Associazione Svizzera della lingua italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Svizzera della lingua italiana
AbbreviazioneASDLI
TipoRete
Gruppo di pressione
Fondazione12 gennaio 2013[1]
Scopodifesa e sostegno alla lingua italiana in Svizzera[2]
Sede centraleSvizzera Berna
Area di azioneSvizzera
PresidentePietro Gianinazzi
Lingua ufficialeitaliano
Mottoinsieme per la nostra lingua
Sito web

L'Associazione Svizzera della lingua italiana (acronimo ASDLI) è stata fondata nel 2013, su iniziativa di cittadini svizzeri a vario titolo impegnati nella tutela e nella promozione dell'italiano, lingua ufficiale e nazionale della confederazione elvetica[1].[3]
Scopo esplicito della ASDLI è difesa e sostegno alla lingua italiana in tutto il territorio nazionale, unendo gli italofoni della Svizzera italiana a quelli del resto della confederazione in un unico gruppo a difesa dei propri interessi. Una efficace sintesi del perché sia nata l'ASDLI è stata fornita dallo stesso presidente:

«Vista la frammentazione della collettività italofona a nord del San Gottardo, puntammo ad una strategia per coalizzare sotto una struttura tutta l'italofonia del nord e dopo aver valutato le diverse strutture esistenti arrivammo alla conclusione che non esisteva una struttura che avesse potuto coalizzare i 650.000 ca. italofoni e parlanti la lingua italiana del nord ed i 350.000 italofoni del sud[4]

(Pietro Gianinazzi)

Attività[modifica | modifica wikitesto]

L'ASDLI è organizzazione associata del Forum per l'italiano in Svizzera,[5] che coordina le diverse associazioni a tutela e promozione dell'italiano su tutto il territorio nazionale, garantendo «la corretta collocazione entro il 2020 dell'italiano nel quadro del plurilinguismo costituzionale della Svizzera, che deve essere una realtà effettiva».[6][7][8]

Durante l'anno, l'associazione organizza conferenze sulla lingua italiana, la cultura svizzero-italiana e la cultura italiana nella confederazione. A queste si aggiungono l'organizzazione di incontri interaziendali tra imprese svizzere e italiane, la partecipazione ad attività di promozione dell'uso della lingua italiana e del multilinguismo, la partecipazione ai giochi organizzati dalla delegazione svizzera del CONI.[9][10][11][12][13][14][15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Inizio Archiviato il 1º ottobre 2015 in Internet Archive., Associazione Svizzera della lingua italiana, sito consultato il 13/10/2015.
  2. ^ Visioni Archiviato il 15 novembre 2015 in Internet Archive., Associazione Svizzera della lingua italiana, sito consultato il 13/10/2015.
  3. ^ Tutto Italia
  4. ^ La promozione della lingua italiana... a nord del San Gottardo, La Pagina, http://lapagina.ch/ , 24/11/2014 sito consultato il 13/10/2015
  5. ^ forum per l'italiano in Svizzera
  6. ^ Forum per l'italiano in Svizzera: presentazione. www.forumperlitalianoinsvizzera.ch sito consultato il 13/10/2015
  7. ^ Svizzera plurilingue solo con l’italiano Radiotelevisione svizzera italiana 25/01/2014 sito consultato il 13/10/2015
  8. ^ coscienza svizzera ch
  9. ^ Archivio eventi Archiviato il 15 novembre 2015 in Internet Archive., Associazione Svizzera della lingua italiana, sito consultato il 13/10/2015.
  10. ^ Comitato Olimpico Nazionale Italiano in Svizzera Archiviato il 19 dicembre 2014 in Internet Archive., www.conisvizzera.com sito consultato il 13/10/2015
  11. ^ Italia chiama Italia
  12. ^ perché proprio in vizzera l'italiano è in crisi
  13. ^ Ambasciata a Berna p. 53
  14. ^ Zurigo 2017
  15. ^ Berna 2018

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]