Astana Arena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Astana Arena
Astana Arena (inside interior).JPG
Informazioni
StatoKazakistan Kazakistan
UbicazioneQabanbay Batyr, Nur-Sultan
Inizio lavori2006
Inaugurazione3 luglio 2009
Pista d’atleticaNon presente
Costo185 milioni di $
Mat. del terrenoErba sintetica
Dim. del terreno105m x 68m
ProprietarioMunicipalità di Astana
ProgettoPopulous + Tabanlioglu
Prog. strutturaleBuroHappold
Uso e beneficiari
CalcioAstana (2009-)
Capienza
Posti a sedere30000[1]
Mappa di localizzazione

Coordinate: 51°06′29″N 71°24′06″E / 51.108056°N 71.401667°E51.108056; 71.401667

L'Astana Arena è uno stadio situato ad Nur-Sultan, capitale del Kazakistan. È il secondo impianto sportivo più grande della nazione, dopo quello della città di Şımkent.

La struttura è principalmente utilizzata per le partite interne dell'FC Astana. Ha inoltre ospitato la cerimonia di apertura dei VII Giochi asiatici invernali[2], ed è stata in lizza per ospitare alcune partite degli Europei 2020 di calcio[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione dell'Astana Arena è iniziata nel 2006. Il design dello stadio è stato progettato dallo studio di architettura Populous con la collaborazione dello studio Tabanlıoğlu[4].

L'impianto, costato 185 milioni di dollari[5], è stato inaugurato il 3 luglio 2009 in occasione di un incontro amichevole tra la Lokomotïv Astana (poi diventata FC Astana) e la Nazionale kazaka Under-21. La partita è stata arbitrata da Pierluigi Collina, e il simbolico calcio d'inizio fu dato dal Presidente Nursultan Äbişulı Nazarbaev. Ciascuna delle due squadre schierava due guest star invitate per l'occasione: la Nazionale giovanile poteva contare su Andrij Ševčenko e Kakhaber Kaladze, mentre il club annoverava tra le proprie fila i turchi Hakan Şükür e Hasan Şaş.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'Astana Arena può contenere 30 000 spettatori, tutti a sedere. È essenzialmente una struttura di forma ellittica a due livelli: quello inferiore circonda il campo e ha una capienza di circa 16 000 posti, mentre l'anello superiore sulle tribune laterali est e ovest è formato da circa 14 000 posti. Dispone di un tetto retrattile e di un terreno di gioco in erba sintetica[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) El Astana Arena, un estadio cuatro estrellas, clubatleticodemadrid.com, 27 agosto 2015. URL consultato il 28 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  2. ^ (EN) Astana-Arena ultra-modern stadium prepares enchanting show of Aziada-2011 opening ceremony - Director of sports complex V. Bobrovsky, inform.kz, 21-07-2010.
  3. ^ Trentadue federazioni pensano a EURO 2020, uefa.com, 20-05-2014.
  4. ^ a b (EN) Astana Stadium : Kazakhstan Arena, e-architect.co.uk, 06-03-2014.
  5. ^ (EN) Sembol’s $185m Astana stadium opens, kazworld.info, 27-07-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]