Astaxantina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Astaxantina
Astaxanthin.svg
Nomi alternativi
3,3'-diidrossi-β-carotene-4,4'-dione
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C40H52O4
Massa molecolare (u) 596,84
Aspetto solido viola
Numero CAS [472-61-7]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua insolubile
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

L'astaxantina è un carotenoide di colore rosso-violaceo.

È presente, insieme ad altre molecole antiossidanti, nell'olio di krill (Euphausia superba).

E' responsabile del colore rosso di vari pesci quali tonno, salmone, pesce spada, krill, gamberi, che òlòa contengono in quantità. Un colorante simile, derivato dal petrolio, è utilizzato come additivo alimentare.

Come luteina e zeaxantina, è uno dei pochissimi carotenoidi in grado di superare la barriera ematoencefalica dei mammiferi, uomo incluso, e depositarsi nella retina degli occhi. Rispetto alle altre forme di vitamina A, l'astaxantina è un forte antiossidante, in grado di arrivare "dentro l'occhio" dove può svolgere direttamente la sua azione.

La fonte vegetale più importante dell'astaxantina è un'alga unicellulare (microalga) d'acqua dolce: Haematococcus pluvialis, che produce in forma autonoma i lipidi contenenti astaxantina naturale quando le condizioni ambientali inducono uno stress ossidativo. Ciò avviene in presenza di acqua salata o di elevata radiazione luminosa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 22.03.2013
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia