Ashly Burch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ashly Burch nel 2010

Ashly Burch (Phoenix, 19 giugno 1990) è una doppiatrice, attrice e cantante statunitense, nota soprattutto come doppiatrice nel campo dei videogiochi e dell'animazione.

Tra i ruoli più noti Tiny Tina nella serie videoludica Borderlands, Chloe Price in Life Is Strange, Aloy in Horizon Zero Dawn e Horizon Forbidden West, di Sasha Braus nell'anime L'attacco dei giganti e di Miss Pauling in Team Fortress 2.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ashly è cresciuta a Phoenix in Arizona ed è la sorella minore di Anthony Burch, anch'egli doppiatore. Nel 2012 si è laureata all'Occidental College a Los Angeles. Come affermato da lei stessa, lei è una appassionata di videogiochi.

Il suo primo lavoro come doppiatrice è stato Tiny Tina nella serie videoludica Borderlands, continuando poi con altri personaggi come Miss Pauling in Team Fortress 2 e Sasha Braun nell'anime L'attacco dei giganti.

Nel 2015 vince il premio "Miglior Doppiaggio" ai Golden Joystick Awards per l'interpretazione di Chloe Price nel videogioco Life Is Strange, per poi riprendere a doppiare per il personaggio nel 2018 in Life Is Strange: Before the Storm ma solamente nell'episodio bonus, in quanto Burch era precedentemente impegnata nello sciopero dei doppiatori dei videogiochi.

Nel 2017 doppia il personaggio Aloy in Horizon Zero Dawn per il quale viene acclamata dalla critica per il suo doppiaggio riuscendo a vincere i premi "Miglior Prestazione di Gioco" ai Golden Joystick Award e al Playstation..Blog Game of the Year Awards dell'anno successivo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Ashly Burch è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3086148209329800460009 · LCCN (ENno2016164867 · WorldCat Identities (ENlccn-no2016164867