Associazione Sportiva Roma nella cultura di massa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

Nella presente pagina sono riportati gli ambiti di diffusione nella cultura di massa dell'Associazione Sportiva Roma, società calcistica italiana per azioni con sede nella città di Roma.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Principe (Claudio Amendola), Red (Ricky Memphis) e Ciafretta (Gianmarco Tognazzi) in una scena di Ultrà

Il primo film ispirato alla squadra giallorossa è Cinque a zero (1932), basato sullo storico 5-0 inflitto alla Juventus del Quinquennio d'oro a Campo Testaccio il 15 marzo 1931, e per questo rimasto nell'immaginario collettivo dei tifosi romanisti; nella pellicola compaiono anche alcuni giocatori della Roma del tempo e alcune scene della squadra in allenamento.[1] Altre opera di rilievo sono Campo de' fiori (1943), dove un pescivendolo (Aldo Fabrizi) e una fruttivendola (Anna Magnani) sono tifosi romanisti,[2] e Un giorno in pretura (1953) dove Nando Mericoni (Alberto Sordi), tifoso romanista, si azzuffa con Peppino De Filippo, supporter biancoceleste.[3] Sordi ritornerà ne Il marito (1957), dove è costretto, da novello sposo, a rinunciare al derby di Roma a causa della moglie.[4] Altra opera di rilievo è l'Audace colpo dei soliti ignoti (1959) di Nanny Loy, sequel de I soliti ignoti; in questo film, un gruppo di balordi romani va a Milano a fare una rapina al furgone del Totocalcio, creandosi come alibi la partecipazione alla trasferta Milan-Roma.[5]

Ne I mostri (1963) di Dino Risi troviamo invece Vittorio Gassman interpretare un supporter romanista,[6] mentre in Squadra antiscippo (1976) si intravede la partita Roma-Lazio.[7] Negli anni 1980 torna Alberto Sordi come tifoso giallorosso in Io so che tu sai che io so (1982),[3] mentre ne Il tifoso, l'arbitro e il calciatore (1982), Pippo Franco interpreta Amedeo, tifoso della Lupa, il quale, per entrare nelle grazie del suocero, nonché suo datore di lavoro, si finge di fede laziale.[8] Il secondo scudetto viene poi citato in varie pellicole, come Vacanze di Natale (1983),[9] e L'allenatore nel pallone (1984).[10]

Oronzo Canà (Lino Banfi) osserva una foto di Nils Liedholm ne L'allenatore nel pallone

In Mi faccia causa (1984) l'elettrauto Oreste (Claudio Amendola) e il principe Valfredo Orselli di Querciarola (Angelo Maggi) sono tifosi giallorossi allo stadio a vedere Roma-Inter.[7] Tra gli altri lungometraggi legati alla Lupa ci sono Fratelli d'Italia (1989) e Tifosi (1999), nei quali Massimo Boldi interpreta uno sfegatato supporter milanista alle prese con due ultras giallorossi, Angelo Bernabucci e Maurizio Mattioli.[11][12] È del 1991 Ultrà di Ricky Tognazzi, la cui trama è incentrata su una trasferta dei tifosi della Magica a Torino; il film, che tratta di aspetti quali emarginazione e violenza, è stato contestato dai gruppi organizzati dell'epoca, sancendo una frattura con l'attore Claudio Amendola (protagonista della pellicola) che fino ad allora frequentava la Curva Sud dell'Olimpico, il settore più acceso del tifo romanista.[13]

Ulteriore pellicola a tematica specifica è Al centro dell'area di rigore (1996), opera italiana la cui trama ruota attorno a un gruppo di amici che tentano di andare a Torino a seguire i Lupi nell'ultima trasferta del campionato 1941-1942,[14] mentre in Hostel: Part II (2007) si notano un gruppo di tifosi romanisti con la maglia di Francesco Totti.[15] C'è una citazione cinematografica della squadra capitolina anche in Mangia prega ama (2010), dove Julia Roberts, impersonando la scrittrice Elizabeth Gilbert, assiste, in un bar gremito di tifosi giallorossi, al derby di Roma, esultando alla rete decisiva di Amantino Mancini, nonostante nel romanzo da cui è stato tratto il film la scrittrice sia simpatizzante per i Biancocelesti.[16] La Roma e il tifo per il club sono inoltre presenti come aspetti più o meno marginali in vari lungometraggi di Carlo Verdone; questo inserisce il tema anche in alcuni suoi sketch al pari del comico Corrado Guzzanti.[17] Infine ne Il campione (2019) Andrea Carpenzano interpreta un giovane giocatore della Roma tutto genio e sregolatezza,[18] mentre Alessandro Florenzi è stato il doppiatore italiano di "Dribblo" nel film di animazione I primitivi (2018).[19]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Claudio Amendola

In ambito televisivo la Magica è spesso citata in diversi telefilm, tra i quali I ragazzi della 3ª C: in questa il club capitolino viene citata più volte, essendo tifata da alcuni dei protagonisti della serie.[20] Ne I Cesaroni sono presenti dei camei di Francesco Totti e Daniele De Rossi,[21] In ambito musicale, tra i principali cantautori che dedicano brani al club capitolino vengono annoverati Claudio Villa,[22] oltre a essere la squadra del cuore di Giulio Cesaroni (Claudio Amendola) e di altri componenti della famiglia.[23] Discorso simile per quanto riguarda Romolo + Giuly: La guerra mondiale italiana, serie televisiva nel quale, oltre a citazioni riguardo la Lupa, troviamo Romolo (Alessandro D'Ambrosi), uno dei due protagonisti, è un tifoso giallorosso.[24] Da segnalare inoltre la comparsa di giocatori di Roma e Lazio in spot dedicati al derby di Roma con gli attori di Romanzo criminale - La serie.[25]

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Pier Paolo Pasolini

Per quanto riguarda la letteratura italiana, Pier Paolo Pasolini cita la squadra della Capitale in Una vita violenta, nel quale Tommaso Puzzilli, protagonista dell'opera, si professa romanista,[26] mentre nei racconti La passione del fusajaro e Reportage sul Dio il venditore di fusaglie "Morbidone" e l giornalista sono giallorossi.[27] Valerio Piccioni, in Quando giocava Pasolini, parla di come i nomi di alcuni calciatori (tra cui la punta romanista Armando Tre Re) venissero pronunciati come incitamento nel gioco biliardino negli anni 1950.[28]

Periodici[modifica | modifica wikitesto]

La Roma e i suoi calciatori sono stati presenti in varie opere a fumetti, in particolare Topolino. Alla fine degli anni 1970 furono pubblicate copertine speciali del settimanale, ognuna recante una squadra di calcio (in quella romanista troviamo Ezechiele Lupo insieme a Tip e Tap);[29] nel 2008, oltre a dedicare la copertina del numero 2721 all'allora capitano dei Capitolini Francesco Totti, Riccardo Secchi dedicò un'intera storia alla versione "paperizzata" del calciatore, Papertotti.[29] Tale personaggio ricompare poi nel numero 3174 per celebrare il 40 anni dell'attaccante romano.[29] In Topolino Gol, nel quale le copertine sono dedicate a una squadra di Serie A diversa, la Roma compare nel numero quattro, dove Paperino e Orazio Cavezza sono vestiti di giallorosso.[29]

Tra le pubblicazioni dedicate ai Giallorossi, c'è Il Romanista, attivo dal 2004 al 2014 e successivamente riaperto nel 2017, primo giornale al mondo a essere dedicato unicamente a una squadra di calcio.[30] Tra le rubriche presenti troviamo "Cogito Ergo Sud" caratterizzata da pubblicazioni a nome del direttore Tonino Cagnucci,[31] "Totti days" dedicata all'ex capitano Francesco Totti,[32] "Techetechetè" curata da Piero Torri,[33] "Settore ospiti" dove vengono trattati i tifosi di squadre avversarie,[34] "I nostri gol" dove vengono ricordati alcuni gol storici,[35] "Curva Paradiso", "Sempre più Sud", "Prospettiva Romanista" e "Il giro del mondo in 80 club" in cui si parla dei tifosi giallorossi,[36][37][38][37][39] "TatticaMente" dove sono presenti le analisi tattiche dei vari match,[40] "Hall of Fame" dedicata alla Hall of Fame romanista,[41] "Tribuna politica" in cui viene trattato il rapporto tra la Roma e alcuni esponenti politici,[42] "Centocittà" che parla dei giocatori in prestito ad altre società,[43] una rubrica di "Commenti" e una di "Inchieste".[44][45]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Little Tony
Il murale che ritrae Francesco Totti a Rione Monti

Oltre agli storici inni societari, molti altri brani musicali sono stati scritti per la squadra giallorossa, tra questi c'è La Canzone di Testaccio composta da Armando Fragna e Toto Castellucci nei primi anni 1930, la cui memoria si deve prevalentemente al giornalista Sandro Ciotti che ne inserì una versione registrata da Vittorio Lombardi in un volume sonoro pubblicato per i cinquanta anni della squadra.[46] Sempre di Castellucci vi sono numerosi brani composti tra gli anni 1930 e 1950.[46] È del 1975 Passa la Roma metteteve 'n ginocchio di Alvaro Amici, che ha come tema la Lupa e il tifo per tale club.[47]

Negli anni 1980 ricordiamo Roma co' 'no scudetto in petto ce fai morì di Romolo Formiconi,[48] Amore giallorosso di Lando Fiorini,[48] Roma Brasileira di Little Tony[48] e Finalmente Roma di Costantino,[49] tutte dedicate alla vittoria del secondo scudetto romanista.[48] Tra gli autori degli anni 1990 che hanno dedicato uno o più brani alla Roma riscuotendo i favori del pubblico si possono annoverare Brusco, Ancora e ancora,[50] e Max Buttarelli, Tu per noi (Magica Roma),[51] mentre negli anni 2000 troviamo ancora Brusco con Quando gioca l'A.S.Roma,[52] Marco Conidi con Mai sola mai[53] e La Roma che conosco.[54]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

In onore del capitano giallorosso Francesco Totti, a Rione Monti è stato dipinto un murale che lo ritrae esultante durante una partita del campionato vinto nella stagione 2000-2001. Nel 2012 e nel 2013 questa opera è stata imbrattata con dello spray che ha coperto la figura del capitano; è stata poi restaurata, nel primo caso, dopo poche settimane.[55] Il servizio postale della Repubblica di San Marino ha inoltre emesso un francobollo commemorativo per i novanta anni della squadra.[56] La presentazione ufficiale della sezione femminile della dei Capitolini è avvenuta il 7 settembre 2018 a piazza di Spagna, durante il quale l'area è stata decorata con lo stemma del club.[57] Il 24 aprile 2019 il Roma Club Verona ha dedicato delle immagini celebrative alla squadra per i risultati sportivi ottenuti nella stagione 2018-2019.[58]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia, su asroma.com. URL consultato il 27 marzo 2018.
  2. ^ Filmato audio Campo de' fiori, in Rai Play. URL consultato il 27 settembre 2019.
  3. ^ a b Izzi, p. 663.
  4. ^ Derby de Roma: c'eravamo tanto odiati, dal Duce a Sordi, in Sky Italia, 14 aprile 2010. URL consultato il 27 marzo 2018.
  5. ^ Filmato audio L'audace colpo dei soliti ignoti, in Rai Play. URL consultato il 27 settembre 2019.
  6. ^ I Mostri in Mostra, in Sky TG 24, 26 marzo 2009. URL consultato il 27 marzo 2018.
  7. ^ a b Derby Roma-Lazio nel cinema: quante risate tra sfottò e finzioni, in Il Messaggero, 23 maggio 2015. URL consultato il 27 marzo 2018.
  8. ^ Il tifoso, l'arbitro e il calciatore, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 27 marzo 2018.
  9. ^ Quel "Vacanze di Natale" che torna tutti gli anni, in Il Messaggero, 19 dicembre 2016. URL consultato il 27 marzo 2018.
  10. ^ L’allenatore nel pallone: cast, curiosità e dove vederlo in streaming/, in Fox Sports, 17 luglio 2018. URL consultato il 27 settembre 2019.
  11. ^ Fratelli d'Italia, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 27 marzo 2018.
  12. ^ Tifosi, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 27 marzo 2018.
  13. ^ Fabrizio Caccia, Quel film va sequestrato offende noi veri ultras, in la Repubblica, 10 marzo 1991. URL consultato il 31 marzo 2018.
  14. ^ Al centro dell'area di rigore, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 27 marzo 2018.
  15. ^ Hostel: Part II, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 4 agosto 2018.
  16. ^ Julia Roberts divide i tifosi di calcio nel suo film il laziale diventa romanista, in la Repubblica. URL consultato il 29 marzo 2018.
  17. ^ Stefania Ulivi, Darò una mano alla Gialappa's, in Corriere della Sera, 9 dicembre 1995, p. 37. URL consultato il 29 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2015).
  18. ^ Francesca Fanelli, Il Campione, l'intervista a Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano, in Corriere dello Sport, 19 aprile 2019. URL consultato il 28 settembre 2019.
  19. ^ I Primitivi arrivano al cinema con incredibili voci italiane!, su luckyred.it. URL consultato il 28 settembre 2019.
  20. ^ Cacciari, p. 43.
  21. ^ Cesaroni: arruolati Totti e la Roma, in TGcom24. URL consultato il 29 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  22. ^ Izzi, p. 559.
  23. ^ I Cesaroni (PDF), su mediaset.it. URL consultato il 27 settembre 2019.
  24. ^ Gustavo Marco Cipolla, Totti attore diventa San Pupone, in Il Messaggero, Roma, 11 settembre 2019. URL consultato il 27 settembre 2019.
  25. ^ Luca Valdiserri, Uno spot con la Banda della Magliana per lanciare il derby Lazio-Roma, in Corriere della sera, Roma, 20 ottobre 2010. URL consultato il 27 settembre 2019.
  26. ^ Curcio, p. 29.
  27. ^ Curcio, p. 31.
  28. ^ Curcio, p. 30.
  29. ^ a b c d Mickey Mouse compie 90 anni: le più celebri imprese sportive di Topolino e dei calciatori "paperizzati", in Sky Italia. URL consultato il 27 settembre 2019.
  30. ^ Centro di documentazione giornalistica, p. 148.
  31. ^ Cogito Ergo Sud, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  32. ^ Totti Days, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  33. ^ Techetechetè, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  34. ^ Settore ospiti, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  35. ^ I nostri gol, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  36. ^ Curva paradiso, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  37. ^ a b Sempre più Sud, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  38. ^ Prospettiva Romanista, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  39. ^ Il giro de mondo in 80 club, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  40. ^ TatticaMente, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  41. ^ Hall of Fame, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  42. ^ Tribuna politica, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  43. ^ Centocittà, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  44. ^ Commenti, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  45. ^ Inchieste, in Il Romanista. URL consultato il 27 settembre 2019.
  46. ^ a b L'epopea del Campo Testaccio giallorosso compie ottant'anni, in il Giornale. URL consultato il 31 marzo 2018.
  47. ^ Passa la Roma metteteve 'n ginocchio, su testicanzoni.mtv.it. URL consultato il 28 settembre 2019.
  48. ^ a b c d Romolo Formiconi – Roma..Co No Scudetto In Petto Ce Fai Mori', su discogs.com. URL consultato il 28 settembre 2019.
  49. ^ Constantino – Finalmente Roma, su discogs.com. URL consultato il 28 settembre 2019.
  50. ^ BRUSCO, su festivalbar.it. URL consultato il 31 marzo 2018.
  51. ^ Album Tu per noi (Magica Roma), su testicanzoni.mtv.it. URL consultato il 28 settembre 2019.
  52. ^ Inno Roma: storia e il testo integrale di Antonello Venditti, in Fox Sports, 26 ottobre 2018. URL consultato il 31 marzo 2018.
  53. ^ Tifosi intorno alla Roma Ranieri fa lo psicologo, in la Repubblica. URL consultato il 31 marzo 2018.
  54. ^ La Roma che conosco testo, su testicanzoni.mtv.it. URL consultato il 28 settembre 2019.
  55. ^ Monti, la scritta "Roma è morta" ancora imbrattato il murales di Totti, in la Repubblica, 2 giugno 2013. URL consultato il 29 marzo 2018.
  56. ^ San Marino, francobollo per 90 anni Roma, in ANSA, 11 maggio 2017. URL consultato il 29 marzo 2018.
  57. ^ Video: la presentazione della Squadra femminile a piazza di Spagna, su asroma.com, 7 settembre 2018. URL consultato il 15 settembre 2019.
  58. ^ Roma Art: l'omaggio alla squadra femminile da parte del Roma Club Verona, su asroma.com, 4 aprile 2019. URL consultato il 15 settembre 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]