Association Sportive Lyon-Duchère

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Association Sportive Lyon-Duchère
Calcio Football pictogram.svg
Club des Pieds Noirs
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e Rosso.svg
Dati societari
Città Lione
Nazione Francia Francia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of France.svg FFF
Campionato Championnat National
Fondazione 1964
Presidente Mohamed Tria
Allenatore Eric Guichard
Stadio Stade de Balmont
(5,600 posti)
Sito web www.duchere.footeo.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Association Sportive Lyon-Duchère è una società calcistica francese, con sede a Lione. Attualmente milita nel Championnat National.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

[1] Il club è stato fondato nel IX arrondissement di Lione da rimpatriati dall'Algeria all'inizio degli anni sessanta. L'AS Lyon Duchère è spesso soprannominato Club des Pieds-noirs, ovvero dei coloni francesi scacciati dall'Algeria. Nel 1993 il Lyon-la-Duchère terminò sul podio dell'abolita D3, valido per accedere alla ligue 2; non ottenne la promozione a causa di problemi amministrativi, e retrocedette nella National 1. A seguito di alcuni problemi finanziari, il club venne messo in liquidazione nel 1996 e retrocesso dagli organi calcistici in division d'honneur. La presidenza venne presa in seguito da Richard Benamou.

Il club tornò a farsi notare durante la Coppa di Francia 2005-2006, competizione nella quale eliminò due club di Ligue 1, il Tolosa (2-1[2]) e lo Strasburgo (0-0[3], d.c.r. 5 a 4), prima di cedere agli ottavi di finale contro i futuri campioni del PSG, vincitori per 0-3.[4]

Nell'ottobre 2008, Richard Benamou lascia la presidenza che viene assunta da Mohamed Tria.

Dopo aver eliminato, nell’ordine, Montceau Bourgogne FC (4-1), Cote Bleue (2-1), Nîmes (3-0) ed Andrezieux Boutheon (2-1), il club cede agli ottavi di finale di Coppa di Francia 2018-2019 contro gli amatori dell’ AS Vitrè; dopo essere passati in vantaggio di due reti, i dilettanti si portano sul pareggio poco prima dell’intervallo, per poi beffare il Lyon Duchere al 97º con un calcio di rigore.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 7 febbraio 2019.[5]

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Maxime Hautbois
2 Francia D Brandon Thetika
3 Marocco D Hatim Sbaï
5 Francia D Nicolas Seguin
6 Francia C Inza Diarrassouba
7 Turchia C Sofiane Atik
8 Francia D Jérémy Romany
10 Francia C Franck Julienne
11 Francia A Jonathan Rivas
13 Comore C Salim Moizini
14 Francia A Cédric Tuta
15 Francia D Mamadou Camara
16 Francia P Antoine Garcia
18 Senegal D Youssoupha Ndiaye
N. Ruolo Giocatore
19 Togo D Jeannot Koffi-Kpondu
20 Francia A Jackson Mendes
22 Francia C Matthieu Ezikian
23 Francia C Hamadi Ayari
24 Francia C Djibi Banor
27 Martinica A Julio Donisa
28 Guadalupa D Kelly Irep
30 Francia P Gaëtan Blaichet
32 Francia D Christopher Shiashia
33 Tunisia C Naim Dhib
34 Francia A Axel Raga
35 Francia A Ronny Labonne
36 Francia D Dimitri Saint-Louis

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2015-2016

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.S. Lyon-Duchère

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.S. Lyon-Duchère

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Historique et palmarès Archiviato il 6 settembre 2011 in Internet Archive. Duchere.footeo.com
  2. ^ COUPE DE FRANCE Saison 2005 - 2006 1/32èmes Archiviato il 24 luglio 2012 in Internet Archive. FFF.fr
  3. ^ COUPE DE FRANCE Saison 2005 - 2006 1/16èmes Archiviato il 24 luglio 2012 in Internet Archive. FFF.fr
  4. ^ COUPE DE FRANCE Saison 2005 - 2006 1/8èmes Archiviato il 24 luglio 2012 in Internet Archive. FFF.fr
  5. ^ (FR) Lyon Duchère AS - National, Lyon Duchère AS Official site. URL consultato il 7 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]