Assedio di Azekah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Assedio di Azekah
parte Campagna levantina di Sennacherib
Data701 a.C.
LuogoAzekah (Regno di Giuda)
EsitoVittoria assira: distruzione della città e deportazione degli abitanti
Schieramenti
Comandanti
Sanherib-tr-4271.jpgSennacheribSconosciuto
Effettivi
SconosciutiSconosciuti
Perdite
SconosciuteSconosciute
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

L’assedio di Azekah fu una battaglia tra l'Assiria ed il Regno di Giuda nel 701 a.C. Precedette il ben documentato assedio di Lachish ed è pertanto il primo scontro conosciuto tra i due regni durante la Campagna levantina di Sennacherib.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campagna levantina di Sennacherib.

Diversi regni del Levante cessarono di pagare le tasse al re assiro Sennacherib (705-681 a.C.) al principio del suo regno. Per vendicarsi, il sovrano avviò una campagna per sottomettere i ribelli, tra cui il Regno di Giuda. Dopo aver sconfitto i ribelli di Ekron in Filistea, Sennacharib mosse contro Giuda e, sulla strada per Gerusalemme, attaccò Azekah.

Campo di battaglia[modifica | modifica wikitesto]

La collina ove sorgeva la città di Azekah

Azekah era un insediamento fortificato situato su una collina, tipico delle importanti città ebraiche dell'epoca.

Forze in campo[modifica | modifica wikitesto]

Esercito assiro[modifica | modifica wikitesto]

L'esercito assiro era la forza militare più efficiente del tempo. Era diviso in tre diverse forze:

  • Fanteria, che includeva sia truppe da combattimento ravvicinato che usavano lance sia arcieri. C'erano anche mercenari assoldati che lanciavano pietre (frombolieri). La fanteria era altamente addestrata e lavorava a fianco degli ingegneri militari durante gli assedi.
  • Cavalleria; La cavalleria assira era tra le migliori del Vicino Oriente antico e comprendeva sia unità di cavalleria da combattimento ravvicinato con lance sia arcieri a cavallo, che potevano entrambi usare l'agilità dei cavalli insieme agli attacchi a lungo raggio.
  • Carri da guerra usati tanto negli assedi quanto negli scontri di terra regolari.

Esercito della Giudea[modifica | modifica wikitesto]

La forza militare della Giudea era insignificante rispetto all'esercito assiro professionale e massiccio e comprendeva principalmente milizie e mercenari locali. C'erano a malapena cavalieri e carri nell'esercito della Giudea che includevano principalmente fanteria, sia per il combattimento ravvicinato (lancieri) sia per il combattimento a lungo raggio (arcieri), erano anche significativamente meno organizzati.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

La battaglia è raffigurata nell'iscrizione di Azekah, in cui Sennacherib menziona alcuni dettagli sulla battaglia. Egli afferma di aver utilizzato gli arieti per abbattere le mura, seguito da combattimenti ravvicinati tra la fanteria delle parti opposte. In seguito, Sennacherib ordinò alla sua cavalleria di caricare nella città, portando molti dei difensori alla rotta .

Sennacherib poi saccheggiò e rase al suolo la città.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la distruzione e il saccheggio di Azekah, Sennacherib proseguì nell'invasione della Giudea, ponendo l'assedio alla città di Lachis.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]