Astrakan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un agnello Karakul dalla Namibia.

L'astrakan o astracan (in entrambe le grafie, AFI: /ˈastrakan/ o /astraˈkan/[1]) è una pelliccia che si ottiene con le pelli del karakul, una pecora nera originaria dell'Asia centrale. Caratteristica di questa pecora, oltre al vello nero, è il pelo corto e lucido.

Il nome viene dalla città di Astrachan', in Russia.
Il primo importatore e allevatore italiano delle pecore karakul fu Enea Venturi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Astrakan, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 4 marzo 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]