Associazione sistema museale della provincia di Ancona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione sistema museale della provincia di Ancona
AbbreviazioneMUSAN
TipoSenza scopo di lucro
Affiliazione internazionaleICOM - International Council of Museums
FondazioneDicembre 1997
FondatoreProvincia di Ancona
ScioglimentoGennaio 2018
ScopoCooperazione musei provinciali
Sede centraleItalia [[presso la Provincia di Ancona]]
Sito web

L'Associazione sistema museale della provincia di Ancona è stata un'associazione senza scopo di lucro fondata nel dicembre 1997 per iniziativa dell'Amministrazione provinciale di Ancona e della Comunità montana dell'Esino-Frasassi, con lo scopo di favorire la cooperazione tra i musei esistenti nel territorio provinciale e di promuoverne il patrimonio culturale ed artistico nell'ambito degli itinerari del "Museo Diffuso" marchigiano. È stata posta in liquidazione nel gennaio 2018, a seguito dell'impossibilità per la Provincia di Ancona di garantire il pagamento della quota associativa annuale prevista dallo Statuto, a seguito dell'eliminazione delle competenze delle province in materia culturale sancita dalla legge 7 aprile 2014, n. 56 (legge Delrio).

Ne facevano parte, oltre agli Enti fondatori, i Comuni ed alcuni soci privati proprietari di musei presenti nel territorio della provincia.

Storia del MUSAN[modifica | modifica wikitesto]

L'Associazione sistema museale della provincia di Ancona nacque nel 1997. Dal 1998 l'Associazione ha realizzato annualmente il progetto "Musei da Scoprire", finalizzato alla promozione dei musei del territorio tramite itinerari turistico-culturali-enogastronomici organizzati durante tutto l'arco dell'anno, rivolti sia ai residenti che ai turisti.

Erano stati inoltre predisposti numerosi laboratori didattici relativi alle collezioni dei musei soci, con la realizzazione, a partire dall'anno scolastico 2004-2005, del progetto "Scuola-Museo", per favorire la partecipazione di scolaresche e insegnanti ai laboratori didattici ed alle visite guidate nei musei, che ha visto la presenza annua di oltre 1.800 alunni. L'Associazione Sistema museale della provincia di Ancona era attrezzata con un proprio sito internet www.musan.it[1], e svolgeva attività di consulenza ai visitatori e turisti al numero verde telefonico 800.43.93.92, presso il quale potevano anche essere effettuate le prenotazioni per visite guidate, degustazioni enogastronomiche, accoglienza turistica.

Il Sistema museale della provincia di Ancona era socio dell'ICOM - International Council of Museums e membro del direttivo dell'ICOM-Marche.

Musei aderenti al MUSAN[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il sito oggi è stato riassegnato dal provider ad altro soggetto che nulla ha a che vedere con i musei

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su musan.it.
  • Carta Musei, su cartamusei.it. URL consultato il 14 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2014).