Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Zola Predosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ASD Calcio Zola Predosa
Calcio Football pictogram.svg
Zolesi, Predosini, Rossoblù, Zeta
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Rosso e blu (strisce) 2.svg Rosso, blu
Simboli Z, Delfino
Dati societari
Città Zola Predosa
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato inattiva
Fondazione 1991
Presidente Italia Mauro Lasi
Stadio Enrico Filippetti
(1 000 posti)
Sito web www.zolapredosacalcio.it
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa Italia Dilettanti
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Zola Predosa, comunemente nota come Zola Predosa o più semplicemente Zola, è una società calcistica italiana con sede a Zola Predosa, nella Città metropolitana di Bologna. I colori sociali sono il rosso e il blu. Fondata nel 1991 come Iperzola, cede il suo sodalizio sportivo e resta inattiva 3 stagioni prima di ricominciare a disputare campionati ufficiali. Attualmente è attiva solo a livello giovanile. Dal 2001 disputa le sue gare interne presso lo Stadio Enrico Filippetti, che può ospitare poco meno di 1 000 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Zola Predosa
Vince la Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna (1º titolo).
Vince la Coppa Italia Dilettanti (Fase Eccellenza) (1º titolo).
Vince la Coppa Italia Dilettanti (1º titolo).
Primo turno di Coppa Italia Serie C.
  • 1997-1998 - 17º nel girone B della Serie C2. Retrocesso nel Campionato Nazionale Dilettanti.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
Cede il sodalizio sportivo al Felsina San Lazzaro. Cambia denominazione in Zola Predosa Football Club
  • 1998—2001 - attiva solo a livello giovanile


Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
La maglia dell'Iperzola

Ai tempi dell'Iperzola i colori ufficiali erano il bianco e l'azzurro, dettati dalla società del Ponte Ronca, che portava gli stessi colori. Anche la maglia di gioco era ispirata alla società fondatrice: essa era divisa a metà, da una parte il bianco, dall'altra l'azzurro; i calzoncini erano bianchi, mentre i calzettoni erano azzurri. Successivamente, lo Zola adottò il rosso ed il blu come colori sociali. Le maglie da gioco negli anni si sono alternate sulla composizione di questi due colori, ma il rosso è stato sempre il colore prevalente.

Simboli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Il primo stemma dell'Iperzola ritraeva un delfino saltare sulla sommità di un ponte, il ponte di Ponte Ronca. Tutto questo al di sotto di una I stilizzata. Lo stemma dello Zola invece si compone di un cerchio a sfondo bianco con il bordo rosso, nel quale sono contenute le lettere stilizzate Z e A.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio storico dello Zola era l'impianto "Melotti" situato a Ponte Ronca, paese di origine di una delle due società fondatrici. Per motivi di grandezza ed organizzazione, la società fu costretta a spostarsi allo stadio "J. F. Kennedy" a San Lazzaro di Savena, adatto ad ospitare un campionato di Serie C2. Dopo la rifondazione, si scelse l'impianto della frazione di Riale, lo stadio "Enrico Filippetti", complice anche la distesa del nuovo manto erboso in sintetico e la costruzione di altri tre campi adiacenti.[1]

Centro di allenamento[modifica | modifica wikitesto]

Tranne nelle due stagioni di Serie C2, nelle quali i campi di allenamento variavano tra il vecchio "Melotti" e altri campi della periferia bolognese, lo Zola si è sempre allenato nei campi in cui disputava le proprie gare. Anche attualmente, le giovanili si allenano e giocano allo stadio "Enrico Filippetti" di Riale allo stadio "Melotti" di Ponte Ronca.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Staff dell'area amministrativa
  • Italia Mauro Lasi - Presidente
  • Italia Carla Passini - Vice presidente
  • Italia Davide Dall'Omo - Amministratore delegato
  • Italia Gianni Passini - Consigliere
  • Italia Pietro Loppi - Consigliere
  • Italia Roberto Mongiorgi - Dirigente accompagnatore
  • Italia Francesco Santoro - Responsabile settore giovanile
  • Italia Tommaso Dalledonne - Responsabile tecnico settore giovanile

[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito la cronologia di fornitori tecnici e sponsor ufficiali.

Cronologia degli sponsor tecnici

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.S.D. Calcio Zola Predosa

Di seguito la cronologia degli allenatori e dei presidenti.

Allenatori
  • 1995-1996 Italia Paolo Stringara
  • 1996-1997 Italia Carlo Regno
    Italia Fabio Poli
  • 1997-1998 Italia Eugenio Benuzzi
    Italia Marino Perani
  • 2003-2005 Italia Marco Calzolari
  • 2005-2006 Italia Andrea Bregoli
  • 2006-2007 Italia Davide Dall'Olio
  • 2007-2008 Italia Raoul Comastri
  • 2008-2009 Italia Giudo Domingo
  • 2009-2012 Italia Marco Biagini
  • 2012-2013 Italia Nicola Zecchi
  • 2013-2014 Italia Pierfrancesco Pivetti
  • 2014-2016 Italia Salvatore Colantuono
Presidenti
  • 1991-1998 Italia Giovanni Venturelli Coccarda Coppa Italia.svg
  • 1998-2002 Italia Ugo Beghelli
  • 2002- Italia Mauro Lasi

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.S.D. Calcio Zola Predosa

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1994-1995
1994-1995

Competizioni interregionali[modifica | modifica wikitesto]

1994-1995 (girone C)

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1994-1995 (girone B)
2006-2007 (girone I)

Competizioni Provinciali[modifica | modifica wikitesto]

2005-2006 (girone A)

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2015-2016 (girone E)

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie C2 2 1996-1997 1997-1998 2
Campionato Nazionale Dilettanti 1 1995-1996 1
Eccellenza 3 1993-1994 2011-2012 3
Promozione 5 1991-1992 2013-2014 7
Prima Categoria 2 2014-2015 2015-2016
Prima Categoria 3 2007-2008 2009-2010 3

In 16 stagioni sportive

Partecipazione alle coppe[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia Serie C 2 1996-1997 1997-1998 2
Coppa Italia Dilettanti 1 1994-1995 1
Coppa Italia Eccellenza 1 1994-1995 1
Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna 1 2011-2012 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia, su zolapredosacalcio.it. URL consultato il 20 maggio 2019.
  2. ^ A.S.D. Calcio Zola Predosa - 2015, su emiliaromagnasport.com. URL consultato il 20 maggio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]