Assenza congenita della fibula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Assenza congenita della fibula
Amphibian hemimelia.jpg
Rana affetta da emimelia fibulare
Specialitàgenetica clinica
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-10Q73.8
Sinonimi
Emimelia fibulare

L'assenza congenita della fibula o emimelia fibulare è una malattia congenita caratterizzata dall'assenza del perone, e può colpire una o entrambe le gambe.

Gli sportivi Oscar Pistorius, Jessica Long, Aimee Mullins sono nati con questa condizione.

Clinica[modifica | modifica wikitesto]

Nei soggetti colpiti si riscontra la sostituzione della fibula con fascio fibroso. Come conseguenza le gambe sono corte e deformate; l'articolazione della caviglia è parzialmente assente e instabile, e può comportare piede torto congenito; parte del piede è assente.

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Talvolta il piede può mantenere sufficiente funzionalità, altre volte è necessaria l'amputazione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina