Assedio di Calais (1558)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Assedio di Calais
parte Guerre d'Italia
1838 François-Édouard Picot - The Siege of Calais.jpg
L'Assedio di Calais di François-Édouard Picot, 1838
Data1–8 gennaio 1558[1]
LuogoCalais
EsitoOccupazione francese di Calais[2]
Schieramenti
Comandanti
Pavillon royal de la France.png Francesco I di GuisaInghilterra Thomas Wentworth, 2º barone di Wentworth
Effettivi
27,0002,500
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

L'assedio di Calais del 1558 fu un episodio della guerra d'Italia del 1551-1559. La Pale of Calais era governata dall'Inghilterra fin dal 1347, durante la Guerra dei Cent'anni. Nel 1550, l'Inghilterra era governata da Maria I d'Inghilterra e suo marito Filippo II di Spagna. Quando il Regno d'Inghilterra appoggiò l'invasione spagnola della Francia, Enrico II di Francia mandò Francesco I di Guisa contro il possedimento inglese di Calais, difeso da Thomas Wentworth, 2º barone di Wentworth. In seguito a un primo fallimento a metà del 1557, un nuovo attacco catturò i forti periferici di Nieullay e Rysbank e Calais fu espugnata.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Tony Jaques, Dictionary of Battles and Sieges: A-E, Greenwood Publishing Group, 2007, p. 184, ISBN 978-0-313-33537-2. URL consultato il 27 aprile 2013.
  2. ^ Anna Whitelock, "'Woman, Warrior, Queen': Rethinking Mary and Elizabeth", Tudor Queenship: The Reigns of Mary and Elizabeth, ed. Alice Hunt and Anna Whitelock, (Palgrave Macmillan, 2010), 179.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh95001995