Assunta Salvetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Assunta Salvetti
UniversoUn posto al sole
Lingua orig.Italiano
SoprannomeAssuntì
1ª app. inpuntata 234
Ultima app. inpuntata 4725
Interpretata daDaria D'Antonio
Speciecaucasica
SessoFemmina
Luogo di nascitaNapoli
Data di nascitacirca nel 1975
Professione
  • impiegata comunale
  • casalinga
  • cameriera
  • gestore di bar
  • cassiera
Affiliazione
  • ragazzi della Terrazza
  • famiglia Del Bue
  • camorra
  • Assunta Salvetti è un personaggio della soap opera Un posto al sole. Nel corso degli anni è stata sia un personaggio ricorrente sia principale. Appare per la prima volta durante la puntata 234, ma è solo dalla puntata 374, del giugno 1998, ad essere una presenza assidua nel cast. Esce dal cast nella puntata 1580 del 2003, vi rientra nel 2007 durante la puntata 35 della seconda serie di Un posto al sole d'estate (la 87 contando le puntata anche della prima serie). Il personaggio, pur rimanendo sempre accreditato, non è apparso per un periodo da aprile a settembre 2009. Dal 30 ottobre 2009, puntata 2885, esce dal cast, anche da quello ricorrente. Ricompare, come guest, dalla puntata 4431 (8 febbraio 2016) alla 4434 (11 febbraio 2016), dalla 4546 (18 luglio 2016) alla 4548 (20 luglio 2016), dalla 4553 (27 luglio 2016) alla 4556 (1º agosto 2016) e dalla 4607 (25 ottobre 2016) alla 4609 (27 ottobre 2016). Partecipa inoltre alle puntate 4711 (20 marzo 2017), 4713-4714 (22-23 marzo 2017), 4717-4719 (28-30 marzo 2017) e 4723-4725 (5-7 aprile 2017). È sempre stata interpretata da Daria D'Antonio.

    Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

    Fisicamente un po' sovrappeso ma non per questo poco attraente, Assunta è una donna dispotica, invidiosa e calcolatrice, caratterische che fuoriescono varie volte durante il suo matrimonio con Guido e nel breve ritorno di fiamma. La storia di Assunta è essenzialmente collegata a quello di Guido, di ci è innamorata sin dall'infanzia, inizialmente non corrisposta. In gioventù Assunta ha sofferto per il suo aspetto fisico diverso dallo stereotipo della donna moderna; questa sua sofferenza sarà in parte superata quando Assunta si invaghisce, ricambiata, di Pasquale, un uomo molto attraente. Ampio spazio nella soap è stato dato anche all'intero nucleo familiare di Assunta, soprattutto al padre Gaetano e alla sorella Addolorata. La madre Immacolata è sempre taciturna. Nelle prime apparizioni, Assunta accenna anche ad un fratello, che però in seguito non viene più nominato.
    Il personaggio di Assunta ha subito varie fasi: è nato per essere una semplice comparsa, per poi entrare nel cast fisso; declassato a ruolo ricorrente nei primi mesi 2003, esce di scena negli ultimi mesi dello stesso anno, per poi tornare quattro anni dopo, rientrando nel cast principale fino all'ottobre 2009 e, infine, come ruolo ricorrente negli anni 2016-2017.

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    La incontriamo per la prima volta nel 1997 quando Lucia Caccia (Regina Senatore), la madre di Guido invita Assunta ad una cena con lei e i suoi figli. Già in questa occasione abbiamo modo di constatare quanto la ragazza sia innamorata di Guido. Sarà però solo nei primi mesi del 1998 che Assunta ritornerà prepotentemente nella vita si Guido. Il suo unico scopo è farlo capitolare con la complicità di Lucia. Guido non è ancora pronto per una nuova storia però, soffre ancora per la rottura con la fidanzata Roberta. La testardaggine di Assunta farà infine capitolare Guido che capirà di amare Assunta proprio nel momento in cui lei stava per lasciare la città. Il loro amore è sincero e i due, conoscendosi da tutta la vita, decidono di sposarsi in breve tempo. Poche settimane prima del matrimonio Guido incontra Roberta, la ragazza ha dei problemi con il fidanzato e per un po' si trasferisce da Guido. Assunta ne è gelossissima, Guido è anche costretto a non avere rapporti sessuali con la fidanzata perché Assunta vuole attendere la prima notte di nozze, pur già avendo in precedenza consumato con lo stesso Guido. L'intraprendenza di Roberta avrà però la meglio, e l'ultima notte da celibe, Guido ci fa l'amore. Lui lo rivela ad Assunta pochi istanti prima di sposarsi. Grazie a Don Gaetano (Antonello Liegi) Assunta decide comunque di sposare Guido e di perdonarlo. La coppia va a vivere inizialmente dai genitori di lei, poi Guido opta per trasferirsi alla Terrazza. Decidono insieme di avere un bambino, ma si scopre che Assunta non ne può avere. Per lei è un grande dolore e scappa. Guido la raggiunge e le assicura che per lui non cambia nulla. Quando meno se lo aspettava Assunta riesce comunque a rimanere incinta. Per qualche tempo Guido si trasferisce a Verona per lavoro, Assunta rimane a Napoli. Quando fa la conoscenza di Letizia, una collega di Guido, Assunta ne è gelosa. Ma la cosa muore lì perché Guido perde il lavoro. Assunta partorisce il bambino nel maggio 2002. Successivamente Guido viene assunto come vigile urbano. La famiglia ora gode anche di un buon rendimento economico ma Assunta comincia a sentirsi di troppo alla Terrazza. Con Guido decidono di trasferirsi in un altro appartamento, ma trovarlo non è semplice. Assunta esasperata da Matteo (Raffaello Balzo) che non fa altro che provare i balletti a musica alta, decide di trasferirsi dai genitori con Vittorio. Guido non può far altro che accettare la decisione della moglie. Durante l'estate 2002 la va a trovare al mare. Qui viene a sapere da Addolorata (Lucianna De Falco), la sorella di Assunta, che Assunta si è invaghita di un altro: Pasquale (Walter Nudo). Pur non lasciandosi mai andare con l'uomo, l'attrazione che prova per quest'altro uomo portano Assunta alla decisione di trasferirsi a Chieti con Vittorio. Gli sforzi di Guido per farla rimanere risulteranno totalmente inutili.

    La rincontriamo durante l'estate 2007, quando va a trovare, con Vittorio, Guido a Baia Mille. Qui Assunta propone a Guido di rimettersi insieme ma lui non accetta perché innamorato di Cinzia (Veronica Mazza). Guido ama Cinzia e torna a casa da lei. Lei comincia però ben presto a sospettare "qualcosa" gelosa com'è. La coppia Guido - Cinzia non entra mai in crisi, o meglio, Guido non entra mai in crisi, sebbene Assunta torna a Napoli pronta a riprendersi il marito. Cinzia per pura casualità conosce Assunta e le nasconde la sua vera identità, Assunta le rivela che sta cercando di conquistare il suo ex marito, la gelosia di Cinzia prende il volo. Avvengono una serie di incomprensioni e gelosia, fino a che Guido scopre che Assunta sta cercando il tutto per riconquistarlo e Cinzia si finge un'altra persona con lei. Guido, delusissimo chiude con entrambe. Cinzia torna al suo paesello. L'uomo passa alcuni mesi da solo, fino a che a Natale, forse per farsi perdonare, Assunta va da Guido e passa la giornata con lui e loro figlio. Guido si sente ancora bene con lei, tanto da credere di ricominciare, ma una telefonata di Cinzia lo mette nuovamente in confusione. Alcuni giorni li passa pensando, fino a capire che è Assunta che vuole e i due tornano insieme. Cinzia esce dalla vita di Guido e Assunta ritorna a vivere con il marito nell'ex appartamento di Raffaele. Con loro anche il figlio Vittorio (Amato Alessandro D'Auria). Le cose tra i due vanno molto bene, come se non si fossero mai lasciati. Poi si accorgono che con il solo stipendio di Guido non è semplice andare avanti. Assunta cerca di farsi assumere come portiera a Palazzo, ma ha la meglio Petrit (Edmund Budina). Torna allora a farsi vivo il tanto temuto Don Gaetano, con la figlia Addolorata (sempre Antonello Liegi e Lucianna De Falco). Il padre di Assunta vuole che una delle figlie prenda le redini della macelleria, avendo lui deciso di andarsene in pensione. Tra le due sorelle Salvetti inizia una lotta dura quanto divertente che le farà perdere entrambi, avendo barato entrambe. Don Gaetano allora si convince di lasciare a Guido la gestione, lui però non ne ho molto entusiasta e preferisce fare il lavoro di vigile, facendo anche un concorso che lo farebbe passare di grado. L'invadenza di Don Gaetano ha però la meglio, Guido, anche per voler poi far passare la gestione alla moglie, prende un periodo di aspettativa e comincia a fare il macellaio. Prendono anche Addolorata nell'impresa di famiglia. Tutto questo comporterà non poche incomprensioni con Otello che accusa Guido di aver tradito la professione. Per qualche periodo Guido continua con quella vita, dopo di che smette di farlo e lascia addirittura Assunta quando scopre che la donna gli ha mentito tenendogli nascosto le carte che gli indicavano di aver vinto il concorso per passare di grado nei vigili urbani. La ferita per Guido è troppo grande, chiude ogni rapporti con Assunta, sente la mancanza del figlio, tanto che per quanto tempo con Assunta farà il separato in casa, ma poi si deciderà per la separazione definitiva. Lei si lega poi a un altro uomo: Ciccio (Stefano Fregni), il finto figlio Otello, nel gennaio 2009.
    La sua vita sembra scorrere serena, poi la crisi economica colpisce anche la sua macelleria, e nel novembre del 2009 parte per un'altra città, con Ciccio e Vittorio. Della sua partenza se ne viene a sapere grazie ad un colloquio tra Andrea e Guido alla fine di gennaio 2010.

    Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione