)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Astro Boy
鉄腕アトム
(Tetsuwan Atomu)
Serie TV anime
Autore Osamu Tezuka
Regia Noburo Ishiguro
Musiche Nariaki Saegusa
Studio Tezuka Productions
Rete Nippon Television
1ª TV 1º ottobre 1980 – 23 dicembre 1981
Episodi 52 (completa)
Durata ep. 24 min
Rete it. Rai 1
1ª TV it. 26 aprile 1982[1]
Episodi it. 50 (completa) episodi 37 e 51 non doppiati
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Marcello Durati[1]

Astro Boy (鉄腕アトム Tetsuwan Atomu?) è il remake datato 1980-81 della prima serie anime del 1963-66 dedicata ad Astro Boy; entrambe sono adattamenti del manga creato negli anni cinquanta da Osamu Tezuka.

Questa seconda serie (l'unica giunta in Italia nel 1982 in 52 episodi) pone una maggior attenzione, rispetto alla precedente, nei confronti delle abilità robotiche di Astro, oltre ad avere una trama un po' più cupa e triste rispetto all'originale; non è raro difatti vedere il protagonista soffrire a causa delle azioni e/o misfatti compiuti da altri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è situata nel futuro i Tokyo, per l'esattezza nel 2030. Qui il ministro della scienza, dottor Tenma, sta tentando di creare un robot capace d'esprimere emozioni e sentimenti umani. Dopo il suo quarto tentativo fallito, viene avvicinato da un uomo misterioso che gli offre uno strano circuito meccanico il quale, se installato in un robot, capace di umanizzarlo.

Ispirato, Tenma si mette al tavolo di lavoro, dimenticandosi della promessa fatta al figlioletto Tobio di accompagnarlo al luna park. Il bambino ci va da solo ma ha un incidente e rimane gravemente ferito: poco prima di morire il ragazzo fa promettere al padre di costruire un robot che sia contemporaneamente il più forte al mondo e che sappia amare come un figlio.

Tenma lo crea capace di volare e dotato di laser e mitragliatrici; tuttavia, l'uomo che lo aveva precedentemente avvicinato riesce ad ottenere i progetti di costruzione appartenenti allo scienziato e ne porta un suo duplicato al conte di Valpurga il quale aspira ad utilizzare un super robot per ottenere il dominio sul mondo intero.

Intimorito dalla potenziale minaccia che potrebbe rappresentare per l'umanità del robot-figlio di Tenma, il primo ministro ordina che venga smontato la notte seguente: Tenma però lo porta segretamente a casa sua. Intanto però il conte ha attivato la sua copia ed in quel momento Astro perde i sensi, gli occhi iniziano a lampeggiare di rosso e finisce col perdersi nel bel mezzo alla città.

Tenma, rendendosi conto che presto verrà scoperta l'esistenza di Astro, decide di portarlo in mare aperto e salpano su una nave crociera diretta negli Stati Uniti. Il robot però fatica a controllare la propria forza sovrumana e Tenma, dopo un grave incidente, lo rinnega. Nascosto sul ponte Astro viene avvicinato dal direttore di un circo per robot di nome Hamegg che lo induce a firmare un contratto di servitù.

Tenma pentito, sbarcata la nave inizia le ricerche, ma Astro si trova oramai al circo dove è trattato crudelmente; per merito di uno scienziato locale viene aiutato a fuggire. Divenuto nuovo capo del ministero della scienza lo studioso fa diventare Astro il difensore del mondo a servizio del bene.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Gli episodi 32 e 51 non sono stati doppiati in italiano.

Titolo italiano In onda
Giapponese Italiano
1 La nascita di Astroboy 1º ottobre 1980
26 aprile 1982
2 Atlas 8 ottobre 1980
3 Il circo dei robot 15 ottobre 1980
4 SOS compagni di classe in pericolo 22 ottobre 1980
5 Il ritorno di Atlas 29 ottobre 1980
6 Robotlandia 5 novembre 1980
7 Frankenstein 12 novembre 1980
8 Il gatto rosso 19 novembre 1980
9 Il castello di cristalli 26 novembre 1980
10 La corsa intorno all`equatore 3 dicembre 1980
11 Il robot presidente 10 dicembre 1980
12 Il grande Damdam 17 dicembre 1980
13 Il robot invisibile 24 dicembre 1980
14 Una sorella tutta pepe 7 gennaio 1981
15 Robio e Robietta 14 gennaio 1981
16 Viaggio su marte 21 gennaio 1981
17 I pirati dello spazio 28 gennaio 1981
18 Gita sulla luna 4 febbraio 1981
19 Astroboy nemico 11 febbraio 1981
20 II mille volti 18 febbraio 1981
21 SOS dalla luna 25 febbraio 1981
22 Il terremoto 4 marzo 1981
23 La stella Alsor 11 marzo 1981
24 Il più grande robot del mondo (prima parte) 18 marzo 1981
25 Il più grande robot del mondo (seconda parte) 25 marzo 1981
26 I robot della notte 1º aprile 1981
27 La macchina del tempo 8 aprile 1981
28 Teatro di posa 29 aprile 1981
29 Astroboy contro Atlas 6 maggio 1981
30 Urane nei guai 13 marzo 1981
31 La locomotiva nella tempesta 3 giugno 1981
32 Il mistero di Cleopatra 17 giugno 1981
33 La metropolitana impazzita 1º luglio 1981
34 L`elefantino 8 luglio 1981
35 Il segreto delle api 15 luglio 1981
36 Il mostro di Clarken 22 luglio 1981
37 Avventura sull`isola 5 agosto 1981
38 La pistola che spara sulla luna 19 agosto 1981
39 La sfera solare 2 settembre 1981
40 La storia di Rosalind 16 settembre 1981
41 Il robot che viene dallo spazio 23 settembre 1981
42 I tre disoccupati 14 ottobre 1981
43 Atlas salva Astroboy 21 ottobre 1981
44 Il leopardo volante 28 ottobre 1981
45 Il grande luna park 4 novembre 1981
46 La stazione spaziale 11 novembre 1981
47 Il sogno di Astroboy 18 novembre 1981
48 Una strana leggenda 25 novembre 1981
49 Il robot di Urane 2 dicembre 1981
50 Il vichingo 9 dicembre 1981
51 L`ira della sfinge 16 dicembre 1981
52 Il primo amore di Astroboy 23 dicembre 1981

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Astro Boy, in Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga