Associazione Sportiva Dilettantistica Orobica Calcio Bergamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima designazione societaria originaria dell'Atalanta femminile, vedi Polisportiva Comunale Almennese Atalanta Femminile Associazione Sportiva Dilettantistica.
A.S.D. Orobica Calcio Bergamo [1]
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Blu.svg Rosso, blu
Simboli Squalo
Dati societari
Città Bergamo (BG)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie A
Fondazione 2004
Presidente Italia Patrizia Meroni
Allenatore Italia Marianna Marini
Stadio Centro sportivo "Facchetti" (Cologno al Serio)
(2 800 posti)
Sito web www.orobicacalciobergamo.com
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 14 settembre 2019
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Orobica Calcio Bergamo, o semplicemente Orobica, è una associazione sportiva dilettantistica di calcio femminile con sede a Bergamo. Nella stagione 2019-2020 milita per la terza volta nella sua storia in Serie A, massima serie del campionato italiano di calcio femminile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club venne fondato a Urgnano nel 2004 come Calcio Femminile Ragazze Urgnano e affiliata alla FIGC[2]. La squadra venne iscritta al campionato gestito dal Comitato Provinciale di Bergamo del Centro Sportivo Italiano (CSI Bergamo) con una formazione di Calcio a 7. Le buone prove offerte dalle atlete convincono la società a compiere un salto qualitativo, istituendo una squadra di calcio a 11 e iscrivendosi per la stagione 2005-2006 al Campionato di Serie D Lombardia, serie regionale gestita dalla Lega Nazionale Dilettanti, divisione dilettantistica della FIGC[3]. Dopo quattro stagioni consecutive in Serie D la squadra vinse il proprio raggruppamento nella stagione 2008-2009 e venne promossa in Serie C[3]. Alla prima stagione in Serie C concluse al secondo posto dietro al Real Meda, venendo successivamente ripescato a completamento organici in Serie B, allora terza serie nazionale, e a campionato già avviato[4]. All'inizio della stagione 2010-2011 il club cambiò denominazione in A.S.D. Orobica C.F. Urgnano Play TV. Concludendo il girone A di Serie B al quarto posto, guadagnò l'ammissione in Serie A2, secondo livello nazionale.

Nell'estate 2011 il club cambiò nuovamente denominazione in A.S.D Anima e Corpo Orobica C.F. Concluse al settimo posto il girone A della Serie A2, migliorandosi col quarto posto finale nella Serie A2 2012-2013. Nella stagione 2013-2014 il secondo livello nazionale venne rinominato Serie B e l'Anima e Corpo Orobica venne inserita nel girone B con compagini lombarde e venete. L'Orobica concluse il campionato al primo posto con due punti di vantaggio sul Real Meda e quattro sul Südtirol, venendo così promossa per la prima volta in Serie A, la massima serie nazionale[5]. La prima stagione in Serie A dell'Anima e Corpo Orobica vide la squadra bergamasca conquistare solamente otto punti su ventisei giornate di campionato, frutto di una sola vittoria e cinque pareggi, portando a una prematura retrocessione con quattro giornate di anticipo. Nella stessa stagione, come da regolamento nazionale, la società gestiva, oltre alla squadra titolare impegnata in Serie A, anche le formazioni Giovanissime, impegnata nei campionati giovanili regionali, e quella Primavera, impegnata nel rispettivo campionato.

Nell'estate 2015 venne creata l'Orobica C.F. Academy, la squadra Pulcini e la squadra Allieve[3]. Nella stagione 2015-2016 l'Anima e Corpo Orobica concluse il campionato di Serie B con un quarto posto nel girone A. Prima dell'inizio del campionato 2016-2017 il club cambiò denominazione, mutandola in A.S.D. Orobica Calcio Bergamo, e sede, spostandosi da Azzano San Paolo a Bergamo, e creò la sesta squadra che iscrisse al campionato esordienti. Concluse il campionato con un tranquillo quinto posto nel girone C della Serie B. A partire della stagione 2017-2018 iniziò il graduale trasferimento presso gli impianti sportivi di Bergamo. Anche nella stagione 2017-2018 l'Orobica venne inserita nel girone C della Serie B: il campionato vide un lungo testa a testa con l'Inter Milano, che si concluse in favore dell'Orobica, vincitrice del girone con tre punti di vantaggio sulle milanesi[6]. L'Orobica venne così ammessa agli spareggi promozione, dove affrontò in gara secca e in campo neutro il Pro San Bonifacio, vincitore del girone B: la partita si concluse sull'1-1 dopo i tempi supplementari e ai tiri di rigore prevalse l'Orobica, che venne così promossa in Serie A[7].

La stagione 2018-2019 ha visto l'Orobica disputare il suo secondo campionato di Serie A, senza però riuscire a emergere dalle ultime posizioni. In tutta la stagione l'Orobica ha conquistando cinque soli punti, frutto di una vittoria a inizio campionato contro il Verona e di due pareggi, perdendo poi tutte le partite dalla seconda giornata di ritorno e retrocedendo in Serie B con tre giornate di anticipo[8]. A seguito della rinuncia all'iscrizione in Serie A per la stagione 2019-2020 sia del ChievoVerona Valpo sia del Mozzanica, l'Orobica Bergamo è stata successivamente ripescata in Serie A assieme alla Pink Sport Time dalla FIGC[9].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'ASD Orobica Calcio Bergamo
  • 2004 - Fondazione del Calcio Femminile Ragazze Urgnano.
  • 2004-2005: 4º nel CSI di Bergamo.
  • 2005 - si iscrive al campionato di calcio femminile di Serie D gestito dal C.R. Lombardia della FIGC.
  • 2005-2006 - 12º nel girone C della Serie D Lombardia.
  • 2006-2007 - 6º nel girone C della Serie D Lombardia.
  • 2007-2008 - 4º nel girone C della Serie D Lombardia.
  • 2008-2009 - 1º nel girone C della Serie D Lombardia. Promossa in Serie C.
Vince la Coppa Lombardia.
  • 2009-2010 - 2º nel girone unico della Serie C Lombardia. Ammessa in Serie B a completamento organici.

  • 2010 - Cambio di denominazione in A.S.D. Orobica C.F. Urgnano Play TV.
  • 2010-2011 - 4º nel girone A della Serie B. Promossa in Serie A2.

  • 2011 - Cambio di denominazione in A.S.D. Anima e Corpo Orobica C.F.
  • 2011-2012 - 7º nel girone A della Serie A2.
Primo turno in Coppa Italia.
Primo turno in Coppa Italia.
Secondo turno in Coppa Italia.
Secondo turno in Coppa Italia.
Ottavi di finale in Coppa Italia.

  • 2016 - Cambio di denominazione in A.S.D. Orobica Calcio Bergamo.
  • 2016-2017 - 5º nel girone C della Serie B.
Primo turno in Coppa Italia.
  • 2017-2018 - 1º nel girone B della Serie B. Vince gli spareggi promozione. Promossa in Serie A.
Primo turno in Coppa Italia.
Ottavi di finale in Coppa Italia.
in Coppa Italia.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.S.D. Orobica Calcio Bergamo

Di seguito l'elenco di allenatori dell'Orobica dall'anno di fondazione a oggi.

Allenatori

...

  • 2008-2009 Italia Alfredo Zatti & Italia Bruna Secchi
  • 2009-2010 Italia Virgilio Gamba
  • 2010-2011 Italia Luigi Maggioni
  • 2011-2012 Italia Moreno Zaramella (precampionato)
    Italia Liliana Luisa Paggi (1ª-26ª)
  • 2012-2013 Italia Eligio Nicolini
  • 2013- Italia Marianna Marini

Calciatrici[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici dell'A.S.D. Orobica Calcio Bergamo

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2013-2014, 2017-2018

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 12 ottobre 2019[10]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Lia Lonni
2 Italia D Giorgia Milesi
5 Italia D Michela Milesi
7 Italia D Elisa Gaspari
8 Italia C Alessia Salvi
9 Italia D Guya Vavassori
10 Italia C Chiara Barcella
11 Italia C Mara Assoni
12 Italia D Martina Zanoli
13 Rep. Ceca C Kristýna Siváková
14 Italia C Alice Foti
17 Italia D Giulia Segalini
N. Ruolo Giocatore
18 Italia A Luana Merli
19 Canada A Carla Portillo
20 Italia A Giulia Mandelli
21 Italia D Marta Brasi
22 Italia C Cristina Merli
23 Italia C Chiara Poeta
27 Italia C Federica Parsani
28 Italia C Karin Czeczka
32 Italia A Romina Pinna
82 Italia P Giada Pilato
99 Italia A Serena Cortesi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ vedasi "L'eco di Bergamo" del 02/09/2017, alla voce Hinterland
  2. ^ Comunicato nº 165 del 1º febbraio 2005 (PDF), su figc.it, 1º febbraio 2005. URL consultato il 7 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2018).
  3. ^ a b c Albo d'oro e storia, su orobicacalciobergamo.com. URL consultato il 7 settembre 2018.
  4. ^ L'Orobica ammessa nel Girone A della Serie B, su pianeta-calcio.it, 11 novembre 2010. URL consultato il 7 settembre 2018.
  5. ^ Calcio femminile, Serie B – Tradate e Azalee chiudono con la salvezza in tasca, su varesesport.com, 8 maggio 2014. URL consultato il 7 settembre 2018.
  6. ^ Serie B, girone B: trionfa l'Orobica, Inter e Milan Ladies restano in Serie B, su donnenelpallone.com, 9 maggio 2018. URL consultato il 7 settembre 2018.
  7. ^ Serie B, Florentia e Orobica volano in serie A, Roma e Pro San Bonifacio sono attese dallo spareggio, su donnenelpallone.com, 19 maggio 2018. URL consultato il 7 settembre 2018.
  8. ^ Calcio femminile: il Milan condanna l'Orobica Bergamo alla Serie B, su gazzettafannews.it, 26 marzo 2019. URL consultato il 14 settembre 2019.
  9. ^ Comunicato Ufficiale n° 52/A, ASD Pink Sport Time e ASD Orobica Calcio Bergamo - ripescaggio Campionato Serie A femminile (PDF), su figc.it, 31 luglio 2019. URL consultato il 14 settembre 2019.
  10. ^ Rosa ufficiale stagione 2019-2020, su orobicacalciobergamo.com. URL consultato il 12 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]