Asier Illarramendi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asier Illarramendi Andonegi
Asier Illaramendi - Real Sociedad 2016-17.jpg
Illarramendi con la Real Sociedad nel 2016
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 179 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Real Sociedad
Carriera
Giovanili
Real Sociedad
Squadre di club1
2007-2009Real Sociedad B115 (7)
2009-2013Real Sociedad54 (0)
2013-2015Real Madrid59 (2)
2015-Real Sociedad111 (10)
Nazionale
2006-2007Spagna Spagna U-1712 (0)
2009Spagna Spagna U-191 (0)
2011-2013Spagna Spagna U-2116 (0)
2012Spagna Spagna U-232 (0)
2017-Spagna Spagna3 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 ottobre 2018

Asier Illarramendi Andonegi (Mutriku, 8 marzo 1990) è un calciatore spagnolo, centrocampista della Real Sociedad e della Nazionale di calcio della Spagna.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Classico mediano dotato di buon temperamento, agisce prevalentemente davanti alla difesa, partendo dalle retrovie per avviare la manovra offensiva.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Illarramendi con la maglia del Real Madrid nel 2013

Club[modifica | modifica wikitesto]

Real Sociedad[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nelle giovanili, la Real Sociedad lo promuove in prima squadra nel 2011. Dal 2009 al 2013 gioca 56 partite nella Liga con la maglietta basca delle quali 53 partendo da titolare.

Real Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 luglio 2013 il Real Madrid paga i 30 milioni di euro della sua clausola rescissoria (per un totale di 39 milioni se si considerano anche le imposte) per acquistarlo dalla Real Sociedad. Il centrocampista basco firma con i Blancos un contratto fino al 2019. Il 16 aprile 2014 conquista la Coppa del Re ai danni del Barcellona.[1] Il 24 maggio seguente vince la Champions League, battendo 4-1 in finale l'Atletico Madrid.[2][3]

La stagione 2014-2015 si apre con la conquista della Supercoppa europea, vinta il 12 agosto 2014 contro il Siviglia (2-0).[4] Il 20 dicembre vince il Mondiale per club in finale contro gli argentini del San Lorenzo (2-0).[5][6]

Ritorno alla Real Sociedad[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 agosto 2015 fa ritorno alla Real Sociedad con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 17 milioni di euro.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Illarramendi in azione con la maglia della nazionale Under-21 spagnola nel 2013

Ha giocato nelle varie nazionali giovanili spagnole. Dal 2011 al 2013 ha preso parte al biennio della nazionale Under-21 spagnola, venendo inserito nel giugno 2013 nella lista dei 23 convocati da Julen Lopetegui per partecipare al Campionato europeo di calcio Under-21 2013 in Israele. Il 18 giugno vince la competizione battendo in finale l'Italia per 4-2.

Il 17 marzo 2017 viene convocato per la prima volta dal CT Lopetegui nella Nazionale spagnola, per la partita di qualificazione al Mondiale 2018 contro Israele e l'amichevole contro la Francia, ma il giocatore non viene impiegato. Esordisce con la maglia delle Furie rosse il 7 giugno dello stesso anno, scendendo in campo nell'amichevole giocata contro la Colombia e pareggiata 2-2.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 ottobre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Spagna Real Sociedad B SDB 30 1 - - - - - - - - 30 1
2008-2009 SDB 30 1 - - - - - - - - - 30 1
2009-2010 TD 27 2 - - - - - - - - - 27 2
2010-2011 SDB 28 3 - - - - - - - - - 28 3
Totale Real Sociedad B 115 7 - - - - - - 115 7
2009-2010 Spagna Real Sociedad SD 1 0 CR - - - - - - - - 1 0
2010-2011 PD 3 0 CR - - - - - - - - 3 0
2011-2012 PD 18 0 CR - - - - - - - - 18 0
2012-2013 PD 32 0 CR 2 0 - - - - - - 34 0
2013-2014 Spagna Real Madrid PD 29 2 CR 9 1 UCL 11 0 - - - 49 3
2014-2015 PD 30 0 CR 2 0 UCL 7 0 SU+SS+Cmc 1+0+1 0 41 0
Totale Real Madrid 59 2 11 1 18 0 2 0 90 3
2015-2016 Spagna Real Sociedad PD 33 1 CR 2 0 - - - - - - 35 1
2016-2017 PD 34 1 CR 5 0 - - - - - - 39 1
2017-2018 PD 36 7 CR 0 0 UEL 8 0 - - - 44 7
2018-2019 PD 8 1 CR 0 0 - - - - - - 8 1
Totale Real Sociedad 165 10 9 0 8 0 - - 182 10
Totale carriera 339 19 20 1 26 0 2 0 387 20

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-6-2017 Murcia Spagna Spagna 2 – 2 Colombia Colombia Amichevole -
9-10-2017 Gerusalemme Israele Israele 0 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2018 1
14-11-2017 San Pietroburgo Russia Russia 3 – 3 Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 3 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Real Sociedad: 2009-2010
Real Madrid: 2013-2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Real Madrid: 2013-2014
Real Madrid: 2014
Real Madrid: 2014

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Israele 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Israele 2013
2012-2013
2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coppa del Re, una cavalcata di Bale decide il Clasico: Real campione, tuttomercatoweb.com, 16 aprile 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014.
  2. ^ Champions, vince il Real Madrid: 4-1 all'Atletico Madrid dopo i supplementari!, corrieredellosport.it, 24 maggio 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  3. ^ Real, la Décima diventa realtà, uefa.com, 24 maggio 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014.
  4. ^ Supercoppa Europea, Real Madrid-Siviglia 2-0: doppietta di Ronaldo, gazzetta.it, 12 agosto 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014.
  5. ^ Real Madrid-San Lorenzo 2-0: Ramos e Bale portano i Blancos sul tetto del Mondo, goal.com, 20 dicembre 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014.
  6. ^ Il Real Madrid è campione del mondo, ilpost.it, 21 dicembre 2014. URL consultato il 21 dicembre 2014.
  7. ^ Illarramendi, sfuma il Milan: firma con la Real Sociedad, su gazzetta.it. URL consultato il 26 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]