Assedio di Terabe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Assedio di Terabe
parte del periodo Sengoku
DataMaggio - Giugno 1558
Luogocastello di Terabe, provincia di Mikawa
EsitoVittoria Oda
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
sconosciutesconosciute
Voci di guerre presenti su Wikipedia

L'assedio di Terabe avvenne nel 1558. Il castello era governato dal clan Ogasawara della provincia di Mikawa.

Nel 1558, Suzuki Shigeteru, governatore del castello, disertò gli Imagawa a favore di Oda Nobunaga. Gli Imagawa risposero mandano un'armata sotto il comando di Matsudaira Motoyasu, un giovane vassallo di Imagawa Yoshimoto. L'assedio di Terabe fu il primo di numerosi scontri tra il clan Imagawa e quello Oda.

Le forze di Motoyasu assediarono il castello e lo diedero alle fiamme ma ripiegarono dopo l'arrivo dei rinforzi mandati da Nobunaga.[1] Motoyasu dopo il ritiro continuò la sua campagna attaccando altri possedimenti degli Oda.

Matsudaira Motoyasu cambierà successivamente il suo nome in Tokugawa Ieyasu. Questa fu la sua prima battaglia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stephen Turnbull, The Samurai Sourcebook, Cassell & Co., 1998, p. 215, ISBN 1-85409-523-4.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Dei, Il sole e il ciliegio - L’epopea dei Tokugawa, il clan che trasformò il Giappone feudale in una nazione, Hobby & Work Publishing, 2011, ISBN 88-7851-941-3.